sociale

Orvieto sempre più città cardioprotetta

mercoledì 19 giugno 2013
Orvieto sempre più città cardioprotetta

Orvieto sempre più Città Cardio-protetta; Polizia Stradale sottosezione di Orvieto, Protezione Civile Intercomunale, Vigili Urbani, dipendenti comunali, personale dell'azienda di promozione turistica, 3 giorni di corsi per diventare rianimatori laici abilitati all'uso dei defibrillatori. Oltre 40 persone dei vari enti e corpi di polizia, volontari di protezione civile per tre giorni grazie all'Associazione Amici del Cuore sono stati abilitati all'uso dei defibrillatori. Orvieto sempre più Città cardio-protetta. Le statistiche parlano chiaro, ogni anno i morti per arresto cardiaco improvviso sono 60.000 Perché il defibrillatore? Perché ovunque?

I morti per incidente stradale, sono ogni anno, in Italia, poco meno di 4.000. I morti per arresto cardiaco improvviso sono 60.000. Sulla sicurezza stradale, giustamente, si investe moltissimo da decenni; sulla prevenzione dell'arresto cardiaco improvviso, che "pesa" 15 volte di più, si è presa coscienza solo dal 2012, pur rappresentando una vera e propria emergenza sociale. Il senso dei corsi tenutisi in questi giorni ad Orvieto vuole rilanciare questo tema. Azioni concrete significano, formazione e presenza, in particolare nei luoghi di lavoro e in generale nei luoghi pubblici più frequentati, dove poter disporre di defibrillatori e di personale abilitato al suo uso potrebbe significare salvare delle vite.

Orvieto in questo senso è già una delle più significative realtà nazionali, soprattutto grazie all'azione svolta dall'associazione Amici del Cuore. Proprio ad Orvieto si terrà domenica 23 giugno un convegno nazionale che rilanci questo tema.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 novembre

Frammenti di esistenze amorose... ovvero l’insopprimibile vizio della vita

Consiglio provinciale: Il mancato numero legale sul bilancio sintomo di evidente debolezza di giunta e maggioranza. Lo dichiara Danilo Buconi

Conclusa la XXII Mostra del Tartufo di Fabro. Video intervista alla vincitrice del "Vanghetto d'Oro e al Sindaco Terzino

370mila euro all'Intercom dell'Orvietano dal Fondo regionale di protezione civile

Caccia e Pesca. Disposizioni per la riconsegna del tesserino e attività di contenimento degli storni

“EstroVersi” mattatori della BTC di Roma

Verso la valorizzazione del Santa Cristina di Porano. Presentata la stagione 2009/2010

Pregiudicato moldavo rintracciato e denunciato dall'Anticrimine del Commissariato

Naturalmente…a cena. Ristorante “I Sette Consoli” e Condotta Slow Food insieme per un convivio biologico e biodinamico. Prenotazioni entro mercoledì

17 novembre. Giornata mondiale degli studenti. Manifestazione ad Orvieto per il diritto allo studio

17 novembre, il perchè di questa data

Sciopero generale studentesco, l'appello italiano di Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario

Riforma, il ddl Aprea in sintesi

Mostra del Tartufo. Oltre 8mila presenze nell'edizione 2009

Approvato in Provincia l'assestamento di Bilancio. Voto favorevole della maggioranza, no di Pdl e Udc

Approvato il PRG a Porano. Dure accuse dell'opposizione: la nuova amministrazione ha patteggiato con chi tiene sotto scacco un'intera comunità

La lettera d'impegno dei ricorrenti al PRG