sociale

Orvieto sempre più città cardioprotetta

mercoledì 19 giugno 2013
Orvieto sempre più città cardioprotetta

Orvieto sempre più Città Cardio-protetta; Polizia Stradale sottosezione di Orvieto, Protezione Civile Intercomunale, Vigili Urbani, dipendenti comunali, personale dell'azienda di promozione turistica, 3 giorni di corsi per diventare rianimatori laici abilitati all'uso dei defibrillatori. Oltre 40 persone dei vari enti e corpi di polizia, volontari di protezione civile per tre giorni grazie all'Associazione Amici del Cuore sono stati abilitati all'uso dei defibrillatori. Orvieto sempre più Città cardio-protetta. Le statistiche parlano chiaro, ogni anno i morti per arresto cardiaco improvviso sono 60.000 Perché il defibrillatore? Perché ovunque?

I morti per incidente stradale, sono ogni anno, in Italia, poco meno di 4.000. I morti per arresto cardiaco improvviso sono 60.000. Sulla sicurezza stradale, giustamente, si investe moltissimo da decenni; sulla prevenzione dell'arresto cardiaco improvviso, che "pesa" 15 volte di più, si è presa coscienza solo dal 2012, pur rappresentando una vera e propria emergenza sociale. Il senso dei corsi tenutisi in questi giorni ad Orvieto vuole rilanciare questo tema. Azioni concrete significano, formazione e presenza, in particolare nei luoghi di lavoro e in generale nei luoghi pubblici più frequentati, dove poter disporre di defibrillatori e di personale abilitato al suo uso potrebbe significare salvare delle vite.

Orvieto in questo senso è già una delle più significative realtà nazionali, soprattutto grazie all'azione svolta dall'associazione Amici del Cuore. Proprio ad Orvieto si terrà domenica 23 giugno un convegno nazionale che rilanci questo tema.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"