sociale

Verso il Giubileo Eucaristico Bolsena-Orvieto. "Un immenso capitale di grazia": il vescovo Mons. Tuzia illustra l'evento in conferenza stampa

martedì 11 dicembre 2012
di Laura Ricci
Verso il Giubileo Eucaristico Bolsena-Orvieto. "Un immenso capitale di grazia": il vescovo Mons. Tuzia illustra l'evento in conferenza stampa

Manca meno di un mese all'avvio del Giubileo eucaristico straordinario 2013/2014 di Bolsena e Orvieto, che inizierà il 6 gennaio a Bolsena con l'apertura della Porta Santa nella Basilica di Santa Cristina per proseguire, il 13 gennaio, con l'apertura della Porta Santa di Orvieto, quella generalmente chiusa del Corporale. E il vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi, Monsignor Benedetto Tuzia, ha incontrato questa mattina gli operatori dell'informazione per illustrare lo spirito del Giubileo e gli eventi più importanti legati al biennio giubilare. Con lui Padre Segio Prina, segretario del Giubileo, e il Prof. Antonio Colasanto, responsabile dell'Ufficio stampa della Diocesi. Presenti, in rappresentanza del Comune di Bolsena, l'assessore al Turismo Roberto Basili e il rettore della Basilica di Santa Cristina, Padre Domenico Marra. Monsignor Tuzia ha colto l'occasione anche per conoscere i direttori e i giornalisti dei quotidiani e delle televisioni locali, ringraziandoli del loro dar voce alla vita della Diocesi in genere, e per la cassa di risonanza che possono rappresentare per il Giubileo stesso.

"Il Giubileo straordinario, in occasione del 750° anniversario del miracolo eucaristico - ha esordito Monsignor Tuzia - rappresenta per noi un dono che avrà la durata di due anni. Alla base di tutto la fede come proposta di vita. In questo contesto, l'apertura della Porta Santa è un evento molto importante: una soglia simbolica che ci immette in un percorso di grazia e di salvezza".

L'evento giubilare, che coinvolge soprattutto Bolsena, luogo del miracolo eucaristico avvenuto sotto Papa Urbano IV nel 1263, e Orvieto che ne conserva in Duomo la reliquia del sacro lino, sarà esteso, per quanto riguarda il percorso spirituale per il beneficio dell'indulgenza e, più in generale, un itinerario di purificazione e di preghiera, alle basiliche di Todi e Collevalenza. Se lo desiderassero, i pellegrini potranno poi effettuare un percorso di fede ancora più vasto, in quanto l'apertura del biennio giubilare coincide, nel 2013, con la celebrazione dell'Anno della Fede, che del Giubileo costituisce un completamento e un arricchimento.

Nel 2013, come ha spiegato Monsignor Tuzia, il Giubileo avrà impatto soprattutto su Bolsena, per poi spostare a Orvieto, nel 2014, il suo fulcro. Tutta la regia parte comunque da Orvieto e, per quanto riguarda la comunicazione, si concentra sul sito web www.giubileobolsenaorvieto.it con tutte le informazioni utili a disposizione. Oltre alle notizie legate alle date degli eventi sarà possibile, per i pellegrini, iscriversi e richiedere informazioni sui soggiorni e sulle prenotazioni. Sono stati creati inoltre, in collaborazione con le diverse strutture ricettive dei territori coinvolti, pacchetti itineranti di visita e di soggiorno.

Come accennato, si potrà accogliere il dono dell'indulgenza in quattro diversi punti: nella Cattedrale di Orvieto, nella Basilica di Santa Cristina a Bolsena, nel Santuario di Collevalenza e nel Duomo di Todi. "L'indulgenza - ha precisato il vescovo Monsignor Tuzia - comporta l'azzeramento del passato, il rinascere delle relazioni e un grande momento di riconciliazione con le persone e con la terra. È un immenso capitale di grazia, che agisce con dierso valore a seconda della disposizione di chi la riceve". A Orvieto, il percorso dei pellegrini, partendo dal transetto, si svolgerà nei sotterranei della Cattedrale, direzionandosi verso la Porta Santa e andando a uscire nel giardino della cripta del Duomo.

Monsignor Tuzia ha poi spiegato che, per l'avvicendarsi delle cariche vescovili nella Diocesi, non è stato possibile organizzare in modo compiuto, come era nelle intenzioni, un percorso spirituale di preparazione al Giubileo, ma che si farà comunque in crescendo durante la sua celebrazione. È in questo quadro che si inseriscono tre importanti convegni sulla relazione tra l'eucaristia e le tre virtù teologali, Fede, Speranza e Carità. Il primo, su Eucaristia e Carità, si terrà a Orvieto l'11 e il 12 gennaio. Raccogliendo lo spirito d'amore del Giubileo, le offerte saranno destinate in gran parte a soccorrere le persone e le famiglie duramente colpite, in questi tempi difficili, dalla povertà.

Monsignor Tuzia ha dichiarato di augurarsi che il biennio giubilare porti effetti benefici anche all'economia, pur se il senso dell'evento rimane principalmente spirituale. Padre Sergio Prina ha poi illustrato alcuni eventi particolari. Tra questi un momento dedicato al mondo dell'informazione il 24 gennaio, giorno di San Francesco di Sales patrono dei giornalisti, e un'edizione particolare della tradizionale staffetta Praga-Orvieto che, oltre alla fiaccola, porterà nei territori attraversati un dramma sacro nelle lingue originali dei vari Paesi.

In occasione di questo grande evento di Fede, è stato naturalmente rivolto un invito formale a Papa Benedetto XVI: anche se è vivida la speranza di poter avere una sua visita, non si sa ancora se il Pontefice accoglierà la sollecitazione ad onorare il Giubileo con la sua presenza.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 luglio

Alla Zambelli Orvieto il preparatore atletico è Ivan Guzzo

Di giustizia non ci si deve mai stancare di discuterne

TerniOn Festival premia l'arte. Spazio ad artisti e studenti delle scuole superiori

Aspettando La Carrareccia, in scadenza le iscrizioni a prezzo ridotto

Al Palazzo dei Sette inaugurata la mostra di Gene Pompa. Bella come un sogno felice

Allerona ricorda i caduti della Grande Guerra. Nuovo numero per i Quaderni Alleronesi

Fiumi di birra e musica dal vivo nel centro storico di Baschi con "In Bocca al Luppolo"

"Teverina Rock Festival. I giovani e il rock contro le mafie", via alla prima edizione

"Insieme per un Sorriso". Cena di beneficienza a Canonica a sostegno delle popolazioni del Camerun

A scuola di salute, la Regione approva lo schema di protocollo per favorire la lettura

Mercurio nel Paglia. Italia Nostra: "Dal focus dati allarmanti, occorrono ordinanze più restrittive"

Biglietto ridotto al Pozzo di San Patrizio per i possessori di "Umbria Green Card"

"OrvietoVIE, museo diffuso", affidata all'associazione "Orvieto Carta Unica" la gestione dei servizi

Caso quote Bpb, le rassicurazioni della presidenza del consiglio comunale

Risparmio energetico, il Comune entra in Consip. I primi interventi nel 2017

Arrivano gli autovelox, ecco dove. "Le postazioni attive saranno sempre segnalate"

Al Parco San Marco, decima edizione per "The Grove Festival"

Concerti estivi, spettacoli e incontri senza confini. I nomi in arrivo tra Umbria e Lazio

Al Santuario dell'Amore Misericordioso, secondo Convegno per Confessori

Non credere

Desiderandola

Baseball, i Rams concludono a testa alta il campionato di serie A

Pugilato, presentazione umbra per la squadra olimpica di Rio 2016

Al via "Tuscia in Jazz Festival". A Civita di Bagnoregio torna la Notte Bianca del Jazz

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni