sociale

Verso il Giubileo Eucaristico Bolsena-Orvieto. "Un immenso capitale di grazia": il vescovo Mons. Tuzia illustra l'evento in conferenza stampa

martedì 11 dicembre 2012
di Laura Ricci
Verso il Giubileo Eucaristico Bolsena-Orvieto. "Un immenso capitale di grazia": il vescovo Mons. Tuzia illustra l'evento in conferenza stampa

Manca meno di un mese all'avvio del Giubileo eucaristico straordinario 2013/2014 di Bolsena e Orvieto, che inizierà il 6 gennaio a Bolsena con l'apertura della Porta Santa nella Basilica di Santa Cristina per proseguire, il 13 gennaio, con l'apertura della Porta Santa di Orvieto, quella generalmente chiusa del Corporale. E il vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi, Monsignor Benedetto Tuzia, ha incontrato questa mattina gli operatori dell'informazione per illustrare lo spirito del Giubileo e gli eventi più importanti legati al biennio giubilare. Con lui Padre Segio Prina, segretario del Giubileo, e il Prof. Antonio Colasanto, responsabile dell'Ufficio stampa della Diocesi. Presenti, in rappresentanza del Comune di Bolsena, l'assessore al Turismo Roberto Basili e il rettore della Basilica di Santa Cristina, Padre Domenico Marra. Monsignor Tuzia ha colto l'occasione anche per conoscere i direttori e i giornalisti dei quotidiani e delle televisioni locali, ringraziandoli del loro dar voce alla vita della Diocesi in genere, e per la cassa di risonanza che possono rappresentare per il Giubileo stesso.

"Il Giubileo straordinario, in occasione del 750° anniversario del miracolo eucaristico - ha esordito Monsignor Tuzia - rappresenta per noi un dono che avrà la durata di due anni. Alla base di tutto la fede come proposta di vita. In questo contesto, l'apertura della Porta Santa è un evento molto importante: una soglia simbolica che ci immette in un percorso di grazia e di salvezza".

L'evento giubilare, che coinvolge soprattutto Bolsena, luogo del miracolo eucaristico avvenuto sotto Papa Urbano IV nel 1263, e Orvieto che ne conserva in Duomo la reliquia del sacro lino, sarà esteso, per quanto riguarda il percorso spirituale per il beneficio dell'indulgenza e, più in generale, un itinerario di purificazione e di preghiera, alle basiliche di Todi e Collevalenza. Se lo desiderassero, i pellegrini potranno poi effettuare un percorso di fede ancora più vasto, in quanto l'apertura del biennio giubilare coincide, nel 2013, con la celebrazione dell'Anno della Fede, che del Giubileo costituisce un completamento e un arricchimento.

Nel 2013, come ha spiegato Monsignor Tuzia, il Giubileo avrà impatto soprattutto su Bolsena, per poi spostare a Orvieto, nel 2014, il suo fulcro. Tutta la regia parte comunque da Orvieto e, per quanto riguarda la comunicazione, si concentra sul sito web www.giubileobolsenaorvieto.it con tutte le informazioni utili a disposizione. Oltre alle notizie legate alle date degli eventi sarà possibile, per i pellegrini, iscriversi e richiedere informazioni sui soggiorni e sulle prenotazioni. Sono stati creati inoltre, in collaborazione con le diverse strutture ricettive dei territori coinvolti, pacchetti itineranti di visita e di soggiorno.

Come accennato, si potrà accogliere il dono dell'indulgenza in quattro diversi punti: nella Cattedrale di Orvieto, nella Basilica di Santa Cristina a Bolsena, nel Santuario di Collevalenza e nel Duomo di Todi. "L'indulgenza - ha precisato il vescovo Monsignor Tuzia - comporta l'azzeramento del passato, il rinascere delle relazioni e un grande momento di riconciliazione con le persone e con la terra. È un immenso capitale di grazia, che agisce con dierso valore a seconda della disposizione di chi la riceve". A Orvieto, il percorso dei pellegrini, partendo dal transetto, si svolgerà nei sotterranei della Cattedrale, direzionandosi verso la Porta Santa e andando a uscire nel giardino della cripta del Duomo.

Monsignor Tuzia ha poi spiegato che, per l'avvicendarsi delle cariche vescovili nella Diocesi, non è stato possibile organizzare in modo compiuto, come era nelle intenzioni, un percorso spirituale di preparazione al Giubileo, ma che si farà comunque in crescendo durante la sua celebrazione. È in questo quadro che si inseriscono tre importanti convegni sulla relazione tra l'eucaristia e le tre virtù teologali, Fede, Speranza e Carità. Il primo, su Eucaristia e Carità, si terrà a Orvieto l'11 e il 12 gennaio. Raccogliendo lo spirito d'amore del Giubileo, le offerte saranno destinate in gran parte a soccorrere le persone e le famiglie duramente colpite, in questi tempi difficili, dalla povertà.

Monsignor Tuzia ha dichiarato di augurarsi che il biennio giubilare porti effetti benefici anche all'economia, pur se il senso dell'evento rimane principalmente spirituale. Padre Sergio Prina ha poi illustrato alcuni eventi particolari. Tra questi un momento dedicato al mondo dell'informazione il 24 gennaio, giorno di San Francesco di Sales patrono dei giornalisti, e un'edizione particolare della tradizionale staffetta Praga-Orvieto che, oltre alla fiaccola, porterà nei territori attraversati un dramma sacro nelle lingue originali dei vari Paesi.

In occasione di questo grande evento di Fede, è stato naturalmente rivolto un invito formale a Papa Benedetto XVI: anche se è vivida la speranza di poter avere una sua visita, non si sa ancora se il Pontefice accoglierà la sollecitazione ad onorare il Giubileo con la sua presenza.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 gennaio

Complanare, nuova fase di spinta oleodinamica del ponte in acciaio

"Le Grandi Firme della Tuscia". In distribuzione il terzo numero dell'aperiodico di Letteralbar

Azzurra Ceprini A1. Palla a due al PalaPorano con San Martino di Lupari

Montelone, la Provincia scioglie il silenzio. La prossima settimana, il bando per i lavori stradali

In manette 22enne, rubò chioccia con tutti i pulcini

Larocca interrompe lo sciopero: "L'amministrazione continuerà a vigilare"

Approvato l'odg per inserire il "reato di tortura" nell'ordinamento italiano. Il plauso di Amnesty International

Esce "Studi Interrotti", l'album d'esordio de "Gli Scontati". Il 28 gennaio al Valvola

Sfilata di maschere e carri allegorici per la "Festa di Carnevale" di Porano

Torna a luglio la seconda edizione del Premio Letterario "Città di Lugnano"

Tir si ribalta in Autostrada, code e disagi bloccano il traffico

Due ristoranti "nostrani" alla sfida Tv di Alessandro Borghese

Lasciavano le auto su "quattro ceppi" e scappavano, beccata la banda del cric

Regione contro l’inceneritore in Umbria, ma i comitati chiedono garanzie sulle discariche

Garbini lascia, si dimette il sindaco di Castel Giorgio

Bollo per i veicoli di interesse storico o collezionistico: dal primo gennaio riduzione del 10 per cento

Auto alluvionate, Sacripanti (FdI-An) sollecita un nuovo bando per il risarcimento dei danni

Consiglio regionale, respinta la mozione sul "sostegno alla famiglia naturale"

Punti nascita, la presidente Marini rassicura: “Non sono previste altre chiusure”

"Ravensbrück. Il lager delle donne", gli scatti di Ambra Laurenzi al Palazzo del Popolo per il Giorno della Memoria

A Città della Pieve nasce il liceo musicale. Open Day di presentazione

"Internet e le nuove generazioni: ripartiamo dalla famiglia". Incontro conclusivo per "Famiglie al centro"

Differenziata lumaca, ora la Regione corre ai ripari: obiettivo 60% entro l'anno

Piano comunale di classificazione acustica, nulla di fatto. In standby le controdeduzioni

Kino-Workshop al Centro Viva. A lezione di linguaggio cinematografico

Incontro informativo sull'iniziativa comunitaria "Garanzia Giovani"

Jasmine Rossini: "Per la Zambelli Orvieto il campionato è aperto"

Cardinali al Sindaco: "Sul parco del Paglia ci dica cosa bolle in pentola"

Sanità, la giunta regionale umbra sospende il ticket intramoenia

Folklore e tradizione si incontrano per la seconda "Giornata delle Pasquarelle"

Il vescovo presiede i funerali di don Adelmo Ciurletti

Sacripanti (FdI-An) propone l'istituzione di un forum civico in materia di assistenza socio-sanitaria

Dall'orto al piatto. Dalla collaborazione fra le scuole, un progetto sperimentale

La Regione investe quasi 3 milioni di euro per finanziare la competitività delle aziende vitivinicole

Centro Studi, via allo "Spring Semester" della Kansas State University e della University of Arizona

Orvieto tra le sezioni Cai che hanno collaborato alla rete sentieristica-escursionistica umbra

Furti e atti vandalici al Fanello. Tardani: "L'amministrazione si attivi per garantire la sicurezza ai cittadini"

Il Consiglio dei Ministri commissaria L'Umbria e decide per la chiusura anticipata della caccia

Ballo in maschera al Teatro Boni. Musica e divertimento, come in una favola

Luciani sollecita la riqualificazione di Piazza del Commercio: "Come si sta muovendo il Comune?"

Il Comune ricorrerà al Consiglio di Stato, Germani: "Il terzo calanco non si farà"

Lo Sportello del Consumatore chiude i battenti: riflessioni sulla conclusione di un'esperienza

Rometti: "Per la Regione su Orvieto non ci sono assolutamente esigenze di ampliamento della discarica al terzo calanco"

L'assessore Cecchini: "Si è fatta ricadere sulle Regioni l’incongruenza fra le norme nazionali ed europee"

Contratti di Fiume, Minervini chiarisce la posizione delle associazioni private: "Fuori dalla Cabina di Regia".

Galanello Pd: "No al terzo calanco, l'obiettivo dell'Umbria è la minimizzazione dello smaltimento in discarica"

Il Circolo Pd di Orvieto Scalo al lavoro per la riqualificazione del quartiere

Scopetti e Taddei Pd: "No categorico al terzo calanco, Comune e Regione non devono mollare"

Il teatro amatoriale colora Monteleone. La rassegna al Teatro dei Rustici compie vent'anni