sociale

Conta dei danni dell'alluvione a Castel Viscardo. Guasti ingentissimi all'agricoltura e alle attività produttive

giovedì 15 novembre 2012

A Castel Viscardo, rende noto il sindaco Massimo Tiracorrendo, è iniziata una prima sommaria conta dei danni provocati dal nubifragio e dall'esondazione del Fiume Paglia e già si configura una situazione estremamente tragica
per l'economia del territorio.

"Siamo intervenuti fin da subito - afferma il Sindaco - per ripristinare la viabilità sulle principali strade comunali, alcune delle quali sono state interrotte al traffico a causa di frane, smottamenti e crollo di alberi. La viabilità rurale e le strade di campagna risultano pesantemente colpite dal nubifragio, in gran parte impraticabili e in alcuni tratti trasformate in torrenti. Abbiamo ricevuto numerose richieste di sopralluogo di privati cittadini per allagamenti,
smottamenti, crollo di murature e alberi su tutto il territorio comunale. La situazione più drammatica è però quella che riguarda l'esondazione del fiume Paglia in località Pianlungo, che ha provocato danni ingentissimi all'agricoltura e alle attività produttive.

Da questo primo bilancio - aggiunge Tiracorrendo - appare evidente la necessità che il Governo riconosca la stato di calamità naturale a Orvieto e all'intero territorio orvietano, per portare l'aiuto necessario agli imprenditori e agli agricoltori che, in questa difficile congiuntura economica, da soli rischiano di non riprendere mai più la propria attività. Ringraziamo la Presidente della Regione dell'Umbria per la sua tempestiva disponibilità a visitare le zone colpite dall'esondazione e per l'assicurazione che la giunta regionale già dalle prossime ore prenderà in esame le richieste che perverranno dai Comuni colpiti, proprio per la dichiarazione dello stato di calamità naturale in base alla Legge 100/2012".

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità