sociale

Cecilia Stopponi lancia un appello ai colleghi imprenditori della rupe: un gesto simbolico di solidarietà. Chiudere un giorno e andare ad aiutare i colleghi alluvionati

giovedì 15 novembre 2012
di Cecilia Stopponi
Cecilia Stopponi lancia un appello ai colleghi imprenditori della rupe: un gesto simbolico di solidarietà. Chiudere un giorno e andare ad aiutare i colleghi alluvionati

I momenti di grave difficoltà - e questa di Orvieto è certamente gravissima - possono generare diverse reazioni. Ci si può annichilire, ma si può anche trovare la forza di reagire e di individuare la via per un nuovo modo di affrontare la vita, non solo dal punto di vista economico, ma da quello sociale, umano, soprattutto. 
Di ri-trovare un modo di relazionarsi tra cittadini di una stessa comunità, ri-scoprendo i valori di solidarietà e di appartenenza che (secondo me) sono gli unici su cui fondare una visione di prospettiva e di futuro che non possa essere frantumata da eventi anche catastrofici come questo (a parte il fatto che con la ri-scoperta del senso di comunità, con il ri-appropriarsi della consapevolezza che i cambiamenti non possono che partire da ciascuno di noi, forse il senso della sopravvivenza e del futuro che fanno istintivamente parte di noi, ci faranno capaci di comportamenti meno autodistruttivi).  
Ecco allora il senso del mio appello: compiere non solo azioni individuali di solidarietà, ma impegnarci collettivamente per affidare ai nostri comportamenti anche un grande valore simbolico. 

Invito tutti i colleghi imprenditori che sopra la rupe hanno avuto la fortuna di non essere colpiti direttamente dalla furia dell'esondazione del Paglia, a chiudere un giorno, tutti insieme ed andare ad aiutare i nostri colleghi così sfortunati.
Sono tanti coloro che si sono già mobilitati, orvietani e non, volontari professionalizzati come la protezione civile, così come gruppi che hanno una grande e triste esperienza maturata in occasione dei tanti disastri occorsi in altre parti d'Italia ed oltre; i meravigliosi ragazzi delle scuole....
Ma i "colleghi" della rupe, insieme, come categoria, come gruppo, che offrono la loro disponibilità, il loro aiuto concreto, farebbero caprie e percepire una città ed una comunità UNITE, aperte e pronte ad affrontare i momenti di difficoltà dei colleghi che sono anche amici.
Una comunità che è anche in grado di analizzare i motivi che hanno causato, qui come altrove, le reazioni di una natura troppo a lungo violentata e sfruttata senza senno, e senza senso del futuro. Una comunità capace ancora di cambiare le regole, e provare a diventare "animali intelligenti" che recuperano, prevengono, programmano oltre l'oggi.
Uniti si può ri-costruire, non solo aiutare un collega a ri-cominciare, ma a ri-cominciare tutti insieme, tutti insieme si può provare a ri-costruire un futuro per la nostra comunità intera.
Venerdì mattina, non apriamo i nostri esercizi commerciali, andiamo tutti dai nostri amici, aiutiamoli ed aiutiamoci a ri-partire, e dimostriamo, a noi prima di tutto, che Orvieto è città UNITA, sopra e sotto la rupe, e che un futuro può esistere solo se ognuno si sente e si comporta come parte del tutto.
Per eventuale adesione e coordinamento telefonare al 3296509966

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 settembre

Fiori e luci alle finestre, San Domenico celebra la Madonna della Mercede

Seconda Categoria Umbra: Ferro di Cavallo pareggia la prima in casa

Orvieto, forse il Duomo

La Zambelli Orvieto vince la settima edizione del Trofeo Agricola Zambelli

L'assessore al turismo Andrea Vincenti replica alla minoranza: "L'unico vero flop"

Al PalaPapini l'Orvieto Fc punisce il Calvi

Cortile di Francesco. Migranti, l'Umbria accoglie e non rifiuta

Orvietana schiacciasassi, tre colpi al Massa Martana e si va avanti

A cena per riqualificare la Chiesa dell'Immacolata Concezione

Roberto Meffi nominato vice coordinatore provinciale di Forza Italia

Nuovo anno scolastico per la Scuola Comunale di Musica di Orvieto

"Non si può più stare tranquilli, adesso rubano anche i vestiti"

Saluti istituzionali tra il presidene della Provincia e l'ex comandante della Compagnia Carabinieri

Turismo, guerra all'ultimo numero. Opposizione: "Sugli insulti gratuiti, non ci pronunciamo"

Gli studenti dell'Unitus a lezione da Vetrya, parte il secondo corso in Marketing e Qualità

Federazione Ordini Ingegneri della Regione Umbria, Marco Balducci è il nuovo presidente

All'Unitus si presenta il libro fotografico "Dentro Santa Rosa. Oltre Santa Rosa"

Maria Beatrice Autizi presenta il romanzo "Le Stelle di Giotto. Enrico Scrovegni e i Templari"

Interruzione dell'erogazione idrica in via Tevere e zone limitrofe

Open Day alla Scuola Comunale di Musica "Fabrizio De André"

Csco, il console USA inaugura il Fall Semester 2017. Annunciato il programma delle attività formative

Dalla filiera agroalimentare passa il rilancio dell'economia del territorio della Rupe

Dedicata al tema "Voci dal Borgo", l'edizione 2017 di "Umbrialibri" omaggia Anna Marchesini

Edi Dottori, chef de "La Sala della Comitissa" ospite d'onore a ChocoMoments

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni