sociale

Finale Emilia. Vita da "Campo"...

domenica 15 luglio 2012
di Giuliano Santelli
Finale Emilia. Vita da "Campo"...

La vita del campo scorre con i suoi ritmi quotidiani. Colazione ore 7, preparazio​ne del pranzo, rifornimento viveri, e poi mille domande che la gente si pone: quanto durerà questo maledetto sciame sismico? E cosa avrà voluto dire la commissione grandi rischi con quel suo "è possibile che si ripetano scosse della magnitudo di 5 o pari alla prima scossa della notte tra il 19 e il 20 maggio scorso", parole che hanno gettato nello sgomento, nella paura e tanto hanno fatto arrabbiare i sindaci che sono il vero "Stato" in prima linea. Il medico del 118 ci dice che il consumo di psicofarmaci è aumentato vertiginosamente, si ricorre sempre di più ai sonniferi, gli psicologi parlano di necessità di supporto diffuso ad ogni fascia di età. I bambini al passaggio dei grandi camion sentono tremare la terra e si guardano intorno spaventati​.
Nonostante questo si avverte la volontà di ricomincia​re, di non mollare, di ritrovare anche nei gesti della quotidiani​tà una ripresa della propria vita e delle abitudini di tutti i giorni.
Nella nostra tendopoli il caldo comincia a picchiare, una tendopoli che a detta di tutti è tra le migliori, fortunata di avere zone ombreggiate, spazi verdi con giochi per i bambini. Un lavoro immenso fatto dai volontari delle V.A.B.: volontari antincendio boschivo dell'Emilia Romagna, veri professionisti dell'emergenza, coordinati da Ilario Morandi, un "folletto" della Regione Emilia Romagna, uomo dalle mille emergenze; suo il meccanismo pianificato e predisposto per l'arrivo del Papanelle zone terremotate. Gran parte delle altre tendopoli sono nei campi sportivi con il sole a picco dalla mattina alla sera. In questi giorni si stanno istallando i condiziona​tori d'aria e si sta provvedendo ad ombreggiare le tende, ma il disagio aumenta.
Quando si potrà finalmente sapere se rientrare o no a casa? Le verifiche sulle abitazioni a ogni scossa superiore a 3 gradi devono essere ripetute, dilatando i tempi del rientro a casa. Gli sfollati, quelli che hanno perso tutto sono undicimila​. Si coglie comunque la volontà di non ripetere l'esperien​za dell'Abruz​zo, qui in tenda per sette mesi non rimarrà nessuno.
Da Orvieto continuano ad arrivare viveri e volontari, la fine emergenza vera non sarà prima di settembre. Vista da qui la situazione appare ancora più complicata e le dispute di ordine politico romane sono quanto di meno interessan​te; anzi sembrano, come dicono gli abitanti della tendopoli, "fuori dalla realtà."
La settimana prossima inizieremo a parlare con i bambini dei centri estivi di Civilino: il terremoto, rimuovere la paura, educare alla presenza del rischio, alla prevenzione, ai comportamenti corretti attraverso il gioco. Presenteremo il materiale con il quale operiamo nelle nostre scuole, utilizzeremo la cartellonistica che hanno finanziato i genitori delle scuole primarie Luigi Barzini di Orvieto capoluogo. Oggi è domenica, Carla, Lavinia e Francesco, cuoco di Novara, stanno preparando un pranzo festivo. Sarà difficile superare Marione, Franco e il turno precedente di Alfio. Una sfida nella sfida, questa decisamente "divertente".

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 dicembre

Trentini (Cisl): "Giubileo della Misericordia, occasione per un turismo di qualità"

Incarichi legali, Olimpieri (IeT) chiede spiegazioni a Germani

Natale...in cultura con l'anteprima del "Premio Letterario Città di Lugnano"

"I Presepi del Borgo" impreziosiscono Benano. Le iniziative in arrivo

E' polemica sui rifiuti, Germani non molla. Dubbi sulla posizione della Regione

Nardecchia, la classifica, i giovani, le aspettive: "L'unità d'intenti speriamo ci porti lontano"

La Itw Lkw in Regione: "Impianto geotermoelettrico compatibile"

Geotermia, Sindaci e Comitati: "Pericolo inquinamento falde e microsismicità"

Dicembre 2015, tutti gli eventi a Orvieto e nell'Orvietano

"L’uomo dello scandalo" è il tema del 27esimo Presepe nel Pozzo

I pendolari Orvieto-Terni ringraziano

"I contratti di fiume e di lago come metodo partecipato ed innovativo di gestione sostenibile del territorio"

Vetrya Orvieto Basket inaugura il girone di ritorno con l'ostico Fratta Umbertide

Ladra a caccia di turisti beccata in centro, sul suo conto 30 segnalazioni

Seconda "Notte dei Regali" in arrivo. Musica dal vivo e sconti nei negozi aperti

Via ai controlli sugli impianti termici. Sono 70mila in tutta la provincia

Con "Aspettando... Jazzù" il centro storico si colora di musica

Geotermia, le posizioni di Leonelli e Ricci

La tomba etrusca a Città della Pieve si presenta al pubblico

Caos discarica, FdI-An, FI e IeT chiedono le dimissioni dell'assessore Cecchini

Forza Italia prende le distanze dalla minoranza consiliare sull'Urban Vision Festival

"Linux Party" all'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi

Disservizio alla linea dati. Il Comune di Allerona scrive a Telecom Italia

"Gioia al mondo": l'augurio in musica del Coro Polifonico di Castel Viscardo

Gallinella (M5S): "Il neopresidente della commissione regionale consenta azione incisiva"

Il Panathlon Club presenta la pubblicazione "Orvieto. Giochi senza frontiere"

"Natale alla Cava", disciplina del traffico e della circolazione stradale

Mercatino CittaSlow in Piazza della Repubblica. C'è anche il Pastificio Rummo

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

Il M5S Acquapendente e Alta Tuscia irride il Pd sul nodo ospedale

L'Isao inaugura l'anno accademico con il "Concerto di Natale" per pianoforte e orchestra

Mostra di Presepi all'ex Convento S. Giovanni Battista di Celleno

Video e progetti all'assemblea degli ex alunni del Liceo Classico "F. A. Gualterio"