sociale

Finale Emilia. Vita da "Campo"...

domenica 15 luglio 2012
di Giuliano Santelli
Finale Emilia. Vita da "Campo"...

La vita del campo scorre con i suoi ritmi quotidiani. Colazione ore 7, preparazio​ne del pranzo, rifornimento viveri, e poi mille domande che la gente si pone: quanto durerà questo maledetto sciame sismico? E cosa avrà voluto dire la commissione grandi rischi con quel suo "è possibile che si ripetano scosse della magnitudo di 5 o pari alla prima scossa della notte tra il 19 e il 20 maggio scorso", parole che hanno gettato nello sgomento, nella paura e tanto hanno fatto arrabbiare i sindaci che sono il vero "Stato" in prima linea. Il medico del 118 ci dice che il consumo di psicofarmaci è aumentato vertiginosamente, si ricorre sempre di più ai sonniferi, gli psicologi parlano di necessità di supporto diffuso ad ogni fascia di età. I bambini al passaggio dei grandi camion sentono tremare la terra e si guardano intorno spaventati​.
Nonostante questo si avverte la volontà di ricomincia​re, di non mollare, di ritrovare anche nei gesti della quotidiani​tà una ripresa della propria vita e delle abitudini di tutti i giorni.
Nella nostra tendopoli il caldo comincia a picchiare, una tendopoli che a detta di tutti è tra le migliori, fortunata di avere zone ombreggiate, spazi verdi con giochi per i bambini. Un lavoro immenso fatto dai volontari delle V.A.B.: volontari antincendio boschivo dell'Emilia Romagna, veri professionisti dell'emergenza, coordinati da Ilario Morandi, un "folletto" della Regione Emilia Romagna, uomo dalle mille emergenze; suo il meccanismo pianificato e predisposto per l'arrivo del Papanelle zone terremotate. Gran parte delle altre tendopoli sono nei campi sportivi con il sole a picco dalla mattina alla sera. In questi giorni si stanno istallando i condiziona​tori d'aria e si sta provvedendo ad ombreggiare le tende, ma il disagio aumenta.
Quando si potrà finalmente sapere se rientrare o no a casa? Le verifiche sulle abitazioni a ogni scossa superiore a 3 gradi devono essere ripetute, dilatando i tempi del rientro a casa. Gli sfollati, quelli che hanno perso tutto sono undicimila​. Si coglie comunque la volontà di non ripetere l'esperien​za dell'Abruz​zo, qui in tenda per sette mesi non rimarrà nessuno.
Da Orvieto continuano ad arrivare viveri e volontari, la fine emergenza vera non sarà prima di settembre. Vista da qui la situazione appare ancora più complicata e le dispute di ordine politico romane sono quanto di meno interessan​te; anzi sembrano, come dicono gli abitanti della tendopoli, "fuori dalla realtà."
La settimana prossima inizieremo a parlare con i bambini dei centri estivi di Civilino: il terremoto, rimuovere la paura, educare alla presenza del rischio, alla prevenzione, ai comportamenti corretti attraverso il gioco. Presenteremo il materiale con il quale operiamo nelle nostre scuole, utilizzeremo la cartellonistica che hanno finanziato i genitori delle scuole primarie Luigi Barzini di Orvieto capoluogo. Oggi è domenica, Carla, Lavinia e Francesco, cuoco di Novara, stanno preparando un pranzo festivo. Sarà difficile superare Marione, Franco e il turno precedente di Alfio. Una sfida nella sfida, questa decisamente "divertente".

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 ottobre

"Frantoi Aperti" compie vent'anni. Eventi a macchia d'olio nei borghi dell'Umbria

"Autunno. Archeologia, Arte, Architettura", quattro incontri alla Rocca dei Papi

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello e cede il passo a Caserta

Liste d'attesa...di morire

Orvieto FC, secondo anno di iscrizione a tutti i campionati della Figc

Gloria in Excelsis Deo

A Sferracavallo Dom Quix realizza un'opera murale dedicata ad Aldo Netti

"Festa dell'Aria". Parrano BioDiversa riflette su qualità dell'aria e cambiamenti climatici

Erasmus+, tra gli studenti che partecipano anche quelli dell'Agrario di Fabro

"Il Governo eroghi risorse necessarie alla gestione dei servizi da parte della Provincia"

Pampepato, via al percorso per il riconoscimento della certificazione Igp

"World Francigena Ultramarathon", domenica l'arrivo dei partecipanti

Volatili

Nuova sede di Cittaslow International, incontro con il presidente Stefano Pisani

La Fondazione "Peres center for peace" premia la presidente della Regione Catiuscia Marini

Zambelli Orvieto scontenta ma pronta a lavorare per migliorare

Sì della giunta al Piano per il passaggio a tariffa puntuale sui rifiuti

Amerina, convenzione tra Comune e Provincia per concessione di aree di pertinenza stradale

Sì al progetto per opere di urbanizzazione in vocabolo Fosso Fanello

Giornate della Castagna, nel secondo weekend arriva il Palio degli Asini

Rinnovato il Consiglio Provinciale dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Perugia

"Ospedale da campo. Memorie di un medico cattolico dalla guerra di Libia a Caporetto"

Il punto di Guido Barlozzetti: "Una brutta notizia"

Riscaldamento in Via Scalza, Olimpieri (IeT): "In assenza di interventi Ater, provveda il Comune"

"La Libreria dei Sette di Orvieto compie 95 anni...e adesso rischia la chiusura. Parliamone!"

Autunno ricco di proposte alla Biblioteca Comunale

Il Boni pronto a volare. Aperta la campagna abbonamenti, via alla nuova stagione teatrale

Sogni incrociati

Bollette pazze, Olimpieri (IeT) chiede conto con un'interpellanza dell'accaduto

L'Istituto Agrario di Fabro vola in Sicilia per conoscere la cooperativa "Lavoro e non solo"

Le impressioni di capitan Serena Ubertini dopo l'esordio vincente della Zambelli Orvieto

Uffici postali. Gori: "Bene tavoli confronto regionale, impegno comune evitare riduzioni servizio"

Ceramica, Paola Biancalana e Andrea Miscetti sul podio del concorso "Il segno del tempo"

Forza Italia: "Acquapendente invasa dai topi, c'è troppa immondizia in giro"

In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

Le tre slide mancanti di Palazzo Chigi

"Senza Monete" compie tre anni. Festa all'Emporio del Riuso e dello Scambio

Per "Lezioni di Storia" al Teatro Mancinelli arriva Alberto Mario Banti

Mano tesa tra la Scuola di Musica "Casasole" e la Filarmonica "Mancinelli"

Sicurezza all'ex caserma Piave con "Crash Scene. Indicazioni Salva Vita"

Dopo otto anni torna il "Bollettino sulla situazione economica e sociale dell'Area Orvietana"

Case popolari, c'è il bando. Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al 29 novembre

FotograMia

Giubileo, in corso le iniziative per le Settimane della Misericordia

Torna l'Operazione Mato Grosso. Giovani al lavoro a sostegno dell'America Latina

"Aspettando Halloween". Festa alla sala parrocchiale della Segheria

"Non c'è sicurezza senza prevenzione". Sul tavolo, le criticità del territorio umbro

Ritrovato l'uomo smarrito nei boschi. Terzo caso in quindici giorni

Orvietana, faccia a faccia con i due fratelli Fillippo e Giuliano Avola

Al frantoio Cecci di Monterubiaglio torna "Pane e Olio". Le degustazioni si fanno solidali

Ilaria Alpi si è suicidata?

"Arte sui muri. Street art e urban art". Giornata di studi all'Università della Tuscia