sociale

Finale Emilia. Vita da "Campo"...

domenica 15 luglio 2012
di Giuliano Santelli
Finale Emilia. Vita da "Campo"...

La vita del campo scorre con i suoi ritmi quotidiani. Colazione ore 7, preparazio​ne del pranzo, rifornimento viveri, e poi mille domande che la gente si pone: quanto durerà questo maledetto sciame sismico? E cosa avrà voluto dire la commissione grandi rischi con quel suo "è possibile che si ripetano scosse della magnitudo di 5 o pari alla prima scossa della notte tra il 19 e il 20 maggio scorso", parole che hanno gettato nello sgomento, nella paura e tanto hanno fatto arrabbiare i sindaci che sono il vero "Stato" in prima linea. Il medico del 118 ci dice che il consumo di psicofarmaci è aumentato vertiginosamente, si ricorre sempre di più ai sonniferi, gli psicologi parlano di necessità di supporto diffuso ad ogni fascia di età. I bambini al passaggio dei grandi camion sentono tremare la terra e si guardano intorno spaventati​.
Nonostante questo si avverte la volontà di ricomincia​re, di non mollare, di ritrovare anche nei gesti della quotidiani​tà una ripresa della propria vita e delle abitudini di tutti i giorni.
Nella nostra tendopoli il caldo comincia a picchiare, una tendopoli che a detta di tutti è tra le migliori, fortunata di avere zone ombreggiate, spazi verdi con giochi per i bambini. Un lavoro immenso fatto dai volontari delle V.A.B.: volontari antincendio boschivo dell'Emilia Romagna, veri professionisti dell'emergenza, coordinati da Ilario Morandi, un "folletto" della Regione Emilia Romagna, uomo dalle mille emergenze; suo il meccanismo pianificato e predisposto per l'arrivo del Papanelle zone terremotate. Gran parte delle altre tendopoli sono nei campi sportivi con il sole a picco dalla mattina alla sera. In questi giorni si stanno istallando i condiziona​tori d'aria e si sta provvedendo ad ombreggiare le tende, ma il disagio aumenta.
Quando si potrà finalmente sapere se rientrare o no a casa? Le verifiche sulle abitazioni a ogni scossa superiore a 3 gradi devono essere ripetute, dilatando i tempi del rientro a casa. Gli sfollati, quelli che hanno perso tutto sono undicimila​. Si coglie comunque la volontà di non ripetere l'esperien​za dell'Abruz​zo, qui in tenda per sette mesi non rimarrà nessuno.
Da Orvieto continuano ad arrivare viveri e volontari, la fine emergenza vera non sarà prima di settembre. Vista da qui la situazione appare ancora più complicata e le dispute di ordine politico romane sono quanto di meno interessan​te; anzi sembrano, come dicono gli abitanti della tendopoli, "fuori dalla realtà."
La settimana prossima inizieremo a parlare con i bambini dei centri estivi di Civilino: il terremoto, rimuovere la paura, educare alla presenza del rischio, alla prevenzione, ai comportamenti corretti attraverso il gioco. Presenteremo il materiale con il quale operiamo nelle nostre scuole, utilizzeremo la cartellonistica che hanno finanziato i genitori delle scuole primarie Luigi Barzini di Orvieto capoluogo. Oggi è domenica, Carla, Lavinia e Francesco, cuoco di Novara, stanno preparando un pranzo festivo. Sarà difficile superare Marione, Franco e il turno precedente di Alfio. Una sfida nella sfida, questa decisamente "divertente".

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano