sociale

A Narni il "Laboratorio emergenza". In mostra i lavori realizzati dalle scuole con il contributo della Fondazione CRO

giovedì 24 maggio 2012

Mercoledì 30 maggio alle 9,30 all'auditorium San Domenico a Narni si svolgerà il convegno incentrato sul progetto didattico "Laboratorio emergenza", riservato alle scuole del territorio provinciale e avviato lo scorso anno dalla Provincia di Terni, servizio Protezione civile (responsabile Marco Spinazza) insieme ad Anci Umbria e con il finanziamento della Regione Umbria, il patrocinio del Dipartimento nazionale di Protezione civile e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto.

Nel corso del convegno gli studenti presenteranno le conclusioni delle attività svolte nel biennio nel settore della Protezione civile. In particolare durante il biennio gli oltre 170 ragazzi coinvolti hanno elaborato un'analisi delle aree di accoglienza, realizzando uno spot televisivo e un opuscolo informativo sui comportamenti da tenere in caso di evento. Ogni scuola ha inoltre elaborato una parte di lavoro compatibilmente alle materie previste dal programma didattico.

Gli studenti deI Geometri hanno curato la parte tecnico-progettuale, l'Istituto Professionale si è dedicato agli aspetti relativi all'impiantistica, mentre gli Istituti Commerciali hanno masso a punto un sistema di gestione amministrativa in emergenza. "Complessivamente - afferma l'assessore all'Ambiente e alla Protezione civile Fabrizio Bellini - nei due anni scolastici in cui si è articolato il "Laboratorio emergenza", gli studenti hanno mostrato un grande interesse per le tematiche di Protezione civile, evidenziando anche curiosità, desiderio di apprendere, un senso civico e una voglia di mettersi in gioco per aiutare chi può trovarsi in difficoltà. L'obiettivo è continuare su questa strada e aiutare le direzioni scolastiche ad inserire queste tematiche nei rispettivi programmi didattici".

Commenta su Facebook