sociale

Vuoi smettere di fumare? E' più facile di quanto sembri. Al via i corsi antifumo promossi dalla ASL 4

martedì 12 luglio 2011
Vuoi smettere di fumare? E' più facile di quanto sembri. Al via i corsi antifumo promossi dalla ASL 4

Smettere di fumare è possibile, non tutti però riescono a farlo da soli. In questi casi è opportuno chiedere aiuto e a questo bisogno della popolazione risponde il Centro Antifumo. La Asl 4 provinciale di Terni ha di recente attivato 3 CAF, Centri antifumo dell'azienda sanitaria.

"Ogni centro - spiega il direttore generale della Asl 4 provinciale di Terni Vincenzo Panella - in questi giorni sta attivando i gruppi, che attualmente sono considerati lo strumento più efficace per smettere di fumare. L'obiettivo è arrivare a smettere di fumare diminuendo gradualmente il numero di sigarette. Il gruppo fornisce sostegno, permette di non sentirsi soli grazie all'appoggio degli altri che stanno facendo lo stesso percorso e anche di coloro che sono un po' più avanti".

"I gruppi - prosegue il manager sanitario - sono coordinati e condotti da operatori sanitari appositamente formati e gli incontri avvengono nel tardo pomeriggio per facilitare la partecipazione di tutti".

Il corso prevede dodici incontri in due mesi e include tre fasi:

- la prima fase consente la preparazione necessaria ad affrontare il momento dell'abbandono dell'abitudine al fumo;

- la seconda fase è finalizzata alla sospensione completa del fumo;

- la terza fase sostiene il mantenimento della scelta di non fumare.

Migliorare le proprie condizioni di salute, sentirsi più liberi, essere un modello positivo per gli altri sono le motivazioni più spesso portate dai fumatori per smettere. "L'obiettivo - conclude Panella - è di offrire un'occasione ai cittadini per migliorare la propria salute".

Questa iniziativa, promossa dal dipartimento Sostanze d'Abuso e dal dipartimento di Prevenzione della Asl 4 provinciale di Terni, rappresenta una delle attività realizzate dall'azienda all'interno del progetto nazionale "Guadagnare Salute".

Il primo contatto con i Centri Antifumo è gratuito, previo appuntamento telefonico. I corsi veri e propri per la disassuefazione prevedono una quota di iscrizione di 50 euro, che equivale al costo di pochi pacchetti di sigarette non fumati.


PER CONTATTI E INFORMAZIONI

Distretto n. 1 di Terni
Sede centrale Asl 4 via Bramante 37 - Terni
orari martedì ore 15.00 - 17.00
per appuntamento: 0744 204065

Distretto n. 2 di Narni - Amelia
Centro di Salute, via Tuderte - Narni Scalo
giovedì ore 8.30-12.00
per appuntamento: 0744 740301

Distretto n. 3 di Orvieto
Distretto di Orvieto via Postierla
orari martedì ore 14.00-20.00
per appuntamento: 0763 341525

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca