sociale

Tra meno di un mese arriva il Giro. Buche e crepe, manto stradale in pessime condizioni

martedì 19 aprile 2011
di Monica Riccio
Tra meno di un mese arriva il Giro. Buche e crepe, manto stradale in pessime condizioni

E' in condizioni pessime il tratto della SS71 che da Orvieto Scalo sale a Orvieto fino a Piazza Cahen, caratterizzato da buche e avvallamenti ormai importanti. Sono anni che assistiamo al veloce restyling di "rattoppatura" delle buche, restyling destinato a durare solo fino alla stagione successiva quando piogge e gelate, ristabiliscono inesorabilmente le condizioni di precarietà del manto stradale.

Percorrendo il tratto in questione con l'auto, i problemi si evidenziano nettamente, nel tratto iniziale, poco dopo l'incrocio con Via Giovanni Ciuco, fatta la prima curva, salendo a Orvieto, nel primo rettilineo, già crepe e avvallamenti la fanno da padroni, poi la situazione un pochino migliora fino ad arrivare al tratto tra le Tombe Etrusche e l'innesto su strada del percorso PAAO. Qui vere e proprie "voragini" fanno sobbalzare le vetture figuriamoci le biciclette. Già perché a meno di un mese dall'arrivo dell'evento mediatico per eccellenza delle due ruote italiane, il Giro d'Italia 2011, le buche sono sempre là.

L'11 e 12 maggio la Città di Orvieto è sede di tappa. In città arriveranno quindi centinaia e centinaia di persone, al seguito della "corsa rosa". Arrivo in salita a Piazza a Cahen e partenza sul selciato il giorno dopo da Piazza Duomo. Per la città un'occasione memorabile di visibilità che rischia però di fare più bene che male alla già deludente immagine della Rupe. Riteniamo improbabile un intervento massiccio di sistemazione del manto stradale, a meno di 30 giorni dal passaggio del Giro. C'è poi la Pasqua di mezzo, il che non aiuta a snellire le ferraginose pratiche burocratiche. Per cui , a meno di "rattoppature" dell'ultimo momento, e nonostante la professionalità degli addetti alla manutenzione stradale della Provincia, la strada resterà più o meno un colabrodo. La tappa orvietana sarà poi doppiamente sotto i riflettori perché quest'anno, per la prima volta, e proprio in questo tratto, il Giro poggia le ruote su un paio di tratti sterrati. All'arrivo ad Orvieto, presumibilmente poi, il gruppo di testa sarà costituito dai migliori scalatori, che, sulle buche potrebbero essere i primi ad avere problemi.

Ci domandiamo quindi, se sappiamo tutti dell'assegnazione della tappa fin dal gennaio scorso, se sappiamo tutti in che condizioni è la strada che la carovana percorrerà (e abbiamo parlato solo dell'arrivo ma l'intera tappa non è al meglio), se sappiamo tutti quanto ci mette la macchina pubblica a deliberare gli interventi urgenti, perché non abbiamo provveduto prima? Che figura faremo nei confronti dei blasonati team e dei ciclisti dal palmares farcito di importanti successi internazionali quando arriveranno e dovranno, oltre che guardarsi da gregari altrui e pretendenti alla Maglia Rosa, pure stare attenti a non finire ruote all'aria? Speriamo che qualcuno se ne avveda al più presto e in tempo utile per dare degna accoglienza alla corsa ciclistica più importante d'Italia, un patrimonio sociale e culturale che tutto il mondo ci invidia, un pezzo di storia sportiva che ci fa grandi e ci inorgoglisce tutti tanto che il passaggio della Corsa è sempre salutato con finestre e balconi addobbati, strade dipinte, muri fasciati di rosa e tanta, tanta gente sul percorso.

Pubblicato da il 21 aprile 2011 alle ore 09:52
se per sistemare tutti quei campi arati chimate strade serve il giro d' italia, passi pure tutti gli anni, che almeno ci guadanamo in sicurezza sulle strade,che altrimenti sarebbero in uno stato di semi-abbandono
Pubblicato da pippo il 21 aprile 2011 alle ore 10:59
che la strada è pessima non vi è ombra di dubbio male comune in tutta italia ma penso che al giro poco le possa importare basta pensare che hnno spostato il percorso invece di arrivare ad orvieto per la statale l'anno dirottata su una provinciale non asfaltata altro che buche
Pubblicato da Girolamo Misciattelli Bernardini il 22 aprile 2011 alle ore 12:12
Noi contribuenti dovremmo avere il diritto a strade agevoli e ben manutenute sempre! Personalmente trovo assurdo lasciare nell'incuria più totale le nostre strade per poi correre ai ripari in occasioni come questa.Fatevi un giro nel tratto di 7 km che separano Allerona Scalo da Allerona capoluogo e vi renderete conto di come siamo messi. Un ragazzino in motorino rischia la vita seriamente!!! Quanto prende di stipendio il Presidente della Provincia? i vari assessori? i dirigenti? i consulenti? ecc.ecc. Non venitemi a dire che non ci sono soldi, non ci sono politici in grado di amministrarli che è ben diverso.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 maggio

La scultura "50 sfumature di me. Donna" si aggiudica il concorso "D.O.N.N.A."

Orvieto, Montefiascone e Pitigliano ancora uniti sotto il segno di "Volcanic Wines"

Calato il sipario sui festeggiamenti di San Venanzio Martire

Azzurra Ceprini Orvieto. Francesco Tringali, assistente allenatore della A1 e della U18 e coordinatore del settore giovanile

In tanti per ammirare l'infiorata artistica in onore della Madonna Ss. del Poggio

Ceramiche e fiori al Pozzo della Cava, arriva "Oltre la finestra"

L'Unione Orvietana Rugby alla Cittadella del Rubgy di Parma

"Un fiore per la città" mette radici nella Chiesa di San Giuseppe Patrono

Fiamme in via Garibaldi, fatti evacuare gli ospiti di un B&B

Orvieto Basket vs Foligno, tutto pronto per la finalissima

Susanna Tamaro incontra e incanta la scuola primaria di Sferracavallo

Nicoletta Campanella presenta "Le più belle del reame" dedicato alle Rose Banksiae

La disciplina delle circolazione stradale. Ecco cosa cambia

Polizia in campo per il contrasto all'immigrazione clandestina

L'Oasi WWF Lago di Alviano partecipa alla 25esima edizione di "Giornata delle Oasi"

Festival al Museo delle Terrecotte, un successo di "Parole & Note"

Caccia. La giunta regionale approva il calendario venatorio 2015-2016

Pd: "Sì al campo polivalente, no alla devastazione dei giardini pubblici"

Versamento acconto Imu e Tasi 2015. Va effettuato entro il 16 giugno

Casaperazza in festa per Santa Rita da Cascia

Gli studenti dell'Università della Tuscia restaurano il busto di Innocenzo X e lo Stemma in Travertino di Gregorio XIII

"Ri-governare Orvieto" con Laura Ricci Sindaca: Politiche giovanili, Scuola, Formazione, Sport

"Ri-governare Orvieto" con Laura Ricci Sindaca: Sociale, Sanità, Diritto alla Salute

Ad Allerona: "I fiori nel piatto - Le erbe spontanee mangerecce, come riconoscerle, apprezzarle .. e mangiarli"

Verso la gestione integrata dei rifiuti nel comprensorio orvietano

A Orvieto l'open day dei servizi educativi per la prima infanzia

In manette gli "amanti della truffa", rubavano soldi agli anziani con travestimenti e storie strappalacrime

"Ri-governare Orvieto" incontra i commercianti e i gestori di locali del centro storico

Tentarono di svaligiare la gioielleria di Baschi, si costituisce il rapinatore

Giovedi, in Piazza della Repubblica la chiusura della campagna elettorale di Giuseppe Germani

Il mistero dei Templari nell'opera "orvietana" di Simone Martini

Con "Anime Parallele" Orvieto riscopre la Necropoli etrusca di Crocefisso del Tufo

[VIDEO] Presentazione di "Anime Parallele"

"Le Meraviglie" al cinema, il film di Alice Rohrwacher oggi nelle sale italiane

Da Castel Giorgio a Cannes un vortice di emozioni e attese

Dedicata a Luigi Mancinelli e Orvieto la puntata di "Note di Bianca" in onda su Sky Classica Hd (29 Maggio)

La Compagnia Mastro Titta porta in scena al Mancinelli "Flashdance"

Terzo e conclusivo precetto etico. Per non ulteriormente oltraggiare l'arte della politica

Andrea Ricci, sindaco uscente di Montegabbione, scrive ai cittadini a conclusione del suo mandato amministrativo

"Matriarché. Il principio materno per una società egualitaria e solidale"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni