sociale

Tutti a scuola a piedi. Parte il 29 novembre alle 7.45 il "Pedibus": da Piazza San Giovenale, Piazza XXIX Marzo, Piazza Cahen

giovedì 25 novembre 2010
di Monica Riccio
Tutti a scuola a piedi. Parte il 29 novembre alle 7.45 il "Pedibus": da Piazza San Giovenale, Piazza XXIX Marzo, Piazza Cahen

Far riappropriare i nostri figli del piacere di camminare contribuendo anche a diminuire il traffico e l'inquinamento rendendo un servizio utile a tutti i cittadini, è questo l'obiettivo che si pone il progetto "Pedibus / Strade di casa" che prenderà il via lunedì 29 novembre prossimo alle 7,45 dai punti partenza di Piazza San Giovenale, Piazza XXIX Marzo e Piazza Cahen.

L'iniziativa è stata presentata ieri mattina in Comune da Massimo Rosmini, Assessore alle Politiche Sociali, Marco Mattorre Direttore del Distretto n. 3 dell'Asl di Terni, Tonino Ciarlora promotore sociale dell'Ufficio di Cittadinanza, Monica Dal Monte Dirigente della Scuola Elementare "L. Barzini". Presenti anche: Ten. Enrico Sacco della Polizia Municipale, Marco Cristofori dell'Ufficio promozione della salute dell'Asl, Mirella Cleri Psicologa presso il Consultorio, Piergiorgio Oliveti Direttore di Cittaslow, i rappresentanti delle associazioni di volontariato ed alcuni genitori.

Un autobus "umano" quindi che consentirà ai ragazzi che frequentano la Scuola Elementare "Luigi Barzini" di Orvieto di percorrere il tragitto casa/scuola e viceversa a piedi. Nel tragitto saranno accompagnati da due adulti volontari che li guideranno assicurando loro un percorso sicuro, sano e divertente.

Ispirandosi ai principi delle Città Sane presentate ad Ottawa nel 1986, il Pedibus si pone, infatti, l'obiettivo di far riappropriare i nostri figli del piacere di camminare contribuendo anche a diminuire il traffico e l'inquinamento rendendo un servizio utile a tutti i cittadini. Percorrendo dei tragitti precedentemente sperimentati con il Comandante della Polizia Municipale, i bambini giungeranno a scuola in orario ma a piedi, guidati da due adulti che avranno il compito di vigilare sul percorso affinché questo sia sicuro, sano, istruttivo e ecologico per loro.

"Pedibus, che è un po' l'andare a scuola come una volta - ha detto l'assessore Rosmini - ha in sé molti aspetti: di mobilità, di vivibilità della città ma sopratutto una grande valenza sulla salute dei bambini. ll progetto è buono, aggregante, gioioso e coinvolgente per la città. Questo ci dà modo di continuare su questa strada e speriamo che il progetto possa ampliarsi. La scuola, infine, ha un ruolo fondamentale perché parte attiva della nostra comunità".

Nel portare il saluto del direttore generale Vincenzo Panella, Marco Mattorre ha sottolineato“la stretta collaborazione fra il Comune e le strutture territoriali dell’Asl nella concretizzazione di questo progetto su cui l’Asl crede molto. E' importante sensibilizzare le famiglie infatti, sulla prevenzione della salute attraverso le buone abitudini. Il camminare è una attività fisica moderata che ha ripercussioni importanti sulla salute individuale. Gli effetti del camminare, che è altra cosa dal correre, sono importanti per una blanda stimolazione dell’apparato muscolare che viene però sollecitato in toto. Infatti, camminare sollecita l’attività cardiaca e l’apparato osteo-articolare in modo moderato. Ha effetti utili per l’equilibrio del metabolismo e ha una notevole azione sull’equilibrio dei grassi nel sangue. Per la popolazione infantile è importante la prevenzione dell’obesità, poiché stanno emergendo dati preoccupanti anche in ambito provinciale. Per i bambini è oltremodo importante perché stimola in loro la socializzazione"


In città sono state già predisposte le "fermate" in cui i bambini attenderanno il passaggio del Pedibus. Tre percorsi:

Percorso Rosso con partenza da Piazza San Giovenale alle ore 7.45 ed arrivo alle ore 8.15 alla scuola di Piazza Marconi; sono previsti punti di “salita” dei bambini a Via Filippeschi, Piazza S.Andrea, Torre del Moro, Vicolo di Maurizio.
Percorso Giallo con partenza da Piazza XXIX Marzo alle ore 7.55 ed arrivo a scuola alle ore 8.10; punto di “salita” Piazza San Angelo.
Percorso Arancione con partenza da Piazza Cahen alle ore 7.45 ed arrivo a scuola alle ore 8.15; punti di salita Piazza Montemarte (Fontanasecca), Piazza Monaldeschi, Piazza San Angelo.

Per essere maggiormente visibili e riconosciuti dagli automobilisti e dalle persone i bambini e i volontari indosseranno delle apposite pettorine catarifrangenti di colore giallo e arancione.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 febbraio

Meteo

sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 9.2ºC 80% buona direzione vento
21:00 5.0ºC 94% buona direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 0.5ºC 93% discreta direzione vento
15:00 -1.2ºC 91% discreta direzione vento
21:00 -3.4ºC 87% buona direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -4.3ºC 71% buona direzione vento
15:00 -4.1ºC 62% buona direzione vento
21:00 -8.1ºC 95% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.6ºC 68% buona direzione vento
15:00 -1.7ºC 55% buona direzione vento
21:00 -8.0ºC 86% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni