sociale

L'Albero delle Voci. Rosmini: "nessun pronunciamento riguardo il taglio dei fondi"

mercoledì 26 maggio 2010

Arriva pronta e decisa la risposta dell'Assessore alle Politiche Sociali, Massimo Rosmini, in merito alla lettera dei genitori dei ragazzi frequentanti il Centro Socio-Riabilitativo L'ALBERO DELLE VOCI.

A seguito della lettera dei genitori dei ragazzi che frequentano il Centro Socio Riabilitativo "L'Albero delle Voci", l'Amministrazione Comunale di Orvieto, ribadisce il proprio interesse e disponibilità nell'esaminare la questione sollevata. "A tale riguardo l'Amministrazione - precisa l'Assessore alle Politiche Sociali Massimo Rosmini - è stata sempre sensibile al tema delle diverse abilità affrontando, di volta in volta, e con gli strumenti a sua disposizione, le tematiche e le richieste che sono state avanzate dai genitori dei ragazzi frequentanti il centro".


"L'Amministrazione - aggiunge - ha sempre creduto nelle potenzialità dei ragazzi che frequentano il centro socio-riabilitativo ‘L'Albero delle Voci' sostenendone le attività svolte e attribuendo ai momenti ludici una forte valenza dal punto di vista riabilitativo e della relazione. E' inoltre intenzione dell'Amministrazione mantenere i livelli qualitativi e quantitativi dei servizi attivati non essendoci stato alcun pronunciamento riguardo il ridimensionamento degli stessi".
"Pertanto - conclude l'Assessore Rosmini - considerando i rapporti intercorsi tra l'Amministrazione comunale e i genitori dei ragazzi, è auspicabile per il futuro un confronto diretto tra le parti interessate piuttosto che una comunicazione mediata che potrebbe generare confusione".

 

 

Commenta su Facebook