sociale

Il buongiorno si vede dal mattino! I pendolari orvietani restano a piedi

martedì 27 aprile 2010
di Comitato Pendolari Roma-Firenze

Nuova giornata nera per i pendolari della Direttissima. Treni soppressi, rallentamenti, problemi di circolazione sulla linea. Il Regionale 3375 annunciato prima con 60 minuti di ritardo e poi soppresso. Direttissima con gravi problemi di circolazione, rallentamenti, sui treni si viaggia anche senza luce. Coinvolti tutti i convogli verso Roma, si procede a passo d'uomo.

Ecco il bollettino di guerra del 27 aprile (Fonte: www.viaggiatreno.it):

Treni Orvieto-Roma; Terni-Roma; Orte-Roma:
R 3375 soppresso
R 3377 20 minuti di ritardo
IC 581 25 minuti di ritardo
R 2481 28 minuti di ritardo
R 7539 32 minuti di ritardo
R 2481 28 minuti di ritardo
ES 9321 29 minuti di ritardo

Oltre a ciò non c'è stata nessuna volontà da parte di Trenitalia di risolvere la situazione. Alle 5.50 alla stazione di Orvieto viene annunciata la soppressione del regionale 3375. Treno successivo alle 6.50. Il capostazione si adopera per ottenere la fermata straordinaria dell'Euronight che transita in direttissima. Accende il segnale. Da Roma negano la deviazione ad Orvieto. I pendolari orvietani rimangono a piedi. E a quell'ora non è che si vada a Roma per fare shopping, ma per timbrare un cartellino al lavoro, alla faccia dei 1.200 euro annui anticipati con l'abbonamento!

"Vogliamo denunciare l'assoluta mancanza di collaborazione da parte di Roma. Il capostazione ad Orvieto ha tentato di tutto, lo ringraziamo veramente perché si è prodigato al punto di azionare il segnale rosso. L'EN fermo davanti alla stazione, ma da Roma negano la possibilità di far salire i passeggeri......siamo veramente allibiti su come Trenitalia nonostante gli aumenti di tariffe e le promesse, non solo non migliori il servizio (a questo punto non ci crediamo più), ma non riesca nemmeno a tamponare una situazione di emergenza....alle 6 di mattina!!!"

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio