sociale

Al via il rifacimento della pista di atletica leggera allo Stadio "L. Muzi"

mercoledì 18 novembre 2009
Al via il rifacimento della pista di atletica leggera allo Stadio "L. Muzi"

Sono iniziati lo scorso lunedi i lavori di rifacimento della pista di atletica leggera del Centro Polisportivo Comunale "Luigi Muzi" di Ciconia. L'intervento, per un importo di 400.000 euro (secondo le previsioni del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2009/2011, del Piano degli Investimenti e del Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario in corso), consentirà alla struttura di dotarsi di un moderno e fruibile sistema di piste di atletica leggera.

Dopo 21 anni di usura per il costante utilizzo della vecchia pavimentazione e a causa degli accentuati dislivelli che nel corso del tempo la pista ha subito, i nuovi lavori prevedono il rifacimento del manto della pista di atletica con una superficie tipo "Mondotrak Sx" (e non un intervento di "retopping" come inizialmente previsto). Nella prima fase dell'intervento si procederà alla ristrutturazione del fondo esistente mediante la rimozione della gomma, la sistemazione dei cordoli perimetrali e, se le condizioni meteo lo consentiranno, anche alla stesa di un nuovo tappetino bituminoso. Nella seconda fase verrà stesa la gomma e verrà approntato l'adeguamento delle attrezzature e degli arredi.

"Finalmente e in anticipo rispetto alle previsioni di inizio lavori - dice l'Assessore allo Sport, Roberta Tardani - abbiamo dato avvio al rifacimento della pista di atletica, intervento tanto atteso dai giovani e dalle società sportive cittadine. La fase istruttoria dei lavori ha visto impegnati l'Assessorato allo Sport e quello ai Lavori Pubblici nella definizione ed approvazione lo scorso settembre del progetto esecutivo e poi nelle fasi successive. La realizzazione della pista era una delle priorità rispetto alla riqualificazione degli impianti sportivi per garantire sia la prosecuzione delle attività di atletica sia la sicurezza degli sportivi stessi. Una volta ripristinato, l'impianto apparirà nella sua completa funzionalità e rispettoso del regolamento FIDAL in grado di consentire cioè, lo svolgimento di attività ufficiali legate a gare e manifestazioni anche di livello nazionale. Ciò anche alla luce dei recenti successi delle società attive sul nostro territorio, come ad esempio la Libertas Orvieto che recentemente si è collocata tra le tre grandi società italiane vincitrici della finale A2 del campionato di società".

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"