sociale

Al via il rifacimento della pista di atletica leggera allo Stadio "L. Muzi"

mercoledì 18 novembre 2009
Al via il rifacimento della pista di atletica leggera allo Stadio "L. Muzi"

Sono iniziati lo scorso lunedi i lavori di rifacimento della pista di atletica leggera del Centro Polisportivo Comunale "Luigi Muzi" di Ciconia. L'intervento, per un importo di 400.000 euro (secondo le previsioni del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2009/2011, del Piano degli Investimenti e del Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario in corso), consentirà alla struttura di dotarsi di un moderno e fruibile sistema di piste di atletica leggera.

Dopo 21 anni di usura per il costante utilizzo della vecchia pavimentazione e a causa degli accentuati dislivelli che nel corso del tempo la pista ha subito, i nuovi lavori prevedono il rifacimento del manto della pista di atletica con una superficie tipo "Mondotrak Sx" (e non un intervento di "retopping" come inizialmente previsto). Nella prima fase dell'intervento si procederà alla ristrutturazione del fondo esistente mediante la rimozione della gomma, la sistemazione dei cordoli perimetrali e, se le condizioni meteo lo consentiranno, anche alla stesa di un nuovo tappetino bituminoso. Nella seconda fase verrà stesa la gomma e verrà approntato l'adeguamento delle attrezzature e degli arredi.

"Finalmente e in anticipo rispetto alle previsioni di inizio lavori - dice l'Assessore allo Sport, Roberta Tardani - abbiamo dato avvio al rifacimento della pista di atletica, intervento tanto atteso dai giovani e dalle società sportive cittadine. La fase istruttoria dei lavori ha visto impegnati l'Assessorato allo Sport e quello ai Lavori Pubblici nella definizione ed approvazione lo scorso settembre del progetto esecutivo e poi nelle fasi successive. La realizzazione della pista era una delle priorità rispetto alla riqualificazione degli impianti sportivi per garantire sia la prosecuzione delle attività di atletica sia la sicurezza degli sportivi stessi. Una volta ripristinato, l'impianto apparirà nella sua completa funzionalità e rispettoso del regolamento FIDAL in grado di consentire cioè, lo svolgimento di attività ufficiali legate a gare e manifestazioni anche di livello nazionale. Ciò anche alla luce dei recenti successi delle società attive sul nostro territorio, come ad esempio la Libertas Orvieto che recentemente si è collocata tra le tre grandi società italiane vincitrici della finale A2 del campionato di società".

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità