sociale

Morti sul lavoro. L'intervento dell'assessore provinciale Bigerna alla 59ª giornata delle vittime sul lavoro promossa dall'Anmil

lunedì 12 ottobre 2009

"C'è bisogno di una forte reazione in tutto il paese per debellare la piaga delle morti sul lavoro e contrastare efficacemente negligenze, irregolarità ed illegalità". E' quanto detto ieri dall'assessore provinciale alle Politiche sociali Marcello Bigerna in occasione del convegno organizzato a Palazzo Gazzoli dall'Anmil per la 59ª giornata nazionale delle vittime sul lavoro.

In rappresentanza dell'amministrazione provinciale, Bigerna ha riaffermato la necessità di un'accelerazione dei controlli per garantire sicurezza a chi lavora, sottolineando lo stretto connubio fra qualità del lavoro e sistema civile. "Alzare la guardia - ha detto l'assessore - ed applicare le leggi che già esistono dentro una cultura positiva del lavoro che va riaffermata per interpretare quei valori di responsabilità e inclusione sociale che il lavoro storicamente contiene. Occorre una grande opera di sensibilizzazione, di informazione e formazione dei lavoratori, dei datori di lavoro e dell'opinione pubblica, ponendo inoltre attenzione alle famiglie delle vittime che non possono essere lasciate sole dallo Stato e dalla società".

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 ottobre