sociale

Carla Del Ponte dedica il Premio ai Diritti Umani alla Fondazione Falcone. Un riconoscimento alla sua azione contro "la banalità del male"

domenica 24 maggio 2009
di laura
Carla Del Ponte dedica il Premio ai Diritti Umani alla Fondazione Falcone. Un riconoscimento alla sua azione contro "la banalità del male"

Interessante e toccante, in questa nona edizione del Premio internazionale ai Diritti Umani "Città di Orvieto", la cerimonia di consegna del riconoscimento, svoltasi nella Sala dei Quattrocento del Palazzo del Popolo di Orvieto nella giornata di sabato 23 maggio. Una data quest'anno non casuale, ma scelta appositamente, in relazione alla personalità premiata, perché coincidente con la strage di Capaci in cui, il 23 maggio 1992, sull'autostrada A29 nei pressi dello svincolo di Capaci e a pochi chilometri da Palermo, furono uccisi in un agguato il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, anch'ella magistrato, e tre agenti della scorta. Il Premio, istituito e organizzato dal Comune di Orvieto sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e attribuito, ogni anno, a soggetti o organizzazioni che si sono distinti nella difesa dei diritti umani, come è noto è stato conferito in questa edizione a Carla Del Ponte, che con Giovanni Falcone aveva avuto in quegli anni stretti rapporti di lavoro per le sue coraggiose indagini sulla criminalità organizzata, scampando ella stessa a un altro attentato al giudice organizzato nei pressi della sua villa.



L'importante riconoscimento è stato attribuito a Carla Del Ponte, che attualmente ricopre la carica di ambasciatore per la Svizzera in Argentina, soprattutto in relazione alla sua attività come Procuratore capo del Tribunale Penale Internazionale prima per l'ex-Jugoslavia e poi per il Ruanda a partire dal 1993. Il suo compito: quello di fare giustizia alle vittime dei due genocidi consumati dalla crudele ideologia della pulizia etnica di Milošević in Serbia e degli Interahamwe e Impuzamugambi nei tremendi 100 giorni del Ruanda, in cui furono massacrate circa un milione di persone appartenenti alle minoranze Tutsi e Hutu. E di fare giustizia, come ha sottolineato nella sua Lectio magistralis dopo la consegna del Premio, portando in giudizio i mandanti dei crimini. "E' immensamente importante - ha affermato - l'istituzione dei Tribunali internazionali, perché spezza l'impunità dei potenti che non si sono mai sporcati le mani direttamente".

Carla Del Ponte che - come racconta nel suo libro "La caccia", da ragazzina dava la caccia ai serpenti nel suo villaggio svizzero per venderli al fine di produrre siero antivipera - ha rammentato come lo sguardo sull'altro sia, nel suo lavoro, uno sguardo repressivo, per un cammino verso la giustizia e la pace. Un cammino che non avrà mai fine, ha sottolineato, perché anche se ogni volta, a partire dall'olocausto, sembra di poter dire never again, nascono tuttavia sempre nemici, nuovi nemici e non si riesce a riportare la pace. Ciononostante l'azione della Giustizia internazionale verso i crimini contro l'umanità non demorde, e se i Tribunali internazionali dovranno cessare entro il 2010, nel frattempo è stata istituita la Corte permanente internazionale, che avrà in modo stabile questo compito.



Carla Del Ponte è stata accolta da un pubblico numerosissimo composto in gran parte dagli studenti delle scuole superiori di Orvieto che, durante la mattinata, hanno presentato i loro lavori di approfondimento realizzati sul concetto di "diversità": etnica, di genere, comportamentale, che spesso suscita intolleranza e atti discriminatori violenti. Calorosissima l'accoglienza, che ha strappato alla giudice, come lei stessa ha confessato, qualche momento di emozione: insolita, ha detto, e costantemente da rimuovere nella sua professione. "Ho semplicemente lavorato con passione ed energia - ha affermato nel ringraziare per il premio e per la medaglia della Presidenza della Repubblica - in un lavoro che mi è sempre piaciuto tanto. Questo premio non è solo per me, ma per tutti i collaboratori ai quali, nel mio lavoro, mi sono appoggiata. Bisogna che qualcuno sia sempre accompagnato da tanti altri: solo così si può riuscire".

Il premio (10 mila euro) che, come è nello statuto dello stesso non è personale ma va devoluto a qualche opera di significato umanitario, è stato dedicato da Carla Del Ponte alla "Fondazione Giovanni e Francesca Falcone".

Molto toccante, prima della consegna, il breve intervento di Clelia Piperno, membro fondatore della Giuria, che ha ricordato, a proposito dell'assurdo che sembra essere in ogni genocidio, le teorie di Hannah Arendt ne "La banalità del male". Quale la discriminante tra male e bene? Nell'interrogarsi a lungo, per scrivere la motivazione del premio, Clelia Piperno identifica il male con il rumore - le grida di chi ha paura, dei torturati e delle violentate, delle famiglie che vengono separate, il fragore delle armi e delle esplosioni - e il bene, invece, con il silenzio: il silenzio della riflessione, dei percorsi ardui e rigorosi, quello stesso silenzio in cui Carla Del Ponte deve aver meditato, blindata per otto anni in un piccolo e sicuro appartamento dell'Aja, le sue azioni e le sue difficili decisioni di giudice.



In nome dell'inviolabilità dei diritti umani, contrapponendo la sua competente e decisa azione contro l'impunità dei potenti, negli anni in cui è stata Procuratore del Tribunale Penale Internazionale per l'ex-Jugoslavia ha portato a processo 161 alti responsabili politici e militari di crimini di guerra: per 116 il procedimento è terminato, per 45 è ancora in corso; 2, tra cui il noto generale Mladic, sono invece latitanti.

La cerimonia del Premio ai Diritti Umani, nato nove anni fa da un'intuizione dell'ex sindaco di Orvieto Stefano Cimicchi che è tuttora membro della Giuria, è stata presieduta dal Sindaco del Comune di Orvieto Stefano Mocio, dall'Assessore ai Grandi Eventi Culturali Pirkko Peltonen, dal Giudice della Corte Costituzionale Gaetano Silvestri e dal Membro Fondatore della Giuria del Premio Clelia Piperno (nella foto che segue con Stefano Cimicchi). Presenti il Vescovo di Orvieto, Monsignor Giovanni Scanavino, e le alte cariche istituzionali, tra cui il procuratore della Repubblica di Terni e il Prefetto di Terni. L'evento, per la sua eccezionalità, ha richiesto un forte impegno delle forze dell'ordine, con servizi di prevenzione, vigilanza, ordine e sicurezza pubblica particolari a partire dai giorni precedenti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 giugno

Tavolo dell'Ambiente-Osservatorio Le Crete: "Sui rifiuti dal Viterbese, incongruenze tecniche"

Tu chiamale, se vuoi, emozioni

"Teverina Buskers". Il festival degli artisti di strada si fa internazionale

Orvieto Musica celebra il decimo anniversario di TrumpetFest

Mario Dinarelli presenta il libro "Itinerari sospesi sui paesaggi della Tuscia"

Tre giorni di eventi a Vitorchiano per la decima Notte Rosa

"Sere FAI d'Estate", visite, danza e letture musicate al Bosco di San Francesco

Umbria, destinazione romantica. Un nuovo progetto per promuovere il wedding

"Parrano Medievale". Convegno storico in castello, cena e rievocazione degli antichi mestieri

Il seminario su Ippolito Scalza e l'istanza di riforma chiude il corso di "Pietre Vive"

Manutenzione straordinaria della pavimentazione in notturna, senso unico alternato sulla SR 71 Umbro Casentinese

Disciplina della circolazione e sosta in Piazza Monaldeschi per lo svolgimento del concerto

In Piazza Cahen scatta il divieto di sosta

Vietato l'uso improprio dell'acqua potabile, c'è l'ordinanza del sindaco

Al Teatro Boni, in scena "Sensi. Sotto viviamo, invece di sopravvivere"

Nuovo incarico nella Polizia di Stato per il Vice Questore Vicario Luciano Soricelli

Workshop su "Made in italy 4.0. La cultura dell'autentico prodotto italiano"

Sì all'accordo di programma per l'allestimento della Ciclovia del fiume Nera e percorso ciclabile della Via di Francesco

Politica e partiti contro la fusione CrO in BpB. Presto un documento in Consiglio

Attività sanitarie e sociosanitarie, approvato il nuovo regolamento regionale

Allo Stadio "Luigi Muzi" di Orvieto l'Arsenal Camp Centro-Sud Italia

BusItalia introduce nuove corse che potenziano il servizio di trasporto urbano ed extraurbano

"Occhi su Saturno". Omaggio al Signore degli Anelli all'Osservatorio Astronomico Monte Rufeno

Comuni ricicloni dell'Umbria, Porano è al quarto posto

Afa e silenzi

Il vescovo Tuzia ad Assisi, alla consacrazione della Provincia al Cuore Immacolato di Maria

“Piano liberi tutti”, la musica a portata di mano

"Occhi su Saturno" alla Fortezza Albornoz. "Stelle, lucciole e lanterne" all'Oasi di Alviano

Penultimo appuntamento per "Risate&Risotti", prima della summer edition

"Scacciapensieri senza frontiere". A Soriano nel Cimino, le allieve di Arianna Pepe

Orvietana in costruzione, c'è Serafini, quasi De Francesco

Azzurra, Tringali coordinatore del settore giovanile e assistente allenatore in prima squadra

Malore al volante, tir carico di Nutella si ribalta lungo l'Autostrada del Sole

Referendum costituzionale, nasce il Coordinamento dei comitati per il no - Umbria

Rinnovato il direttivo dell'Isao. Confermato presidente Alberto Satolli

Esoneri, nuovi arrivi e colpi a sorpresa: il "calciomercato" della TeMa

Silurato il direttore, terremoto al Mancinelli

Il Cda TeMa chiarisce: "Paolini si è dimesso a settembre"

Georadar a "Le Crete". Fiorini: "Basta rinvii, i cittadini di Orvieto vogliono risposte"

A fine luglio torna il Premio "Passione e Competenza sul Lavoro il Monaco Graziano"

Dal Salento al Parco Urbano del Paglia, Crifiu in concerto al Ciconia Summer Festival

Via alla riqualificazione di Piazza della Pace. La giunta approva il progetto definitivo

Rinnovato il direttivo della Filarmonica "Mancinelli". Già al lavoro sui progetti futuri

"Chi garantisce i risparmi degli orvietani? Tavola rotonda sulla vicenda dei titoli BpB"

Tari, Gnagnarini smorza la polemica: "Gli importi da pagare sono inferiori"

Una squadra di volontari si mette al servizio di Guardea

"Il referendum popolare sui rifiuti non è di esclusiva competenza del Comune"

AN scettica rispetto all'invito inoltrato al Presidente del Senato Marini: 'Invece di preoccuparsi del bilancio si fantastica della legge speciale'

Ancora successi pere la compagnia poranese 'La Batreccola': migliore compagnia e migliore attore non protagonista alla 'Prima rassegna del Teatro dialettale' di Montefiascone

Operazione trasparenza: la 'Nuova Biblioteca Pubblica Luigi Fumi' si presenta. Tutti insieme nell'appassionante viaggio

Scuola di Etruscologia e Archeologia dell'Italia antica. Pubblicato il bando di ammissione al Corso 'ETRUSCHI – MUSEI – ETRUSCOLOGIA. LA MUSEALIZZAZIONE DELLA CIVILTA’ ETRUSCA'. Entro il 31 luglio le iscrizioni

Imminente il completamento dell'area produttiva di Colonnetta di Fabro. Galanello: 'importante occasione per un nuovo sviluppo economico-occupazionale dell’Alto Orvietano

L'ANPI provinciale di Terni si unisce alla vigilanza democratica del Centrosinistra

San Giovanni al 'San Giovanni': Notte dell'Amicizia a Palazzo del Gusto tra il 23 e il 24 giugno

Pressione fiscale fuori controllo: il consigliere provinciale Montegiove paventa ripercussioni negative sulle piccole aziende

34° Motoraduno Nazionale dei Vigili del Fuoco sulla Rupe. Sfilano domenica mattina le 180 moto dei partecipanti

Discorso d’impegno del sindaco Stefano Mocio: dissipata con chiarezza ogni nube sul futuro del Centro Studi. L’assessore Peltonen nuova Presidente della Fondazione

Encomio al Tenente Renato Nava e ai suoi collaboratori Gentili e Bellacima per la brillante operazione Pongelli

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni