sociale

Un ricordo di Luigi "Gigi" Moretti

lunedì 27 aprile 2009
di Silvio Manglaviti

Si è persa l'abitudine a vedere il Duomo colmo di persone che non siano "pubblico gezzèmane" o scolaresce di maggio. In occasione di una funzione religiosa, poi.
Chi poteva compiere il miracolo di questi tempi se non proprio Gigi Moretti: il Professor Luigi Moretti. Ci ha convocati, tutti, per salutarci alla partenza di un ultimo viaggio.
Compagni di scuola. Studenti. Colleghi docenti. Amici, tanti. I parenti.
Come quando prima che il sordido male lo costringesse - ostaggio - al forzato distacco da quel che egli più amasse tra tutte le cose: lo star in compagnia in amicizia.

Gigi è così. Sempre col sorriso. Affabile. Battuta pronta. Persino il catafalco in cima alla navata, che s'impone pur solenne ed austero, non riesce ad offuscarne il suo cuore "gaio".
Donato Catamo lo sottolinea, "sono voluto venire apposta col vestito buono della festa".
Non è il classico funerale che si officia per Gigi.
Don Italo Mattia e Don Marcello Pettinelli, celebranti, sono amici tra gli amici.
Il Duomo è casa sua. Non solo perché come pochi aveva avuto il privilegio di poter rimirare ogni dì dalle finestre di casa la facciata del Maitani e, così, per tutta la giornata, dalla bottega sulla piazza con l'antica didascalia "Raffaelli Armoni & Moretti" (i nostri "Alinari", con nonno Mario: l'amato "genitore"). Questa cattedrale è il "suo Duomo".

Il professore Moretti, ha ricordato Catamo, fu promotore dell'immenso studio-lavoro dell'Istituto d'Arte sulla vetrata dell'abside.
Gigi amava il Bello, non solo perché c'era nato e vissuto, ma perché era egli stesso un cuore bello che dava piacere e gioia a chiunque ne venisse in contatto.
Uomo di cultura vasta e profonda non rinchiuso in algide torri eburnee, dunque senza pregiudizi e preconcetti, prima di criticare in negativo tastava e misurava: con la Cultura, appunto.
A lui devo molto in questo senso. È stato un esempio di come bisogna affrontare la conoscenza. Di come ci si debba porre nella ricerca e nell'approfondimento.
Soprattutto, perché contestualmente non bisognava mai separare la tensione intellettuale dal piacere e dal godimento di ciò che di bello ci circonda.

E così, il risplendere dei mosaici al tramonto ce lo siam goduti più di una volta accomodati sulla piazza, sorseggiando un buon Orvieto fresco di cantina, affettando lombetto di cinghiale.
Ciao "baby". Quando ancora mi capita di spazzolare "Autumn leaves" rimonta il ricordo di te che intoni "Le foglie morte" sullo sfondo del tuo Duomo che impalla la finestra.
Gigi. Un cuore che sorride.

Pubblicato da MSK il 28 aprile 2009 alle ore 09:20
Ieri sera quando ho visto l'Articolo ho detto :" GIGI il mio Super-Super Prof.!"
INDIMENTICABILE!!!!! Con tristezza, Stefania.
Pubblicato da FABRIZIO il 28 aprile 2009 alle ore 11:01
Con rammarico, ho appreso della morte del Prof.Moretti solo per aver visto passare il suo corteo funebre davanti alla mia bottega.Sono convinto che non si sarebbe potuta descrivere la "figura" di Gigi Moretti in un modo migliore del tuo, Silvio.....la commozione, a volte, non rende lucidi e quando si descrivono i sentimenti difficile collegare i pensieri l ' uno all 'altro senza scadere in una retorica scontata. La tua scrittura sicura, lascia immaginare molto, anche, di te e di tutti quelli che avevano per lui la stessa stima. Forse questo che fa di un amico o un congiunto "una persona speciale"....la convinzione che, dopo averci salutato per l ' ultima volta, il suo ricordo non ti abbandona mai e ti aiuta nei momenti nei quali hai pi bisogno. Un sentito affetto per la sua Famiglia, per Te e tutti i suoi pi cari ..Amici.
Pubblicato da Alba il 28 aprile 2009 alle ore 12:20
Non ho avuto la fortuna di conoscere Gigi Moretti altrettanto bene quanto Silvio, ma, leggendo il bel ritratto che ne ha fatto, ho subito scorto i tratti del figlio Marino, amico ormai di vecchia data.
Il gusto di stare in compagnia, di aprire la casa ed il cuore, lamore per tutte le manifestazioni della bellezza, la passione per Orvieto, che rendono unica la famiglia Moretti. E la capacit di trasmettere tutto questo agli altri, che terr vivo il sorriso di Gigi. Un abbraccio, Alba
Pubblicato da nadia formiconi il 28 aprile 2009 alle ore 14:08
Voglio solo testimoniare lemozione e la condivisione di quello che hai detto. Ho conosciuto Gigi quando era un mio insegnante. Allora riusc a farmi fare anche qualche foto decente (missione impossibile), ma soprattutto mi ha permesso di assaporare e conoscere tutto quello che tu cos bene hai espresso. Sapeva le difficolt di avvicinarci al gusto della conoscenza, ma lievemente, naturalmente, con la consapevolezza del voler beneandava avanti. Ciao Baby.
Pubblicato da mario il 28 aprile 2009 alle ore 20:17
grazie di cuore silvio, a nome mio e di tutta la mia famiglia e soprattutto dal "baby"...
Pubblicato da franco ercini il 29 aprile 2009 alle ore 20:41
Ricordo l'amicizia che lo legava a mio fratello Sergio;e ricordo il suo simpaticissimo sorriso e la sua professionalit , che ho avuto modo di apprezzare quando era all'istituto d'arte.Ricordo il suo modo di parlare a volte "orvietanissimo" con battute che non si sono pi sentite ma che appartenevano alla memoria della nostra citt.
Mi mancher un p Gigi , piccola pietra , parte del mosaico di un passato che vorrei rivivere ogni volta con gioia e molta simpatia.
Con affetto
Franco

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 maggio

Quinta edizione per "I Gelati d'Italia" in Piazza Duomo. Degustazioni solidali al Palazzo dei Sette

Si presenta la guida "La Tuscia dell'EVO". L'oro verde trionfa sul banco d'assaggio

"Fascinazione etrusca. Viaggiatori, artisti, archeologi, letterati e avventurieri in Etruria fra Medioevo e l'inizio del '900"

Deposito di ceneri di carbone, rassicurazioni da Arpa e Comune

Sicurezza, si riunisce il Comitato. Disposti controlli straordinari in attesa della video-sorveglianza

C'è un futuro per i Consigli di Zona? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

Carenze e costi dei servizi sociali e socio-sanitari, Sacripanti (Gm) presenta un'interrogazione

Festa Europea della Musica, definito il programma della IV edizione

"La lista di carbone". Christiana Ruggeri racconta il dramma dell'Olacausto

Fabio Paparelli eletto nell'esecutivo nazionale ed europeo del Forum Sicurezza Urbana

Al Teatro Comunale via ai concerti di fine anno della Scuola di Musica

Mano tesa tra Perugia e Canino nel nome di Papa Paolo III Farnese e Maria Alessandrina Bonaparte

Il cardinale Gualtiero Bassetti è il nuovo presidente della CEI

Da Attigliano a "Cibiamoci", Cruditaly lancia i Crucker, cracker crudisti gourmet

Lista Civica per Porano: "Questo è lo specchio dell'amministrazione Cocco"

"Il Maggio dei Libri", gran finale. Si va verso la Consulta delle Associazioni

Al Teatro degli Avvaloranti va in scena "La Buona Vita"

TeMa, insediato il nuovo CdA. Stefano Paggetti presidente

Le stelle dell'atletica leggera all'8° Memorial "Luca Coscioni" Meeting Internazionale

Il Comitato pro Ica sollecita il direttore “Carcere modello di integrazione”

"Manciano Street Music Festival" nelle scuole, un successo con più di 700 bambini

William Shakespeare sul Lago di Bolsena, stage di interpretazione teatrale

Via alle campagne di scavo. "Il nostro è un patrimonio culturale anche da studiare, non solo da svelare"

Disciplina della circolazione a Rocca Ripesena per la giornata conclusiva de "Il Paese delle Rose"

A Ciconia, parzialmente chiusa per lavori Via dei Melograni

Prove del Corteo delle Dame, via le auto da Piazza del Popolo

Segnale "Orvieto Centro Free" anche in Piazza Duomo

Fattorini e Giovannoni alla terza prova del Campionato Italiano della Montagna

Basilici (Cittadini in Comune): "Il progetto civico di Lattanzi è fallito"

Progetto “Le.on.di.na”, sano esempio di percorso integrativo

Protestano i residenti della Strada del Piano: "Cittadini di serie B senza metano!"

Dalla fioritura sboccia Intrecci, l'alta scuola delle ladies Cotarella

Nogesi: "A quanti sono amministrati da sindaci che invocano altre centrali geotermiche: ragioniamo sui fatti, non sulle fantasie"

Al Serancia, il Palio della Palombella 2016. Andrea Cavastracci fa suo il Paliotto

Corso di "Coagulazione lattica di latte caprino crudo aziendale" alla Fattoria Ma' Falda

Il Lions Club adotta il Merletto Orvietano. "Un patrimonio immenso per un museo diffuso"

Pd, Paa, Sel coesi: "La risoluzione rafforza il sostegno al sindaco Germani"

Circolo Epocar Alta Tuscia, tuffo nella storia con la prima tappa del campionato sociale

"Concerto dell'Umbria Ensemble Orchestra. L'eleganza del Barocco e del Classicismo"

Alla biblioteca di Montegabbione, la storia di Malala e la sua battaglia per la libertà

Giovani a scuola di raccolta differenziata con "Un viaggio chiamato ambiente"

Zambelli Orvieto: serve un mercoledì da tigri contro Casal De’ Pazzi

Confcommercio e Orvieto per tutti: "In arrivo le risorse per il centro commerciale naturale"

Bilancio di previsione 2016. Sostegno ai giovani, incentivi alla differenziata

Applausi al Mancinelli per Classic&Jazz. Ceprini: "La città ama il suo teatro e lo fa vivere"

Seconda edizione del Festival dello Studente, si risveglia l’anima giovane della Rupe

Home Care Premium, prorogato il termine per i piani assistenziali

Più sicurezza per il territorio. Operativo da giugno il Piano coordinato di controllo

Al Csco il vice console Usa saluta l'avvio dei corsi del 15° Summer Program dell'University of Arizona

"Cuore di Sport". Al Palazzo dei Congressi la presentazione dei risultati

Incontro pubblico propedeutico alla stesura del Piano di Azione Locale 2014/2020

"Etruschi 3D". In arrivo la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Verso le amministrative. Si presenta la lista "Con i cittadini per Castel Giorgio"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni