sociale

Lorenzo Saggio e Alessandro Delli Poggi riconfermati membri del Comune di Orvieto nel Cda dell'Istituto Piccolomini Febei

domenica 19 aprile 2009

Lorenzo Saggio e Alessandro Delli Poggi sono stati riconfermati all'unanimità, dal Consiglio Comunale di Orvieto, quali rappresentanti dell'assise cittadina in seno al Consiglio di Amministrazione dell'Istituto di beneficenza "Pietro Piccolomini Febei", composto di 5 membri di cui due nominati dal Consiglio comunale di Orvieto. Il loro mandato era infatti scaduto il 26 febbraio scorso.

Alla loro riconferma si è pervenuti dopo un breve scambio di vedute fra i gruppi consiliari. Il Consigliere Giancarlo Imbastoni del Gruppo Misto, ha chiesto infatti il rinvio affinchè fosse il prossimo Consiglio Comunale ad eleggere in nuovi componenti del CdA del Piccolomini Ma il Consigliere Massimo Gambetta (PD) ha richiamato il Consiglio Comunale al compito di dare la dovuta legittimità all'operato dei membri nel CdA del Piccolomini; e secondo il Consigliere Stefano Olimpieri (PdL), se la proposta di rinvio avanzata da Imbastoni aveva un suo senso teorico, avendo il CdA lavorato bene e nell'interesse degli anziani, sarebbe stato politicamente scorretto lasciare il Piccolomini Febei in una situazione di vacatio, giacché i tempi delle nuove nomine sarebbero slittati al settembre prossimo. Anche il Consigliere Franco Raimondo Barbabella (PS) ha dato un giudizio positivo sull'operato del CdA e ha sostenuto l'esigenza di garantire la continuità di gestione del Piccolomini, che ha di fronte a sé scadenze importanti. La prima tranche di ristrutturazione dell'edificio di San Giorgio è infatti al termine e la struttura residenziale per anziani dovrebbe riaprire prima dell'estate.

Messa a votazione la proposta di rinvio è stata respinta a maggioranza, contrario Imbastoni che non ha partecipato alla votazione finale dell'atto.

Commenta su Facebook