sociale

Azzurra Orvieto in campo per lo sport cardioprotetto

domenica 22 marzo 2009
Azzurra Orvieto in campo per lo sport cardioprotetto

Torna ad essere attivo l'impegno dell'associazione degli Amici del Cuore di Orvieto per il progetto della Città Cardioprotetta. Tutte le atlete e i tecnici della Cestistica Azzurra Orvieto, infatti, dall'under 14 alla prima squadra impegnata nei play off della serie B di eccellenza, hanno di recente partecipato al corso per laici rianimatori di primo soccorso, divenendo tutte idonee ed abilitate alla rianimazione cardiopolmonare fino all'uso del defibrillatore semiautomatico. Al termine del corso, svolto presso la Sala Riunioni della Abbadia Medica, è stato rilasciato alle atlete e ai tecnici un attestato ICR, che è la massima certificazione per laici rianimatori di primo soccorso.

Continua dunque l'attività degli Amici del Cuore e della società Azzurra nella lotta all'arresto cardiaco. L'obiettivo è quello di proteggere dall'arresto cardiaco i luoghi dello sport e chi li frequenta, atleti in primis ma non solo, aumentando laici rianimatori e defibrillatori. Ora, grazie a questo impegno, un defibrillatore è sempre presente a bordo campo, nelle partite come negli allenamenti, e 35 laici rianimatori tra atlete e tecnici abilitati ad intervenire correttamente con la catena della sopravvivenza. Tutto ciò grazie anche alla collaborazione di Protezione Cuore (info@protezione cuore.it), società che ha fornito alla Cestistica Azzurra Orvieto i defibrillatori e l'istruzione dei laici rianimatori in un unico pacchetto economicamente interessante.

Commenta su Facebook