sociale

La meravigliosa forza della parola. In cento al Carmine per leggere "Gomorra"

venerdì 24 ottobre 2008
di laura
In cento, a Orvieto, per leggere integralmente “Gomorra” di Roberto Saviano, nella notte bianca di solidarietà organizzata alla Sala del Carmine tra sabato 25 e domenica 26 ottobre. Pagina dopo pagina, alternandosi al microfono pronto per le lettrici e i lettori più vari, in assoluta trasversalità e solidarietà, sull'esempio di tante città italiane che hanno aderito alla campagna lanciata da radio Farheneit si leggerà dalle venti e trenta del sabato fino alle tredici della domenica: le tredici che, a lettura ultimata, si riveleranno come le quattordici, dato che nella notte scatterà anche il ritorno all'ora solare. Il Laboratorio Teatro Orvieto non poteva non raccogliere questa sfida della parola per non cedere alla “legge” della camorra che minaccia l'autore di Gomorra. E, “Con le armi della parola” - questo il titolo dell'iniziativa – si appresta con forte impegno e civile entusiasmo a questo fuori programma di Venti Ascensionali. Non sarà, però, una delle letture di fine dicitura che il Laboratorio Teatro, ormai forte di nunmerosi corsi e di una consolidata tradizione di lettrici e lettori, sparge con generosa diffusione su molte iniziative cittadine. “Il senso, questa volta, è un altro – afferma Massimo Achilli, direttore del LTO e di Venti Ascensionali – si tratta di una lettura per tutti, di una mobilitazione sociale e solidale, in cui quello che importa non è certo l'effetto artistico della parola, ma piuttosto essere insieme, essere in tanti e partecipare. Il senso, insomma, non è certo teatrale ma civile”. Per la lunga corvée sono previsti generi di ristoro che saranno imbanditi dagli stessi partecipanti; spuntini e bevande sì, naturalmente caffè, prelibatezze del commercio equo e solidale, però niente alcolici. Ma non è tutto, perché la Protezione Civile installerà una cucina da campo all'entrata delle scale mobili di Piazza Ranieri e, oltre ad offrire cibo e bevande calde, proietterà a flusso continuo il film “Gomorra” tratto dal libro di Saviano. Prevista anche, dalle ore 4 alle ore 4,30, una meditazione Yoga del maestro Prem Sing aperta a chi vorrà partecipare. Il tutto, come è espresso nel lancio dell'iniziativa, “per esprimere solidarietà all’autore, condannato a morte dal clan dei casalesi e colpevole soltanto di aver esercitato il diritto di libertà di espressione e di aver portato a conoscenza dell’opinione pubblica italiana e internazionale quello che tutti conoscevano ma che ben pochi accettavano di dire”. Da Orvieto verrà inoltre lanciata, attraverso la sottoscrizione di una petizione, la proposta di una campagna di solidarietà nazionale affinché tutti i Comuni italiani concedano la cittadinanza onoraria a Roberto Saviano, in modo che lo scrittore possa sentirsi protetto e circondato da una catena di solidarietà nazionale. “C'è bisogno di un risveglio – afferma ancora Massimo Achilli – c'è bisogno di iniziative che mostrino che non siamo una nazione rassegnata. Le molte e pronte adesioni che abbiamo avuto in questa occasione indicano che un risveglio incentrato su iniziative come questa è possibile”. Ai cento lettori e alle cento lettrici che, speriamo tra numeroso e solidale pubblico, daranno al libro il valore forte e simbolico della resistenza di tutti, oltre a molte persone che frequentano abitualmente le attività della Sala del Carmine si aggiungono varie e variegate presenze. Tra gli amministratori e i politicamente impegnati si registrano Carlo Emanuele Trappolino, Giuseppe Della Fina, Pirkko Peltonen, Gianpietro Piccini, Stefano Olimpieri, Maurizio Conticelli, Pier Luigi Peparello, Giuliano Santelli, Sabina Bordino, Cecilia Stopponi, Enrico Paolini, Carlo Carpinelli, Maura Gilibini. Tra gli operatori dell'informazione Stefano Corradino, Claudio Bianconi, Federico Martelloni, Roberto Di Nunzio, Annalia Sabelli Fioretti, Laura Ricci. Presenti anche due lettori eccellenti, gli attori Roberto Biselli e Pino Strabioli.

Tutti i lettori di Gomorra per la notte bianca di sabato 25 ottobre

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche