sociale

Orvieto con Gusto alla conquista dei più giovani. La manifestazione sceglie la scuola

martedì 23 settembre 2008
di jacopo
Questa mattina, martedì 23 settembre, si è tenuta presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria di I Grado “Scalza e Signorelli” Sede di Ciconia, la Conferenza Stampa di presentazione della XII edizione di “Orvieto Con Gusto” l’Arca dei Sapori 2008, manifestazione ispirata alla cultura di Slow Food e delle Cittaslow. Forse per via del luogo non abitualmente adibito ad ospitare conferenze stampa, forse per la presenza di molti ragazzi delle scuole medie, il clima che si respirava nell'aria era ottimo. Le facce degli oratori rilassate e sorridenti. Grande speranza per il successo della manifestazione, dovuta anche al buon numero delle prenotazioni, e molte le novità che saranno presenti questo anno. Per prima interviene la dirigente scolastica, Annarita Bellini, e non solamente per una fatto simbolico, ma per sottolineare la collaborazione che, da questo anno, si è creata tra la manifestazione e la scuola. Interviene sottolineando di essere molto soddisfatta del lavoro che i ragazzi del laboratorio di cucina hanno fatto. “Importantissimo poi- sottolinea la dirigente- è l'educazione alimentare che deve essere insegnata soprattutto alle nuove generazioni. L'iniziativa di coinvolgerci nell'ambito di Orvieto con Gusto è stata accolta da parte mia con grande piacere, sicura che sia utile anche ai fini didattici di educazione all'alimentazione”. “Questo anno volevamo che la manifestazione fosse una grande festa per tutti- dice l'assessore Pirkko Peltonen- lo dimostrano le molte iniziative come gli spettacoli teatrali, il coinvolgimento delle Pro loco, la mostra che viene dalla Catalogna e le altre iniziative. I giovani dovevano necessariamente essere il centro di questa manifestazione. Viviamo in un territorio stupendo dove il piacere del buon mangiare è una tradizione forte. Noi, come amministrazione, non vogliamo che questa tradizione scompaia, ma che continui a vivere nelle nuove generazioni.” La Vicepresidente della provincia, Loriana Stella, tiene invece a a sottolineare che: “l'assessore Peltonen questo anno ha fatto un grande lavoro. Ha coinvolto la scuola, cosa che ritengo importantissima, il Palazzo del Gusto, e le Pro Loco del territorio. Questo anno la manifestazione dunque è frutto di una messa a sistema delle tante forze territoriali, cosa che reputo importante e da ripetere per il futuro”. “Dodici anni per una manifestazione non sono pochi- dichiara intervenendo il direttore del Palazzo del Gusto Piergiorgio Oliveti- sicuramente siamo cresciuti in questo periodo. Era necessario però inserire una serie di novità affinché la manifestazione mantenesse la sua capacità attrattiva. Dunque al centro di questo anno abbiamo voluto con forza che ci fossero i giovani e le scuole. Volevamo che avvenisse per i ragazzi una riscoperta, o in alcuni casi una scoperta, dei tanti sapori della propria terra. Per questo, a mio parere, assume una grande importanza l'iniziativa che permetterà di assaggiare i prodotti a chilometro zero, cioè quelli coltivati nel nostro territorio e qui consumati”. La presidente delle Pro Loco locali, Paola Adiutori, interviene in maniera breve ma molto incisiva: “Quando ci hanno chiesto di essere coprotagonisti di una manifestazione importante come Orvieto con Gusto non potevamo che accettare con entusiasmo. Difendere le tradizioni popolari e locali è uno dei valori costitutivi di ogni Pro Loco. Il coinvolgimento dei giovani poi per noi è importantissimo, imparare a mangiare tutto, anche quelle cose meno gradite, non con noiose lezioni ma con gusto e piacere è fondamentale”. Intervengono poi le professoresse Petrone e Barattolo per spiegare il lavoro dei ragazzi. Per prima cosa la professoressa Petrone vuole: “ringraziare tutti gli alunni che hanno frequentato i laboratori di cucina e che hanno seguito con interesse e partecipazione”. Spetta poi alla professoressa Barattolo spiegare l'iniziativa: “ l'1 e 2 ottobre, presso il Palazzo del Gusto, dieci ragazzi saranno le guide per i molti alunni, oltre 200 in due giorni, alla scoperta di alcuni cibi da utilizzare per fare una sana colazione. La scoperta non sarà solamente eseguita attraverso le papille gustative ma coinvolgerà tutti i sensi, dal tatto all'olfatto. Un grazie sincero deve andare anche alla Coop orvietana che ha messo a disposizione il materiale usato per fare il laboratorio di cucina”. Orvieto con Gusto questo anno sarà più varia che mai, non solo buon cibo e buon vino ma anche cultura, spettacoli, divertimento e educazione alimentare. Il gusto di rivivere Orvieto, l'Orvietano e i sui sapori dunque torna al centro della manifestazione.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire

Meteo

giovedì 22 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 6.1ºC 91% buona direzione vento
21:00 3.2ºC 96% discreta direzione vento
venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.4ºC 89% buona direzione vento
15:00 7.3ºC 88% buona direzione vento
21:00 5.2ºC 96% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 95% discreta direzione vento
15:00 6.9ºC 95% buona direzione vento
21:00 4.9ºC 95% buona direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.0ºC 91% buona direzione vento
15:00 1.2ºC 92% discreta direzione vento
21:00 -2.0ºC 95% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni