sociale

Fa scalpore l'articolo sulla pillola del giorno dopo pubblicato dal mensile "La Città". La diocesi convoca un incontro per giovedì sera

martedì 23 settembre 2008
di laura
E' programmato per giovedi 25 settembre alle ore 21,00 presso la Sala del Governatore di Palazzo dei Sette l'incontro che la diocesi di Orvieto-Todi ha indetto per fare chiarezza su quanto affermato in un articolo apparso nel n. 7-8 del mensile "La Citt" in riferimento alla pillola del giorno dopo. Alla diocesi non piaciuto il fatto che fosse definita "anticoncezionale d'emergenza" e proposta come rimedio per evitare l'aborto. All'incontro sar presente il Dott. Carlo Cirotto dell'Universit di Perugia, esperto in materia, e il Prof. Riccardo Morelli Primario dellUnit operativa di Ostetricia e Ginecologia dellOspedale di Orvieto, che intervenuto con una dichiarazione nel contestato articolo. Promotore dell'incontro in primo luogo don Andrea Rossi, responsabile dellufficio di pastorale giovanile della diocesi di Orvieto-Todi e assistente di Azione Cattolica, che ha espresso il suo disappunto anche con una lettera al direttore del noto mensile orvietano, Roberto Basili, mettendo in evidenza come nell'inchiesta si dovessero a suo avviso presentare anche tesi diverse da quelle illustrate, "che hanno lo stesso diritto di cittadinanza - afferma - nel mondo scientifico. Visto che di solito siamo noi ad essere accusati di indottrinamento, almeno la nostra motivazione palese: la fede in Ges Cristo; mi sembra invece che cambiando i pulpiti i metodi sono gli stessi". Secondo don Andrea Rossi "attraverso una terminologia 'anestetizzante' si evita di usare parole che potrebbero provocare qualche sussulto di coscienza e questo a partire da una tesi che non lunica presente oggi nel dibattito scientifico". L'incontro di gioved sera, dunque, vuole probabilmente illustrare tesi diverse da quelle sostenute nell'articolo de "La Citt" dalla dott.ssa Urbani, responsabile del consultorio di Orvieto, e dallo stesso Prof. Morelli, che non considerano la cosiddetta pillola del giorno dopo "aborto" ma solo "contraccettivo di emergenza". Il redattore dell'articolo "72 ore per non abortire" che ha scatenato la tempesta, Simone Zazzera, si dice da parte sua contento di aver suscitato tanta discussione intorno al tema. "Un tema impellente - afferma - visto che in Italia nel 2007 sono state vendute 270 mila pillole del giorno dopo, 50 mila in pi rispetto al 2006. E la met a ragazze tra i 14 e i 20 anni. Numeri che, secondo Giorgio Vittori, presidente della Societ italiana di ginecologia e ostetricia, devono far riflettere, perch sembrerebbe che la pillola del giorno dopo sia diventata quasi lunica forma di contraccezione che le giovani usano". Il grande dispiacere, per Zazzera, quello di non poter partecipare al confronto di gioved sera, perch venerd di buon'ora dovr essere a Roma per sostenere, alle nove, l'esame per l'abilitazion alla professione giornalistica e, a quell'ora, dovr aver gi letto i giornali, visto che una delle prove, la sintesi, verter proprio su uno degli articoli del mattino. "Il mio scopo - spiega - era proprio quello di sottolineare il problema e suscitare interrogativi e discussione, visto che a quanto affermano i farmacisti orvietani anche in citt sono di solito ragazze tra i 16 e i 25 anni a richiederla, ed rara una domanda da parte di donne pi grandi. Spero di avere altre occasioni di confronto - conclude - in ogni caso nel prossimo numero de "La Citt" pubblicheremo la lettera di una ragazza che contesta l'articolo con una nostra replica".

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 ottobre

"Frantoi Aperti" compie vent'anni. Eventi a macchia d'olio nei borghi dell'Umbria

"Autunno. Archeologia, Arte, Architettura", quattro incontri alla Rocca dei Papi

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello e cede il passo a Caserta

Liste d'attesa...di morire

Orvieto FC, secondo anno di iscrizione a tutti i campionati della Figc

Gloria in Excelsis Deo

A Sferracavallo Dom Quix realizza un'opera murale dedicata ad Aldo Netti

"Festa dell'Aria". Parrano BioDiversa riflette su qualità dell'aria e cambiamenti climatici

Erasmus+, tra gli studenti che partecipano anche quelli dell'Agrario di Fabro

"Il Governo eroghi risorse necessarie alla gestione dei servizi da parte della Provincia"

Pampepato, via al percorso per il riconoscimento della certificazione Igp

"World Francigena Ultramarathon", domenica l'arrivo dei partecipanti

Volatili

Nuova sede di Cittaslow International, incontro con il presidente Stefano Pisani

La Fondazione "Peres center for peace" premia la presidente della Regione Catiuscia Marini

Zambelli Orvieto scontenta ma pronta a lavorare per migliorare

Sì della giunta al Piano per il passaggio a tariffa puntuale sui rifiuti

Amerina, convenzione tra Comune e Provincia per concessione di aree di pertinenza stradale

Sì al progetto per opere di urbanizzazione in vocabolo Fosso Fanello

Giornate della Castagna, nel secondo weekend arriva il Palio degli Asini

Rinnovato il Consiglio Provinciale dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Perugia

"Ospedale da campo. Memorie di un medico cattolico dalla guerra di Libia a Caporetto"

Il punto di Guido Barlozzetti: "Una brutta notizia"

Riscaldamento in Via Scalza, Olimpieri (IeT): "In assenza di interventi Ater, provveda il Comune"

"La Libreria dei Sette di Orvieto compie 95 anni...e adesso rischia la chiusura. Parliamone!"

Autunno ricco di proposte alla Biblioteca Comunale

Il Boni pronto a volare. Aperta la campagna abbonamenti, via alla nuova stagione teatrale

Sogni incrociati

Bollette pazze, Olimpieri (IeT) chiede conto con un'interpellanza dell'accaduto

L'Istituto Agrario di Fabro vola in Sicilia per conoscere la cooperativa "Lavoro e non solo"

Le impressioni di capitan Serena Ubertini dopo l'esordio vincente della Zambelli Orvieto

Uffici postali. Gori: "Bene tavoli confronto regionale, impegno comune evitare riduzioni servizio"

Ceramica, Paola Biancalana e Andrea Miscetti sul podio del concorso "Il segno del tempo"

Forza Italia: "Acquapendente invasa dai topi, c'è troppa immondizia in giro"

In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

Le tre slide mancanti di Palazzo Chigi

"Senza Monete" compie tre anni. Festa all'Emporio del Riuso e dello Scambio

Per "Lezioni di Storia" al Teatro Mancinelli arriva Alberto Mario Banti

Mano tesa tra la Scuola di Musica "Casasole" e la Filarmonica "Mancinelli"

Sicurezza all'ex caserma Piave con "Crash Scene. Indicazioni Salva Vita"

Dopo otto anni torna il "Bollettino sulla situazione economica e sociale dell'Area Orvietana"

Case popolari, c'è il bando. Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al 29 novembre

FotograMia

Giubileo, in corso le iniziative per le Settimane della Misericordia

Torna l'Operazione Mato Grosso. Giovani al lavoro a sostegno dell'America Latina

"Aspettando Halloween". Festa alla sala parrocchiale della Segheria

"Non c'è sicurezza senza prevenzione". Sul tavolo, le criticità del territorio umbro

Ritrovato l'uomo smarrito nei boschi. Terzo caso in quindici giorni

Orvietana, faccia a faccia con i due fratelli Fillippo e Giuliano Avola

Al frantoio Cecci di Monterubiaglio torna "Pane e Olio". Le degustazioni si fanno solidali

Ilaria Alpi si è suicidata?

"Arte sui muri. Street art e urban art". Giornata di studi all'Università della Tuscia