sociale

L'Associazione "M.C. Piccolomini" sollecita un confronto istituzionale sulla situazione generale di Villa San Giorgio e dell'Istituto Piccolomini Febei

giovedì 19 giugno 2008
Torna a farsi sentire l'Associazione “Maria Cristina Piccolomini Onlus”, che si occupa delle politiche per gli anziani sul territorio e, in particolare, della rifunzionalizzazione e del funzionamento della Villa di San Giorgio che, ormai terminati i lavori del primo stralcio, sarŕ a breve riattivata per 20 posti letto. Non molti e non sufficienti, ma meglio di niente purché si faccia presto, secondo l'associazione, che sottolinea, in una nota stampa della Presidente Giuseppina Barloscio (nella foto), come siano ormai passati molti anni dall’abbandono della Villa (che fu chiusa perché non piů a norma) e, soprattutto, dalla sospensione dei ricoveri, con conseguente e grave disservizio per la popolazione anziana e per le rispettive famiglie. Questo stato di cose, secondo l'associazione Piccolomini, ha ulteriormente aggravato le condizioni economiche dell’Istituto Piccolomini Febei, proprietario e gestore della villa, giŕ molto precarie. “Si parlava di oltre 1 milione di Euro di deficit, – afferma la Barloscio. - La nostra Associazione ha da tempo contattato il Consiglio dell’Istituto per conoscere la realtŕ dei fatti e poter partecipare al risanamento del bilancio, obiettivo altrettanto importante, magari lanciando una sottoscrizione pubblica, ma non ci sono state concesse opportunitŕ. Nell’ultima lettera, rimasta inevasa, abbiamo sollevato anche il problema della mancata messa a reddito del Palazzo di Piazza della Repubblica in Orvieto, un bene prezioso per le casse dell’Istituto se si pensasse a farlo fruttare”. Secondo l'Associazione Piccolomini č importante cercare fondi e sovvenzioni (quelli in massima parte regionali con cui č stato effettuato il primo stralcio di risanamento, ndr), ma si deve anche pensare a gestire i pochi beni rimasti e a farli fruttare, in quanto con soli 20 posti letto non si riuscirŕ a coprire le spese. “Lo spirito della donazione – continua la Presidente Barloscio - era quello di garantire il ricovero agli anziani indigenti, e tenuto conto della situazione attuale e delle difficoltŕ delle casse comunali l’Istituto si dovrebbe anche riappropriare dell’antico ruolo”. Vista la situazione, secondo l'Associazione "Piccolomini” č importante che il Sindaco e il Presidente del Consiglio Comunale mettano in atto una costante azione di controllo e di stimolo nei confronti dell’Istituto e, al pari della questione sul Legato de Solis, diano vita ad una occasione di confronto con l’Istituto, i capo-gruppo consiliari e le associazioni interessate.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 novembre

Le "Vie della Bellezza" portano a Orvieto. La Cei segnala l'esperienza di "Pietre Vive"

Al Mancinelli rinviato lo spettacolo "Provando...dobbiamo parlare"

La Filarmonica di Allerona celebra S.Cecilia e con Mogol festeggia il 125esimo anno di attività

Cena degli Auguri della delegazione Fisar di Orvieto e consegna dei diplomi

Revisioni delle caldaie, Sacripanti (FdI-An) interroga l'amministrazione

Radio Orvieto Web pronta al varo della nuova stagione. In Piazza Gualterio la presentazione

Lorenzo Frellicca, il "mastino" umile di guardia all'Orvietana: "Lavoro per migliorarmi"

Neonata morta, via all’incidente probatorio. Al momento un medico indagato

Terzo al concorso "Miglior Sommelier d'Italia"? Filippi soddisfatto: "Ho ancora da imparare"

Incontro su "Riforma delle banche popolari e ruolo delle fondazioni bancarie"

Ottantenne deceduta nel lago di Corbara, rinviata a giudizio la badante

La Provincia dà il via alla messa in sicurezza di alcune strade dell'Orvietano

Doppio appuntamento con Rtua 360. Sicurezza online e news dal territorio

Sicurezza a bordo, sicurezza in stazione. Lettera aperta del Comitato pendolari Orte

Centro Orvieto Essere e Greenpeace incontrano i più piccoli per la Giornata nazionale degli alberi

Nel centro storico di Ficulle si inaugura l'orto urbano "Ario Bistoni"

Jean-Marie Benjamin presenta il libro "Iraq. L'effetto boomerang. Da Saddam Hussein allo Stato islamico"

Centro Fare a convegno su "Una scuola per tutti. Approfondimento sui Dsa a 5 anni dalla Legge 170"

Festa di colori per celebrare i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Scontro all'ultimo centesimo, ecco le spese degli amministratori

A 11 anni dalla scomparsa, Orvieto ricorda padre Gianfranco Maria Chiti

Bilancio positivo per "Idee per un progetto di valorizzazione del piano di Orvieto", il PCdI ringrazia

Il Centro di Studio "Bonaventura" festeggia il suo quinto anno di vita

Incontro su "Riforma delle banche popolari e ruolo delle fondazioni bancarie"

L'alluvione sette giorni dopo. La gente, le domande, i fatti, le speranze, le azioni concrete, la solidarietà, la rabbia

Ora siamo più Vicino. Iniziativa de "Il Vicino" a favore degli alluvionati

Verso le primarie della Coalizione di Centrosinistra. Prosegue il lavoro di "San Venanzo per Bersani"

Risarcimenti: ecco chi decide

Lions Club Orvieto. Ingresso di dieci giovani nel Leo Club

"Orvieto, Umbria e Italia: Beni Comuni" iniziativa a sostegno di Pier Luigi Bersani. Intervento della presidente Marini

OFF. "Anestesia totale" di e con Marco Travaglio con Isabella Ferrari al Mancinelli

Emergenza maltempo: gli assessori regionali Riommi e Bracco incontrano i rappresentanti delle attività extra-agricole

"Orvieto per Giorgia Meloni", comitato a sostegno della candidatura alle primarie del Popolo della Libertà

CGIL Orvieto: "serve un coordinamento permanente per gestire la ripresa produttiva nelle aree alluvionate"

"A scuola di Volontariato". Aperte le iscrizioni al 6° corso promosso da OCC - Orvieto Contro il Cancro

Anziana tuderte a cerca di funghi nei pressi della Pasquarella si perde. Ritrovata a Baschi

Parrano, nuove frane sul versante sud. Il sindaco Tarparelli: "situazione complessa"

Tre buoni motivi per ascoltare Radio Orvieto Web. "Presepio Orvietano" e il doppio appuntamento con "La città sonora"

La Pro Loco di Allerona organizza una raccolta fondi a favore degli alluvionati

Il Sindaco di Fabro Maurizio Terzino interviene a sostegno di Mattero Renzi alla Leopolda 2012 a Firenze

Marco Giovannelli, direttore e fondatore di Varesenews.it premiato per quindici anni di attività giornalistica on line