sociale

Prevenzione sul lavoro nell'Orvietano: prevista l'assunzione di 4 tecnici per regolarizzare il servizio

martedì 22 aprile 2008
L’Assessore provinciale alla “Sanità”, Giampaolo Antoniella, rispondendo a un'interrogazione del consigliere Giorgio Posti (PD), ha fatto il punto della situazione sulla carenza di personale per quanto riguarda il servizio ASL di prevenzione e controllo negli ambienti di lavoro nella realtà orvietana, che è rimasto con attivo un solo operatore. Antoniella ha assicurato che entro due mesi si tornerà alla normalità. "Nel frattempo – ha informato - al fine di gestire le emergenze si è deciso di costituire due nuclei integrati di operatori, che saranno affiancati da colleghi del ternano e dell’amerino-narnese, così da raggiungere uniformità d’intervento e di adottare gli stessi protocolli e la stessa modulistica. Nell’Orvietano è stato organizzato anche un turno doppio di pronta disponibilità con due operatori per turno. Tutto questo in attesa – ha concluso Antoniella - dell’esecuzione del bando di concorso per l’assunzione di 4 tecnici della prevenzione che dovrebbe essere operativo tra due mesi”.

Commenta su Facebook