sociale

Pendolari. Risoluzione unitaria in Consiglio provinciale per migliorare i collegamenti con Roma e Firenze

martedì 19 febbraio 2008
Tutti d’accordo, in Consiglio provinciale, sulla necessità di sollecitare la Direzione regionale di Trenitalia e la Regione Umbria affinché, a partire dal mese di settembre, sia garantita ai lavoratori pendolari ed agli studenti una serie di servizi. Alcune precise indicazioni sono contenute in un articolato ordine del giorno, definito nel corso di una recente riunione della 2^ Commissione consiliare competente, presentato dal Consigliere Danilo Buconi (Sin.Unitaria) ed approvato all’unanimità dall’Assemblea di Palazzo Bazzani. I problemi dei pendolari e la necessità di garantire la sicurezza nella stazione di Orvieto erano stati sollevati in due proposte di odg della Sinistra-Arcobaleno e dello stesso rappresentante della SU, e in un’interpellanza di AN. Migliori collegamenti all’interno della nostra regione vanno garantiti –si legge nel documento- attraverso l’attivazione di due convogli modello “Minuetto”, acquistati con il contributo della Regione Umbria e gestiti da Trenitalia lungo la tratta Terontola-Orte-Terni-Perugia e ritorno secondo orari ben definiti. Mentre tempi certi di collegamento tra il comune di residenza e quello di svolgimento della propria attività dovranno essere individuati in un piano che preveda collegamenti veloci tra le stazioni di Orvieto e dei maggiori centri del territorio provinciale con Roma ed Arezzo-Firenze, per la cui definizione è chiamata in causa la Direzione nazionale di Trenitalia, escludendo ogni ipotesi di deviazione sulla linea “lenta” dei convogli regionali ed interregionali. Dovrà, infine, essere potenziato l’organico degli agenti di Polizia ferroviaria assegnato alla stazione di Orvieto, garantendo condizioni di sicurezza fisica e salubrità del lavoro. Per dare concretezza a queste proposte è stato chiesto l’impegno del Presidente e della Giunta della Provincia di Terni ad intervenire, con urgenza e congiuntamente, presso la Direzione regionale di Trenitalia e presso la Regione Umbria affinché, a partire dal prossimo mese di settembre, siano attivati i suddetti servizi. Il positivo lavoro svolto dalla Commissione consiliare, la necessità di intervenire in tempi brevi per migliorare la qualità della vita dei pendolari e di avviare una serie di audizioni con l’Assessore regionale competente sono stati sottolineati negli interventi dei Consiglieri Roberto Forbicioni e Giuseppe Ricci (SD), Mario Montegiove (AN), Danilo Buconi (SU), Roberto Battistoni (PRC), Giorgio Posti (PD), e Marsilio Marinelli (PS). Nel corso del dibattito è intervenuto anche l’Assessore ai “Trasporti”, Giampaolo Antoniella il quale ha sottolineato che “si tratta di un problema che si trascina da anni e che abbiamo affrontato con i diretti interessati e con le Istituzioni. La situazione è assai complessa ed occorre, in primo luogo, evitare che dal 2009 i pendolari viaggino su linee regionali ed interregionali “lente” e che Trenitalia dismetta alcune tratte. E’ urgente promuovere un incontro con la Regione ed il Comitato dei pendolari per definire un percorso concreto”. -----------------------------------

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 settembre

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni