sociale

Fanno ancora discutere i lavori alla Confaloniera: secondo AN pericolo di cadute sui lastroni troppo lisci

mercoledì 24 ottobre 2007
di giulia
Continuano a far discutere i lavori di riqualificazione effettuati in via G. Carducci e nel giardino chiamato “Confaloniera”. Il giardino e l’adiacente viale, infatti, erano stati inagibili per tutto il periodo estivo e la classica passeggiata che gli orvietani percorrevano come di consueto č stata chiusa fino a poco tempo fa. I lavori fin dall’inizio avevano provocato una serie di polemiche da parte sia dei vari schieramenti politici di minoranza - ricordiamo le interpellanze di Altra Cittŕ - sia da parte dei cittadini che si sono visti chiudere, proprio durante il periodo estivo e quindi di maggiore afflusso, uno dei pochi spazi verdi della cittŕ. Le critiche mosse dai vari schieramenti di minoranza riguardavano un’eccessiva cementificazione del terreno, un utilizzo di materiali incongrui e quindi eccessivamente costosi e infine una programmazione errata dei lavori, avendo provocato la chiusura dei giardini nel periodo, quello estivo, meno indicato. I giardinetti pubblici rimangono ancora chiusi per ultimare i lavori mentre il viale č stato aperto per passeggiare. E proprio dalle curiositŕ dei primi orvietani che si sono diretti per una passeggiata lungo il viale sono nati i primi commenti, che hanno portato all’amministrazione comunale un’interpellanza da parte del gruppo consiliare di Alleanza Nazionale. Oggi, durante le question time del Consiglio Comunale, l’interrogazione č arrivata all’assessore ai lavori pubblici Marino Capoccia per voce del consigliere di AN Luca Giardini. “Nei giorni scorsi ho passeggiato lungo viale G. Carducci, noto come il viale dei giardini della Confaloniera – ha affermato Giardini - e ho potuto notare la nuova pavimentazione dopo i lavori effettuati: un insieme di lastroni, su cui camminare, completamente lisci. Consultandomi con altre persone competenti, tra cui il consigliere e geometra Felice Zazzaretta, mi sono chiesto se, quando ci sarŕ pioggia, umiditŕ o gelo, questa struttura liscia porterŕ ad uno scivolamento dei passeggiatori con pericolo di caduta. Chiedo, inoltre, se sono previsti eventuali modifiche per migliorare la pavimentazione”. “Non sono previsti interventi per modificare la struttura – ha risposto l’assessore Capoccia – Ho parlato con il tecnico responsabile per informarmi sulla sicurezza della pavimentazione. Se sarŕ necessario intervenire per rendere la struttura piů sicura non ci saranno problemi e apporteremo le dovute modifiche. Il nostro obiettivo – conclude l’assessore - prioritario ad oggi, č portare i lavori a compimento e dare avvio, cosě, ai nuovi giardinetti”. Al termine dell’interrogazione i consiglieri di AN si sono dichiarati moderatamente soddisfatti, augurandosi che durante le intemperie non accadranno sventure, scivolamenti e cadute a nessun cittadino.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio