sociale

Come sarà regolato il traffico nelle varie fasi dei lavori

giovedì 21 giugno 2007
A partire dal giorno 2 luglio 2007 viene invertito il senso unico di marcia in via Panaro in direzione Castel Viscardo, Allerona ecc.; Viene istituito, altresì, un senso unico di marcia in via Po con direzione obbligatoria dalla Zona Industriale fino all’intersezione oggetto del cantiere, e in via Tevere con direzione obbligatoria dalla intersezione oggetto del cantiere in direzione Orvieto Scalo. A partire dal 2 luglio 2007 e fino al termine della realizzazione dei lavori, viene istituito un divieto di transito per mezzi superiori a 80 q.li alla intersezione di via della Gabelletta e incrocio della Segheria; pertanto, i mezzi superiori a 80 q.li provenienti dalla SS. 71 in direzione Zona Industriale, saranno deviati obbligatoriamente a destra in direzione Orvieto Scalo e potranno raggiungere la Zona Industriale percorrendo la Tangenziale Est, il centro abitato di Orvieto Scalo, Strada del Piano e via Panaro in direzione obbligatoria per Castel Viscardo, Allerona ecc. Quest’ultimo provvedimento si rende necessario poiché i mezzi pesanti superiori a 80 q.li non possono effettuare la svolta a sinistra da via Po a via Panaro in direzione Zona Industriale. Viabilità I° Fase Lavorativa Nella I° fase lavorativa vengono realizzate le opere nel tratto interessato dall’aiuola rotatoria compresa tra via Po e via Tevere, lasciando libero il transito a senso unico di marcia come descritto nella viabilità generale. Viabilità II° Fase Lavorativa Nella II° fase lavorativa vengono realizzate le opere nel tratto interessato tra via Arno e via Adige. Viabilità: - Rimangono invariati i sensi unici di marcia così come dettagliati nella viabilità generale. - L’intersezione tra via Po e via Arno sarà regolamentata da semaforo o movieri. - Per tutto il periodo di intervento della II° fase lavorativa, verrà istituito un senso unico di marcia su via Adige con direzione obbligatoria da Orvieto Centro direzione Sferracavallo con obbligo di svolta a destra su via Tevere. Viabilità III° Fase Lavorativa Nella III° fase lavorativa vengono realizzate le opere nel tratto interessato tra via Adige e via Tevere. Viabilità: - Rimangono invariati i sensi unici di marcia come descritti nella viabilità generale. - L’intersezione tra via Po, via Arno e via Adige sarà regolamentata da semaforo o movieri. Viabilità IV° Fase Lavorativa Nella IV° fase lavorativa vengono realizzate le opere nel tratto interessato tra via Po e via Arno. Viabilità: - Rimangono invariati i sensi unici di marcia come dettagliati nella viabilità generale. - L’intersezione tra via Arno, via Adige e via Po sarà regolamentata da semaforo o movieri. Viabilità V° Fase Lavorativa Nella V° fase lavorativa vengono realizzate le opere di pavimentazione e segnaletica verticale e orizzontale con riapertura al traffico veicolare Viabilità: - Riapertura alla normale viabilità con ausilio di movieri. Segnaletica Stradale L’apposizione di tutta la segnaletica di cantiere necessaria per effettuare e segnalare le opportune deviazioni della viabilità, sarà a cura della Provincia di Terni – Servizio Viabilità. Gli utenti della circolazione stradale - per tutto il periodo interessato ai lavori - dovranno osservare scrupolosamente la segnaletica posta in loco, a norma della vigente disciplina del Codice della Strada e relativo regolamento di esecuzione.

Questa notizia è correlata a:

Dal 2 luglio i lavori della rotatoria di Sferracavallo. Studiata per limitare il più possibile i disagi la nuova viabilità

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno