sociale

Maria Rita Lorenzetti a Firenze: 'Una nuova stagione per la famiglia'

venerdì 25 maggio 2007
"Per la famiglia si deve aprire una nuova stagione di servizi e di politiche solidali per accompagnarle e alleggerirne il peso che grava su di esse". Si può sintetizzare così l’intervento del presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, alla Conferenza nazionale per la famiglia in corso Firenze. "Nelle città e nelle Regioni – ha aggiunto la presidente - noi siamo in contatto e incontriamo le famiglie vere, quelle in carne e ossa e con loro dobbiamo confrontarci sulle questioni concrete". “Le questioni legate agli asili nido, ai servizi domiciliari, ai problemi legati alla non autosufficienza, l'invecchiamento della popolazione e, di conseguenza, la necessità di sostenere queste famiglie con politiche adeguate - prosegue ancora – non possono essere affrontate attraverso la sola lettura di modelli matematici o di calcoli ragionieristici". La presidente ha sottolineato al Governo la necessità "di garantire le risorse necessarie affinché i territori riescano a far fronte a questi problemi. Pur apprezzando gli sforzi fatti in questo anno dal Governo – ha spiegato - citando ad esempio il ripristino della dotazione economica del Fondo nazionale per le Politiche Sociali che il precedente Governo aveva dimezzato, ribadisco la necessità di proseguire nelle politiche di investimento per la famiglia". "Dentro questi temi – ha concluso - le ideologie non possono e non devono avere nessun diritto di cittadinanza. C’è solo la necessità che vi sia da parte di tutti una completa vera assunzione di responsabilità. Questa è l’alleanza".

Commenta su Facebook