sociale

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

martedì 24 aprile 2007
di davidep
Cantiere aperto a Villa San Giorgio. Lavori in corso per la rifunzionalizzazione dello storico complesso immerso negli infiniti ettari di verde del parco circostante e da sempre destinato, secondo il lascito testamentario Piccolomini Febei, allassistenza e alla cura degli anziani. Espletate tutte le procedure della gara dappalto europea e seguita alla lettera la rigida normativa, la Societ Edilverde di Caserta il 16 aprile ha dato il via ai lavori che, tra 450 giorni, riconsegneranno ad Orvieto, 20 dei 44 posti previsti, a progetto finito. Limporto dellappalto alla ditta aggiudicataria che ha proposto un ribasso del 16,27%, di 688.500 euro oltre allIVA. Lintervento di recupero funzionale della struttura, il cui quadro economico di 1.060.000 euro, finanziato per 350 mila euro dalla Regione e per la restante parte tramite lalienazione di beni patrimoniali dellIstituto di Beneficenza Piccolomini Febei. Otto camere doppie da 18 mq e quattro camere singole da 12 mq, tutte con aria condizionata e dotate di servizi igienici concepiti secondo la normativa per i disabili. Lex scuderia in stile liberty destinata a diventare corridoio di prima accoglienza e filtro tra lesterno e la quiete interna. Al piano terra un ingresso separato, ambulatori specialistici, una piccola palestra per la riabilitazione e una sala tv, spazi adibiti a magazzino, lavanderia, refettorio, luoghi riservati al personale e ambienti dedicati alle visite dei famigliari. Ascensore esterno e monta lettighe, senza intaccare la parte storica, che rimane divisa dalla Chiesa. Ospiti e lavori del secondo stralcio non verranno mai a contatto, dal momento che il cantiere recintato ed organizzato nel modo pi funzionale possibile. Lo ha assicurato il progettista dei lavori, lArch. Gianfranco Magnabene, presente oggi pomeriggio insieme a Giovanni Vignoli, vice presidente del Piccolomini Febei, lIng. Roberto Sacco, responsabile unico del procedimento e Andrea Massino, presidente della cooperativa sociale Il Quadrifoglio. Allincontro con la stampa hanno preso parte anche lassessore provinciale alla sanit Gian Paolo Antoniella e lassessore regionale ai servizi sociali Damiano Stufara che si dimostrato da subito sensibile allintervento, poich ben inserito in un disegno complessivo organico e continuativo, coerente con le politiche sociali per gli anziani e proveniente da un territorio, come quello orvietano, in cui lofferta stata storicamente penalizzata. per questo che i 20 posti letto di San Giorgio costituiscono lunica deroga al tetto regionale massimo, fissato per 1.200. Secondo le stime, nel 2010 in tutta lUmbria gli anziani non autosufficienti saranno circa 18 mila ed il nostro comprensorio quello destinato ad avere la percentuale pi elevata di anzianit, sintomo di un discreto benessere, ma anche segnale di una maggiore attenzione alle esigenze della vecchiaia. Villa San Giorgio ha sottolineato il sindaco Stefano Mocio inserita nel contesto delle linee di indirizzo dellamministrazione comunale in materia di interventi a favore della popolazione anziana. In meno di tre anni stata ricostruita una commissione damministrazione preposta a tutte le attivit e le decisioni dellIstituto, intessendo con enti e soggetti una rete sinergica in grado di realizzare interventi che rispondano in modo concreto e non banale alle esigenze degli anziani. Nel progetto complessivo , infatti, previsto il ripristino di pi strutture anche nel centro storico, riservando agli anziani autosufficienti i locali dellex pediatria, in Piazza Duomo. Aver scelto di recuperare questo pezzo di storia comune provoca indubbiamente unemozione ha concluso lassessore alle politiche sociali, Cecilia Stopponi e trovarci gi sul cantiere a salutare la partenza dei lavori dimostra lurgente attenzione che abbiamo nei confronti del benessere dei nostri anziani. Senza fratture generazionali, ma come momento vissuto dallintera citt.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%