sociale

Ingegneria a Orvieto. Il professor Sorrentino esorta a porre fine al conflitto tra istituzioni e a procedere a un ripensamento complessivo dei rapporti tra enti locali e Università

lunedì 21 agosto 2006
E' di oggi un articolo sul Corriere dell'Umbria, a firma del Professor Roberto Sorrentino, Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni del CSCO di Orvieto, che con articolati ragionamenti invita ad uscire dalla situazione attuale che definisce “di conflitto” e lancia un appello perché Università, Comune e Regione trovino il modo di “sedersi intorno a un tavolo per porre fine a un conflitto tra istituzioni che non avrebbe vincitori, ma solo sconfitti, a cominciare dagli studenti di Orvieto”. Nel dare quasi per scontata ormai, al punto in cui stanno le cose, la chiusura per il 2006/2007 da parte dell'Università di Perugia del corso in Ingegneria Informatica di Orvieto, il professor Sorrentino tenta, sottraendola appunto a una visione puramente conflittuale, un'analisi di ordine più generale, esaminando in modo complessivo la politica dell'ateneo e della regione rispetto al decentramento dell'offerta didattica, e tentando di convincere alla necessità di una sua più precisa definizione. La difficoltà di definire una politica di decentramento risiede, secondo Sorrentino, nel dover conciliare esigenze opposte: da un lato le pressioni dei Comuni per creare corsi di laurea che possano qualificare il loro territorio, dall'altro la necessità di garantire un adeguato standard degli stessi di fronte a risorse umane e finanziarie spesso carenti; difficoltà ulteriormente complicata dalla competitività tra gli atenei di regioni vicine che, in forza del regime di autonomia, hanno relazioni più di tipo competitivo che collaborativo. Se dunque tale regime di competizione può spiegare la reazione negativa del rettore Bistoni all'accordo del Centro Studi Città di Orvieto con l'Università di Roma per la laurea triennale in Tecniche dell'Architettura, che – afferma Sorrentino - “viola il principio dell'esclusività del rapporto con l'Università di Perugia”, per così dire implicito anche nel grande sforzo di decentramento dell'ateneo perugino (15 corsi a Terni, 4 ad Assisi, 3 a Città di Castello, 4 a Foligno, 1 a Narni e 1 a Orvieto), d'altra parte si possono muovere a questo principio dell'esclusività, secondo il professor Sorrentino, almeno due obiezioni. Una è una vera e propria contraddizione in termini, quella che lo stesso ateneo perugino ha aperto corsi di laurea in sedi dove erano già presenti altre università, l'altra che “sembra mancare, in questa vicenda, un'attenzione a costi e benefici e al pubblico interesse in senso lato”. “L'amara sensazione nel cittadino – continua Sorrentino nel suo articolo - è quella di una mancanza di strategia complessiva, sostituita da accordi occasionali volti a soddisfare interessi particolari”. Da tutta questa situazione di conflitto e dalla chiusura di un corso di laurea che funziona non trarranno beneficio, a suo avviso, né la città di Orvieto, né la Regione, né l'Università di Perugia; paradossalmente potrebbe trarne vantaggio proprio la romana Sapienza, verso cui si rivolgeranno probabilmente, per la facilità di raggiungere Roma rispetto a Perugia, gli studenti non accolti a Orvieto. Di qui l'esortazione a un tavolo che ponga fine al conflitto tra istituzioni e avvii davvero quella programmazione condivisa che in effetti sembra mancare. Secondo Sorrentino dovrebbe essere un ripensamento complessivo dei rapporti con gli enti locali, che salvaguardi tutti i legittimi interessi, locali ma anche più generali - “in un momento, aggiunge, di grande difficoltà dell'Università italiana, da anni carente di risorse e disorientata da una sorta di riforma permanente” - che ottimizzi le risorse evitando la concorrenza e cercando, al contrario, convergenze utili con altre università, “nel vincolo – conclude – di una missione formativa di alta qualità che dovrebbe essere l'impegno imprescindibile di ogni istituzione universitaria”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 settembre

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"ll volontariato in campo oncologico". Esperienze a confronto con "Orvieto contro il cancro"

La Zambelli Orvieto si prepara contro la "cugina" Perugia

Gal Trasimeno Orvietano, Ecomuseo: dalle mappe di comunità alla nuova programmazione Psr della Regione

"Le riforme e il loro partito". Al Palazzo dei Congressi la XVI Assemblea annuale di Libertàeguale

L'Associazione Alzheimer Orvieto ad Amelia per "Garage Sale di Solidarietà"

Rapina in villa da 6000 euro e botte al padrone di casa

Il Comune di Baschi conferisce la cittadinanza onoraria al prefetto Bellesini

Uffici postali, udienza al Tar. "Nessuna chiusura in Umbria fino al pronunciamento del Tar Lazio"

San Venanzo tira le somme di "Architettura e Natura". Bilancio positivo per la terza edizione

A "#ereticofuturo" l'innovazione convive con la storia

È nato il movimento politico "Comunità in Movimento"

Cresce l'attenzione dei media verso Orvieto. "Experience Etruria" tra i migliori progetti prodotti per Expo.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto apre al pubblico le porte di Palazzo Coelli

L'inizio del mondo e la fine dell'Alfina

Allenamento per le vie del centro, tradizione irrinunciabile per Azzurra Ceprini Orvieto

ExperienceEtruria conquista l'Expo. Martina: "Esperienza straordinaria da raccontare a tutta l'Italia"

Una pratica in 26 secondi, la Sii presenta i dati del nuovo servizio informatizzato

"Il Teatro delle Immagini" di McCurry tra le strutture finaliste del premio architettura "Prize"

Accordi per la mobilità venatoria tra Umbria e Lazio, Federcaccia esprime preoccupazione

Il territorio orvietano e la crisi: quale possibilità di ripresa

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni