sapori

"Polifenolio" fa il bis. Iniziative sulla Collezione Mondiale degli Ulivi

mercoledì 27 novembre 2019
"Polifenolio" fa il bis. Iniziative sulla Collezione Mondiale degli Ulivi

In attesa della Maratona dell’Olio, l'evento principale dedicato all'Olio EVO della fascia Sud dell'Umbria, sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre, il Comune di Lugnano in Teverina organizza "Mutevoli Geometrie & Polifenolio 2019", un’anteprima dedicata alla Collezione Mondiale degli Ulivi ed al prodotto tipico del territorio con tante iniziative culturali e gastronomiche.

Come l’anno scorso è stata rinnovata la collaborazione con le scuole del territorio. Saranno, infatti, ancora protagonisti gli studenti dell'ITT Chimici di Amelia che sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre si metteranno alla prova con la analisi chimiche sull'olio novello, presso l'Oleificio Intercomunale di Lugnano in Teverina, analisi che saranno gratuite per tutti i produttori che vorranno testare il proprio olio.

Verrà riproposto anche il concorso "Polifenolio", che premierà l'olio con il più alto numero di polifenoli un parametro sempre più considerato per la classifica di qualità (la premiazione avverrà a gennaio 2020 dopo l’arrivo dei risultati delle analisi).

Nel pomeriggio di domenica 1° dicembre, alle 15.30, gli stessi studenti di chimica saranno protagonisti con una piccola conferenza nella Sala Consiliare dal titolo "Il ruolo dei polifenoli nella salute umana" dedicata alla Collezione Mondiale degli Ulivi "Olea Mundi" e ai progetti ad essa collegati.

Ultima in ordine cronologico, la piantumazione di oltre 250 piante di ulivo (dove sono comprese tutte le varietà umbre esistenti), avvenuta nei primi giorni di novembre sotto la supervisione del CNR di Perugia e del Parco Tecnologico Agroalimentare A3. Un ulteriore ampliamento per questo progetto di assoluto valore scientifico e culturale sul quale l’Amministrazione Comunale punta moltissimo per tutte le possibilità di sviluppo ad essa collegate.

Si tratta di progetti che riguardano anche la promozione turistica intorno a questo importante attrattore culturale grazie al gemellaggio con la Collezione di Assisi e la messa in rete delle due collezioni con la Rete Museale Umbro-Laziale che racchiude i piccoli musei partendo dai Comuni di Montefiascone e Bagnoregio, passando per quelli della Teverina sino ad Assisi.

E proprio grazie alle iniziative della rete museale verranno consegnate le adozioni onorarie degli ulivi della Collezione di Lugnano a personaggi illustri del mondo dello sport e dello spettacolo, coinvolti dal Centro per la pace dei popoli ad Assisi sabato 9 novembre per la commemorazione del trentennale della Caduta del Muro di Berlino.

Il convegno si concluderà con l’intervento di due ricercatori argentini responsabili della Collezione di varietà di olivi di Villa San Martin nella provincia di San Juan (Regione Cuyo) in Argentina con la quale si stipulerà un gemellaggio scientifico tra le due collezioni e nello stesso tempo si avvierà un percorso per gemellare le due municipalità.

Durante la manifestazione sarà possibile recarsi al Frantoio di Lugnano in Teverina, per portare i campioni di olio in analisi e visitare il frantoio con assaggi di bruschetta nel punto ristoro “La Genuinità dei Sapori”. Nel pomeriggio di domenica 1° dicembre, dopo il convegno i ricercatori del CNR saranno protagonisti con un Panel Point dove si potrà testare il proprio olio e verificare pregi e difetti di questa annata.

Anche i ristoranti locali presenteranno per l’occasione menù a tema con protagonista l’olio novello. La manifestazione chiuderà i battenti con la seconda edizione di "DegustAfrica" che coinvolgerà i ragazzi migranti presenti a Lugnano in Teverina che prepareranno prodotti africani abbinati con l’olio EVO.

Commenta su Facebook