sapori

"TartuFabroFest" fa centro. E già si pensa ad una replica estiva

lunedì 11 novembre 2019
"TartuFabroFest" fa centro. E già si pensa ad una replica estiva

Si è conclusa domenica 10 novembre, con un finale degno di nota, la prima edizione di "TartuFabroFest", l'evento promosso ed organizzato dal Comune di Fabro in collaborazione con il Gal Trasimeno-Orvietano, la Pro Loco e la produzione Mastrini Group con la direzione artistica curata proprio dal Maestro Maurizio Mastrini.

"I tre giorni dedicati al tartufo - riferiscono gli organizzatori - hanno dato lustro a questo prodotto e alle bellezze paesaggistiche di Fabro. L’affluenza è stata tantissima, al punto di dover rafforzare il già nutrito servizio di navette coordinato dalla Protezione Civile. I cooking show diretti e condotti dallo chef Andy Luotto hanno regalato momenti di coinvolgimento, così come gli straordinari concerti musicali in programma.

L’apertura di venerdì 8 novembre con il concerto della band ufficiale della Nato FLAGSHIP della U.S. Naval Forces Europe Band ha messo subito in chiaro l’intento del festival di stupire, divertire ed entusiasmare il pubblico. "TartuFabroFest" ha voluto regalare momenti di allegria ma ha fornito anche spunti di riflessione.

Sabato 9 novembre, poi, la tavola rotonda dedicata al tema della contraffazione dei prodotti italiani nei mercati nazionali e internazionali, condotta da Elisabetta Mirarchi, giornalista del Tg1 ha visto dialogare esperti di ogni settore della filiera agroalimentare tra cui il direttore generale della Urbani Tartufi Andrea Pascolini e il tenente colonnello dei Nas Giuseppe Schienalunga per giungere alla conclusione che è solo con l’etica e la sensibilizzazione che si potrà contrastare il fenomeno negativo della frode alimentare.

La giornata si è conclusa a cuor leggero con lo spettacolo dal vivo di "Tutti in carrozza!... Si parla", il talk show di punta di UmbriaTv. Star indiscussa della serata è stata la comica ed imitatrice Emanuela Aureli. La giornata di domenica 10 novembre si è aperta con la dimostrazione della ricerca del tartufo organizzata dall’Associazione Tartufai dell’Orvietano presso l'Azienda Agricola "Tenuta Poggiovalle".

Nel pomeriggio è avvenuta la premiazione dei sei ambasciatori del tartufo, condotta da Giancarlo Magalli. A ricevere il premio sono stati lo scrittore e giornalista Roberto Giacobbo, l’attrice Chiara Conti, lo chef Andy Luotto, il luminare di cardiologia Massimo Massetti e il comico rivelazione di Zelig e Colorado Vincenzo Albano.

Ampia soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Fabro, Diego Masella, che ha sottolineato e ribadito la volontà di proporre un evento che allarghi lo scenario anche alla cultura, alla scienza e naturalmente all’intrattenimento di qualità, pre-annunciando una replica estiva di "TartuFabroFest". Un debutto di successo per una manifestazione che conta di affermarsi ancor di più nelle edizioni successive già previste. 

Commenta su Facebook