sapori

Sette quintali di prodotti tipici per gli ambasciatori a "TartuFabroFest"

giovedì 7 novembre 2019
Sette quintali di prodotti tipici per gli ambasciatori a "TartuFabroFest"

"TartuFabroFest", l’evento dedicato al tartufo e agli altri prodotti tipici del territorio, non smette di stupire. La cerimonia d’inaugurazione è attesa per il pomeriggio di venerdì 8 novembre, in compagnia della banda ufficiale della NATO. Non è che l’apripista per tre giornate interamente dedicate a riempire la pancia, la mente e il cuore delle persone. Il cambiamento di rotta che quest’anno il Comune di Fabro e il GAL Trasimeno Orvietano, con l’aiuto della Mastrini Group, hanno voluto dare alla manifestazione passa per il coinvolgimento di personaggi dello spettacolo e della cultura noti su scala nazionale.

La grande varietà di ospiti proposti andrà di pari passo con quella dei prodotti enogastronomici presentati nella sessantina di stand previsti, con l’intento di celebrare la produttività del territorio. Elemento distintivo dell’evento, inoltre, sarà la nomina di sei Ambasciatori del Tartufo di Fabro che, domenica 10 novembre, riceveranno l’investitura e il premio di ben sette quintali di prodotti tipici, tra cui il pregiato tartufo. Una cifra straordinaria, per ricordare e sottolineare la ricchezza del cuore verde d’Italia.

Mattatore del premio e del festival sarà Giancarlo Magalli che accoglierà sul palco Roberto Giacobbo, Roberta Morise, Emanuela Aureli, Chiara Conti e Massimo Massetti. Sabato 9 novembre, l’attrice e imitatrice Emanuela Aureli parteciperà anche all’evento e sarà intervistata dal noto conduttore Nando Tucci, durante una giornata densa di attività. Alle 11, infatti, si svolgerà una tavola rotonda dedicata al tema "Vero o falso? Quale danno procura all’economia del settore la contraffazione del tartufo e dei prodotti tipici in Italia?" moderata da Elisabetta Mirarchi, giornalista del Tg1.

Non poteva mancare la musica, vista la presenza del Maestro Mastrini alla direzione artistica. Infatti, nel corso delle tre giornate, si alterneranno concerti di musica classica, nell'area "Tartufabro Music”. Nel pomeriggio di sabato 9 novembre, un concorso culinario vedrà gareggiare gli studenti dell’Istituto alberghiero I.I.S. Pellegrino Artusi-Chianciano Terme per vincere il titolo di “Saranno Famosi e Gustosi”, in Piazza Carlo Alberto. Alle 16.30, in Piazza Carlo Alberto, il caporedattore del Tg1 Angelo Angelastro presenterà il suo libro "Il bel tempo di Tripoli". Alle 17, presso la Chiesa di San Martino, si terrà un concerto del duo clarinetto-chitarra composto da Fabio Battistelli e Stefano Falleri.

La serata di sabato 9 novembre proseguirà sempre in Piazza Carlo Alberto con uno spettacolo tv. Direttamente da Umbria Tv e dal web, il programma record di ascolti in Umbria “Tutti in carrozza! ...Si parla” animerà la piazza con un’edizione dal vivo che vedrà susseguirsi numerosi ospiti intervistati dai canonici conduttori Riccardo Marioni e Nando Tucci, in compagnia del capotreno Francesco Giorni e della hostess di bordo.

Lo chef Andy Luotto curerà tutti gli show cooking previsti durante le tre giornate. La giornata di domenica 10 novembre prevede, infine, una dimostrazione della ricerca del tartufo a cura dell’Associazione Tartufai dell'Orvietano, presso l’Azienda Agricola Poggiovalle. Alle 12, il oncerto di arie e canzoni napoletane con il Duo Darcleè. Il momento clou avverrà alle 16, quando Giancarlo Magalli presenterà la cerimonia per la nomina dei sei ambasciatori del tartufo di Fabro. A seguire, il concerto di chiusura di musica classica con il duo chitarristico composto da Alessandro Zucchetti e Antony Guerrini.

Commenta su Facebook