sapori

Grande affluenza per la Mostra del Tartufo 2018. "Un'edizione riuscitissima"

lunedì 12 novembre 2018
Grande affluenza per la Mostra del Tartufo 2018. "Un'edizione riuscitissima"

"L’Estate di San Martino ha fatto il suo dovere e grazie al bel tempo e ai tanti espositori presenti, questa 31esima edizione è stata decisamente un successo". Queste le parole del sindaco di Fabro Maurizio Terzino nel giorno dopo la chiusura della Mostra Mercato Nazionale del Tartufo e dei Prodotti Agroalimentari di Qualità, avvenuta domenica 11 novembre.

"E’ stata una bellissima edizione - afferma il primo cittadino - ricca di eventi e con moltissimi espositori provenienti da numerose regioni italiane: Umbria, ovviamente, ma anche Lazio, Toscana, Sicilia, Abruzzo, Campania e Sardegna, solo per citarne alcune. La dimensione dell’iniziativa, con al centro un prodotto d’ eccellenza agroalimentare come il tartufo, fa si che questa mostra diventi sempre più un patrimonio per tutta la regione".

Un pubblico variegato quello che ha preso parte a questa edizione: non solo gli umbri ma anche visitatori provenienti dalla Toscana e dal Lazio, in particolare da Roma e presenze internazionali. Numerosi, infatti, i turisti stranieri - per lo più americani - che hanno ammirato Fabro e gustato le sue bontà gastronomiche.

L’animazione ha abbracciato tutto il centro storico con numerosissime attività: le celebrazioni per i 900 anni dalla fondazione di Fabro, tre convegni, la realizzazione della frittata al tartufo più grande del mondo, musica in piazza,  escursioni in bicicletta,  letture animate per i bambini, la degustazione del Pane della Ricostruzione, un pane prodotto con gli antichi grani di quattro regioni colpite dal sisma (Umbria, Lazio, Marche e Abruzzo) ed uno speciale premio conferito a Benito Rubeca, il più anziano cavatore di tartufo di Fabro, classe 1934 e cavatore dal 1954. Momento clou della giornata, la premiazione dello chef umbro Gianfranco Vissani, a cui è stato assegnato il Premio "Vanghetto d’Oro 2018".

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"