sapori

"I giorni dell'olio nuovo", anteprima al Vecchio Frantoio Bartolomei

mercoledì 24 ottobre 2018
"I giorni dell'olio nuovo", anteprima al Vecchio Frantoio Bartolomei

Al Vecchio Frantoio Bartolomei di Montecchio sta arrivando l’olio nuovo. Per lasciarsi trasportare dal sapore di quest’ultimo e per rivivere il gusto della tradizione fra le dolci colline umbre, a pochi passi dalla splendida Orvieto, stanno per tornare quindi i giorni dedicati all’arrivo del nuovo extra vergine d’oliva.

‘I giorni dell’olio nuovo’ al Vecchio Frantoio Bartolomei, tra i più antichi dell’Umbria, è un’iniziativa inserita all’interno del programma regionale di Frantoi Aperti  e che si svolgerà in tre fine settimana di novembre (3-4, 10-11, 17-18 novembre), tra assaggi d’olio fresco, escursioni negli oliveti, raccolta delle olive, visite al frantoio in funzione e al Museo dell’olio, degustazioni tipiche, concerti, workshop, le cene del sabato sera e i pranzi della domenica ed intrattenimento vario. Un’occasione unica per conoscere la civiltà dell’olio, gustare le prelibatezze tipiche, riscoprire i giochi tradizionali e passare giornate indimenticabili nella magica cornice del Frantoio.

Ad anticipare questi 3 week end “a base di olio” ci sarà un’anteprima in programma già sabato 27 e domenica 28 ottobre. In attesa, quindi, c’è spazio per un ulteriore fine settimana che consentirà di iniziare a far vivere il frantoio subito da fine ottobre. Sabato 27 è in programma una ‘Cena tipica’, già sold out, e domenica 29 ottobre un ‘Pranzo tipico’ (si può ancora prenotare allo 0744 951395). Due giorni in cui ci si potrà già immergere nella suggestiva atmosfera del Vecchio Frantoio Bartolomei, raccogliere le olive e seguire le fasi della spremitura, per avere infine il proprio olio da portare a casa.

Oltre alle iniziative in programma, infatti, il Frantoio è comunque aperto tutti i giorni con orario continuato (dalle 9 alle 19). Per tutto il periodo de ‘I giorni dell’olio nuovo’ sarà attiva anche un’offerta speciale sull’olio extra vergine di oliva nelle lattine da 5 lt.

Museo dell’Olio. Un suggestivo percorso attraverso le fasi di produzione dell’olio di oliva: dalla coltivazione dell’olivo alla raccolta dei frutti, dalla loro lavorazione fino allo stoccaggio del prodotto finito. E’ solo una delle tante chiavi di “lettura” del Museo dell’Olio che, durante queste giornate dedicate all’oro verde dell’Umbria e soprattutto mentre è in svolgimento l’iniziativa ‘I giorni dell’olio nuovo’ al Vecchio Frantoio Bartolomei, è consigliabile visitare.

Nell’intento di valorizzare e far conoscere sempre più e meglio la vita agricola umbra, i proprietari del frantoio, tra i più antichi dell’Umbria e situato tra le colline che caratterizzano la zona di Montecchio, hanno realizzato nel corso degli anni un vero e proprio museo raccogliendo, in appositi spazi, sempre visitabili dal pubblico, vecchi macchinari e utensili d’epoca relativi alla coltura dell’olivo.

Percorrendo le sale espositive, dove è possibile ammirare anche illustrazioni e foto d’epoca, il visitatore viene guidato alla scoperta dei segreti di una coltura che risale ad oltre 6mila anni fa. È possibile ammirare uno dei più rari esempi di pressa del XVI secolo e, inoltre, pezzi di antiquariato, reperti archeologici, curiosità e macchinari utilizzati fino a qualche anno fa che testimoniano quanto antica sia la dedizione e la passione che la famiglia Bartolomei nutre per questa pratica agricola.

Per ulteriori informazioni e contatti:

Al Vecchio Frantoio Bartolomei

via Cagnano, 6 05020 Montecchio

tel. +39 0744 951395

www.oleificiobartolomei.itinfo@oleificiobartolomei.it

Facebook e Instagram: alvecchiofrantoiobartolomei

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"