sapori

La Fisar consegna gli attestati di aspiranti sommelier

martedì 15 maggio 2018
La Fisar consegna gli attestati di aspiranti sommelier

La Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori della Valdichiana ha chiuso i corsi da sommelier e aspirante sommelier per le zone di Cortona e Città della Pieve con una cena conviviale al Ristorante “La Cantina” di Castiglione del Lago. La cerimonia si è svolta sabato 12 maggio con la consegna degli attestati ai corsisti di Città della Pieve, che hanno conseguito il diploma per il secondo livello, e quella per la consegna degli attestati e del caratteristico “taste de vin” ai diplomati di Cortona, che hanno conseguito il terzo ed ultimo livello, diventando ufficialmente sommelier.

La serata è stata organizzata in collaborazione con la Strada del Vino del Trasimeno, a rimarcare il grande interesse del territorio del lago, e naturalmente delle imprese vitivinicole che lo rappresentano, a sviluppare e incentivare una crescita culturale e professionale dei residenti e degli operatori del settore. «Siamo molto felici di essere a Castiglione del Lago nella splendida cornice de "La Cantina" e di poter festeggiare i nostri corsisti con questa serata - ha dichiarato il delegato della FISAR Valdichiana Luca Del Buono - in un anno che ha visto consolidare la nostra presenza in Valdichiana e nella zona del Trasimeno, arrivando a contare su una platea sociale di oltre 200 iscritti. Questa serata, a base di pesce di lago e vini del Trasimeno, vuole ribadire la nostra vicinanza ed interesse nei confronti di questo territorio».

Susanna Straccali, presidente della Coop. Aurora che ha ospitato l’evento, si è detta estremamente soddisfatta della scelta fatta da F.I.S.A.R. Valdichiana di aprire i corsi a Castiglione del Lago e a Città della Pieve: «La fattiva collaborazione che da anni questa associazione offre al nostro territorio, rappresenta un valore aggiunto per noi di Aurora e per tutti gli operatori nel settore della ristorazione di qualità. Occorre lavorare tutti uniti per esaltare la cultura del territorio, costruire un'identità ben riconoscibile e mettere a sistema una serie di iniziative rivolte ad un pubblico sempre più attento e sensibile alla qualità del nostro vino. Da sottolineare poi l'importanza di questi eventi che servono e contribuiscono al complessivo sviluppo del lago in un ottica finalmente interregionale, aspetto secondo me imprescindibile per il Trasimeno».

FISAR, nata nel 1972, propone un programma formativo esaustivo, costantemente aggiornato in termini scientifici, normativi e tecnologici, che consente ai Sommelier FISAR di essere validi partner di aziende e istituzioni per lo sviluppo e la comunicazione del settore enologico in generale e della "sommellerie" in particolare.

Il Ristorante La Cantina, gestito da oltre 40 anni da Aurora Group, è situato nel centro storico di Castiglione del Lago, a poche decine di metri dal Palazzo Ducale dei Della Corgna e dalla Fortezza Medievale. Occupa lo spazio di un settecentesco molino per l’olio, la cui antiche arcate, le botti d’epoca, le mole originali e le dimensioni, ne fanno uno degli ambienti più gradevoli e frequentati di tutta l’Umbria. Durante l’estate è possibile consumare i pasti nell’attrezzato e rigoglioso giardino, accompagnati dal profumo dei gelsomini e da una splendida vista sul lago. Aurora Group è una cooperativa di servizi tra le più qualificate nel comprensorio del Trasimeno e del territorio umbro: nata nel 1975 con l’obiettivo di gestire attività di ristorazione e ricettivo turistico, è stata la prima cooperativa del settore in Umbria.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"