sapori

CioccoTuscia e Festa della Castagna, Caprarola fa il pieno di gusto

martedì 3 ottobre 2017
CioccoTuscia e Festa della Castagna, Caprarola fa il pieno di gusto

L’ottava edizione di CioccoTuscia, festival dei dolci sapori e dei frutti a guscio della Tuscia, è ormai imminente: l'evento, infatti, si svolgerà nei giorni 7, 8, 14 e 15 ottobre 2017 presso la storica location delle Scuderie di Palazzo Farnese a Caprarola. La manifestazione, con ingresso gratuito, è basata sulla promozione e sulla valorizzazione di tutti i prodotti locali tipici della Tuscia, ma non solo. L’evento è anche un veicolo importante per lo sviluppo turistico della zona nel periodo della Festa della Castagna, che si svolge in concomitanza con CioccoTuscia: saranno presenti molti espositori del settore enogastronomico locale, ciascuno con proprio stand dedicato.

Nella passata edizione del 2016, sono stati superati i 60 mila visitatori (totale delle 7 edizioni precedenti) di tutte le età, provenienti da tutto il Centro Italia, che di fatto hanno reso CioccoTuscia il più grande evento enogastronomico della provincia di Viterbo. CioccoTuscia è una manifestazione che dà spazio a molte iniziative: cooking show, esibizioni di chef professionisti, lezioni di cucina per adulti, degustazioni e intrattenimento dalle 10.30 alle 19 di ogni giornata.

Per i bambini non mancano le attrazioni grazie alla presenza di animazione, laboratori di pasticceria e di cucina, palloncini, baby dance, truccabimbi, giochi in legno, laboratori con artisti di strada ed altro.
 Un evento che coinvolge tutte le categorie di visitatori e che ormai è un appuntamento ricorrente per la promozione delle realtà della Tuscia coinvolte e che ogni anno cresce sempre più.

Il programma di CioccoTuscia inizia sabato 7 ottobre alle ore 10.30 con l’apertura del Villaggio CioccoTuscia che chiuderà domenica 15 alle 19.00. Tra le varie esibizioni si citano:
- Scuola di cioccolateria per adulti: 
la tecnica del temperaggio; ealizzazione e produzione di praline, tavolette e cioccolatini vari; lavorazione del cioccolato Sottozero (gelati pralinati a stecco); produzione di praline con ripieni alla frutta; produzione di cioccolatini e praline “nudi” senza stampi.
- Scuola di pasticceria per adulti: le basi della pasticceria moderna (meringa all’italiana, paté a bombe, glasse a specchio)
; produzione di basi per la realizzazione di mousse, torte e semifreddi moderni al cioccolato e relative decorazioni; realizzazione monoporzioni al cioccolato; realizzazione piccole monoporzioni al cioccolato (sacher, tartufo bianco, tartufo nero); realizzazione di crostate moderne alla frutta; produzione e realizzazione di mignon al cioccolato Sottozero di nuova concezione; dimostrazione e realizzazione di dolci vegan; dimostrazione sulla lavorazione del lievito madre; lavorazione della pasta da zucchero e realizzazione wedding cake.


Ogni giorno attive le aree con: realizzazione ed esposizione sculture vegetali
; realizzazione ed esposizione di sculture di cioccolato e pasta da zucchero
; fontana di cioccolato con degustazione di frutta e biscotti
; attività di promozione Caprarola e Festa della Castagna
; laboratorio di pasticceria per bambini (gratuito con tempo massimo 20 minuti per bambino)
; laboratori “Alimentiamo la nostra salute” per bambini delle scuole di Caprarola. Nell’area esterna ci saranno gli stand “Sapori Salati” con degustazione e vendita prodotti tipici salati.

Gli stand gastronomici Festa della Castagna, a cura della Pro Loco di Caprarola, con piatti a base di castagne, degustazioni di pizze fritte alla crema di marroni, caldarroste e vino rosso; i visitatori saranno allietati da narratori e stornellatori e dalla presenza di artisti di strada con i loro spettacoli durante la giornata.

Questi sono infine alcuni prodotti che si possono trovare negli stand. Dolci: praline al cioccolato di vari gusti, tavolette di cioccolato di vari gusti, cioccolato sfuso in vari gusti, strumenti e altri oggetti in cioccolato, frutta disidratata di vari tipi, creme a base di nocciola, di cioccolato, di pistacchio, di mandorle e di castagne, prodotti da forno tipici della Tuscia (tozzetti, ciambelline, biscotti vari), dolci a base nocciole e castagne, miele e prodotti a base di miele, biscotti e altri prodotti a base di lavanda, torte e dolci a base di prodotti locali, confetture e prodotti a base di frutta, torroni di vario genere, croccanti ai frutti a guscio, caramelle e prodotti alla liquirizia, caffè.

Salati: olio, prodotti di norcineria, birre artigianali, formaggi di vari gusti, legumi locali, composte e mostarde, sughi di vario genere, vini rossi, vini bianchi, vini dolci, spezie di vario genere, prodotti a base di tartufo, prodotti a base di funghi, prodotti al peperoncino. Area Food Festa della Castagna: panini con porchetta e castagne
, trofie al pesto di nocciole, zuppa di castagne, salsicce, verdure grigliate, pizze fritte con crema di marroni.

Per ulteriori informazioni: www.cioccotuscia.it - 393.1248223

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire

Meteo

giovedì 01 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
giovedì 01 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
giovedì 01 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
giovedì 01 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

Previsioni complete per 7 giorni