sapori

Quel "Viaggio nella Civiltà Contadina e Artigiana" che da vent'anni rivive

sabato 12 agosto 2017
di Davide Pompei
Quel "Viaggio nella Civiltà Contadina e Artigiana" che da vent'anni rivive

"Le memorie del passato...nel nostro tempo". È sintetizzato in un claim lo spirito della festa aquesiana di mezza estate. E racchiuso entro i confini di uno spazio temporale, 1997 – 2017, che connota la ricorrenza del ventennale. "Immagini, voci, musiche e sapori...d'altri tempi" la faranno da padrone, subito dopo Ferragosto, all'ombra della statua di Girolamo Fabrizio.

A farsi promotori di un nuovo "Viaggio nella Civiltà Contadina e Artigiana", anche quest'anno, l'omonimo Comitato di cui fanno parte Comune, Pro Loco e Riserva Naturale Monte Rufeno, in collaborazione con Regione Lazio e Cittaslow che contribuiscono all'organizzazione di eventi nell'evento che compongono il programma. In locandina, l'illustrazione 3D della "Mando-Guitar" che si fa sintesi di passato e presente nell'ideazione grafica di Cesare Goretti, sullo sfondo di uno scatto che documenta la costruzione del pagliaio, proveniente dall'Archivio Fotografico della Biblioteca Comunale.

Per quattro giorni – da giovedì 17 a domenica 20 agosto – le vie del centro storico di Acquapendente torneranno ad essere animate da mercatini dell’artigianato, esposizione di attrezzi agricoli e riproduzioni di momenti della vita contadina, ma anche mostre, conferenze e spettacoli musicali. Ogni sera, inoltre, a partire dalle 19, sarà possibile assaporare negli stand gastronomici i prodotti tipici del territorio, ritrovare piatti cucinati con antiche ricette e gustare alcune specialità presso i banchi degustazione.

"Le Voci della Memoria", ovvero i racconti e i ricordi dalle voci di chi ha vissuto al tempo della civiltà contadina accompagnati da immagini d’epoca troveranno posto all'Osteria-Enoteca "Il Beccofino", alla Galleria d'Arte "Falzacappa Benci", dove saranno esposti anche gli abiti della Sartoria Conti e in Via Roma 67. "Quando si vedeva solo cielo e terra: la carbonaia di Alessandro Fani" è il titolo del filmato curato dal Centro Studi sulla Mezzadria di Acquapendente che sarà in proiezione al civico 7 di Via del Rivo, a partire dalle 21.30

"I Ricordi della Nonna: immagini, corredi e costumi di una volta" si faranno largo, invece, tra gli scaffali della Biblioteca Comunale per restare in mostra da giovedì 17 agosto a sabato 30 settembre. "Acquapendente vista dalla Fornace", il tema dell'allestimento a cura di Claudio Ronca che porterà in mostra, da sabato 12 a domenica 20 agosto, le opere di venti artisti alle prese con l'immagine del centro cittadino. Minimo comun denominatore, il punto d'osservazione. L'ex fornace, appunto.

Ricco, anche stavolta, il programma musicale. L'apertura è affidata al Coro dei Minatori di Santa Fiora che si esibiranno giovedì 17 agosto alle 21.30 in Piazza Girolamo Fabrizio. Sempre ai piedi del Municipio, venerdì 18 agosto alle 21.30 tornano gli stornelli irriverenti del Trio "La Merla" mentre alle 22 dal Teatro Boni si levano le voci del Coro "Vox Antiqua". Alle 22.30, di nuovo in Piazza Girolamo Fabrizio, c'è "La Tresca" in concerto. E a mezzanotte e mezza, per chi proprio non ha sonno, dj set all'Anfiteatro Cordeschi.

In programma per sabato 19 agosto alle 22 l'estrazione della tombola estiva organizzata dall'Avis Comunale e dall'Aido dal valore di 3000 euro. Un'ora dopo, la musica degli Iron Mais – l'eclettica cowpunk band d'Italia che unisce folk, bluegrass, country e incisi western già applaudita nella 2015 alla nona edizione del talent televisivo "X Factor" – farà tappa in Piazza Girolamo Fabrizio, mentre all'Anfiteatro Cordeschi si balla con il dj set.

Grazie alla Cooperativa "L'Ape Regina" al Museo della Città, venerdì 18 agosto, dalle 17 alle 19, si approfondiscono le tecniche di "Estrazione dei colori nella storia: dalle galle alle erbe tintorie", con i pigmenti utilizzati per attività di miniatura, scrittura con penna d'oca e tintura. Prima, però, dalle 10 alle 16, la visita e attività pratica gratuita al Villaggio del Carbonaio, "un mestiere di un tempo passato", a cura del personale della Riserva Naturale Monte Rufeno. Previsto, il "Pranzo al Campo" – costo, 15 euro a persona – con i cibi che una volta si mangiavano nei campi, preparati dall'Hosteria di Villalba. A seguire, apertura gratuita e visita guidata al Felceto, Casa delle Tradizioni Contadine.

Sabato 19 agosto, dalle 9.30 alle 16, si replica con "Quando si viveva al Podere", racconti ed esperienze trasmesse dai contadini al Casale Felceto per far rivivere le testimonianze della vita di un tempo con laboratori su piante tintorie e sapone con la cenere, secondo la ricetta della tradizione contadina. E poi di nuovo "Pranzo al Campo" nell’aia del Casale, con i sapori dell'Hosteria di Villalba. Trasporto, ingresso e visita al Casale Felceto gratuiti. Attività 5 euro, pranzo 15 euro.

A Torre Alfina, domenica 20 agosto dalle 10 alle 13 si è "Persi nel fascino del Bosco del Sasseto", passeggiata guidata al bosco monumentale. Per entrambe le iniziative, il costo di partecipazione è di 7 euro. Eventi gratuiti, invece, "Acquapendente, 'cattiva' gente belle pitture" – la passeggiata guidata dal racconto itinerante di Antonello Ricci al cospetto delle opere di maggior pregio e alla scoperta del "tesoretto" pittorico del museo aquesiano diretto dallo storico dell'arte Andrea Alessi che domenica 20 agosto, dalle 21 alle 22 si snoderà dal Palazzo Vescovile fino alla Pinacoteca di San Francesco – e poi i laboratori per bambini con giochi popolari legati alla tradizione locale e la passeggiata a cavallo in programma giovedì 17 e domenica 20 agosto dalle 21.30 alle 22.30 nei Giardini di Piazza della Costituente.

Ventidue, infine, le postazioni eno-gastronomiche: "Il Poder Riccio", "Dolci Cornetti" e "Lo Scarabeo" in Via Guglielmo Marconi; "Il Covaccio" in prossimità della Fonte della Rugarella; "Il Cantuccio de' Piazza", "Il Borgo sotto le Logge", "Pizza 'n Piazza", "L'Angolo del Buongustaio" in Piazza Girolamo Fabrizio. E poi: "Buon Pane e Buon Vino" e Ristorante Toscana "Dall'Aldina", nei pressi della Fonte del Rigombo. "I Profumi dell'Aia" in Via Vallefossata, "Te lo do io il Baccalà: fritti misti a volontà" dalle parti del Palazzo Vescovile.

In Via Roma, profumeranno "I Dolci della Costa", mentre lungo Corso Taurelli Salimbeni il "Mercatino dei Prodotti Tipici" e "L'Angolo della Pecora". Fino al trionfo dei sapori in Piazza Guglielmo Oberdan, con la porchetta del Ristorante "La Parolina" di Trevinano, "Gli OstiNati" e "L'Insolita Fraschetta del Beccofino". All'Orto dei Frati, "La Cantina del Giogo". Nella stessa area verde, tra un bicchiere di Rosso e un cappello di paglia, c'è "Liscio, si balla".

Per ulteriori informazioni:
0763.730065 – 800.411834 (interno 0)
eventi@laperegina.it 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 14 dicembre

Francigena, Appia Antica, Romea Germanica. Tra pellegrini e moderni viandanti

Sognare colombe e lei

L'Istituto "Dalla Chiesa" presenta il progetto "Custodire la terra, coltivare l'umanità"

Sisma, presentato il calendario 2017 di Norcia. "Stimolo a lavorare ogni giorno per la rapida ricostruzione"

Massimo Ghini in scena al Teatro Mancinelli con "Un'ora di tranquillità"

Vetrya Orvieto Basket a Foligno per il recupero della terza giornata

Opposizione all'attacco: "La crisi politica di maggioranza deve arrivare in consiglio comunale"

In distribuzione "L'Orvietan". Quanta storia ritrovata dentro quella bottiglia

La libero Giulia Rocchi tiene alta la guardia alla Zambelli Orvieto

"Il volontariato degli anziani nei Comuni umbri, un patrimonio da difendere"

Roberto Colonnelli presenta il libro di poesie "Ogni stella ha il suo perché"

Sì della giunta al progetto per riqualificare la Strada di Pievelunga

Ai nastri di partenza la terza edizione di "Bookiamo lo schermo"

L'invito del sindaco Ciardo: "Venite a farvi un selfie natalizio sotto il Castello di Bartolomeo"

Jonathan Doria Pamphili dona al Comune una foto dell'antico affresco del Castello

Tra danza e musica, al Boni arrivano "Cappuccetto Rosso" e i Solisti dell'Umbria

"Natività Contemporanee" all'Antiquarium di Tenaglie

Note di Natale apre il calendario di "Natale in Musica"

Nella Chiesa di S.Maria Assunta, 11esima edizione della rassegna "Un canto vien dal Ciel"

Presentato il progetto "I sentieri del Perugino nelle terre del Marchese"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta l'Istituto nazionale di urbanistica al summit delle città antiche cinesi

Meteo

giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 95% foschia direzione vento
15:00 10.9ºC 92% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 98% buona direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.0ºC 95% scarsa direzione vento
15:00 10.4ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.0ºC 98% discreta direzione vento
sabato 16 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.1ºC 97% scarsa direzione vento
15:00 6.6ºC 87% buona direzione vento
21:00 3.2ºC 94% buona direzione vento
domenica 17 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.8ºC 87% buona direzione vento
15:00 4.9ºC 67% buona direzione vento
21:00 -0.2ºC 84% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni