redazionali

CITTASLOW in FESTIVAL DINNER MUSIC #13 - Sabato 19 marzo a Todi Tony Esposito e la Banda del Sole. Menù della città di Caiazzo

giovedì 17 marzo 2011
di Akebia media partner
CITTASLOW in FESTIVAL DINNER MUSIC #13 - Sabato 19 marzo a Todi Tony Esposito e la Banda del Sole. Menù della città di Caiazzo

CITTASLOW in FESTIVAL DINNER MUSIC #13
SUONI E SAPORI D'AUTORE
Abbinamento di eccellenze tra musica e cibo

sabato 19 marzo ore 21
Todi, Sala dell'Arengo
TONY ESPOSITO & LA BANDA DEL SOLE
Tony Esposito percussioni/batteria/tamborder e voce,
Deborah Johnson voce e piccole percussioni,
Jan Carlos Albelo violino/armonica/percussioni e voce,
Lino Pariota tastiere e voce
Sasà flauto/chitarra/ sint e voce

CITTASLOW OSPITE: Caiazzo (Ce)

Nuovo appuntamento sabato 19 marzo, per Cittaslow in festival a Todi nella splendida Sala dell'Arengo con il concerto di Tony Esposito e La Banda del Sole. L'autore della famosissima Kalimba de Luna presenterà una selezione dei brani che lo hanno reso celebre in tutto il mondo fino alle sue composizioni più recenti caratterizzate da un'accurata ricerca nel mondo delle percussioni. Esposito si esibirà con una formazione multietnica utilizzando strumenti insoliti e poco noti, dai tamburi d'acqua, hang e osi drum, fino alla kalimba. La Cittaslow ospite è Caiazzo (Ce).

La musica di Toni (o Tony) Esposito è ispirata da sonorità provenienti da molti Paesi del mondo che ha mescolato con ritmi tribali e melodie tipiche della musica partenopea.
L'originalità del suo approccio si può ritrovare nell'invenzione di strumenti unici come il tamborder, suono onomatopeico di uno dei suoi più famosi brani: "Kalimba de Luna". Prima di affacciarsi all'attività discografica in proprio, Toni (Tony) Esposito ha contribuito, durante gli anni settanta, al "sound ritmico" di diversi artisti italiani quali: Pino Daniele, Edoardo Bennato, Alan Sorrenti, Juan Lorenzo, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Francesco Guccini, Eugenio Bennato, Claudio Rocchi, Mauro Pelosi. Insieme a Tullio De Piscopo, James Senese, Joe Amoruso, Rino Zurzolo e Fabio Forte, ha contribuito a coniare il termine "blues metropolitano " che trova il punto di massima espressione artistica forse nell'album di Pino Daniele "Vai mò" del 1981.
Questo gruppo di già citati musicisti, insieme a molti altri dell'interland partenopeo (fra i quali citiamo Ernesto Vitolo e Gigi de Rienzo, Robert Fix, Mark Harris ), verranno considerati per molti anni i capostipiti ed i punti di riferimento della cosiddetta "Napoli-power "(il nuovo sound blues - rock metropolitano ove si innestano funky-jazz e world-etnica).Negli stessi anni ed in quelli a seguire Esposito ha collaborato con diversi musicisti internazionali tra i quali: Don Cherry, Paul Buckmaster, Don Moye, Gato Barbieri, Eumir Deodato, Brian Auger, Gilberto Gil, Eddie Blackwell, Billy Cobham, Moncada, Gema Quatro, Naná Vasconcelos e molti altri ancora. Nel 1975 esce il suo primo LP da solista con l'etichetta discografica Numero Uno: Rosso Napoletano. L'anno successivo esce il suo secondo LP: Processione sul mare.Dopo l'uscita del suo terzo album, Gente distratta, nel 1977, gli viene assegnato il Premio Critica Italiana della Musica.Nel 1978 pubblica il suo quarto lavoro discografico, La banda del sole (con etichetta Philips), che prelude alla sua partecipazione al "Montreux Jazz Festival" con il jazz-rock group italiano Perigeo (Tommaso-Biriaco). Due anni dopo (1980), è ancora ospite al "Montreux Jazz Festival" con una sua formazione, il "Tony Esposito Group". Nel 1982 compone per Domenica in (RaiUno) la sigla "Pagaia" (inserita nell'album Tamburo - etichetta Bubble); è l'inizio, per lui, di un vero e proprio boom discografico. Finisce il momento sperimentale, ed inizia la composizione di musica più commerciale. Infatti, per due anni di seguito, vince "Un disco per l'estate", nel 1984 con Kalimba de luna (inserita nell'album "Il grande esploratore - etichetta Bubble") e nel 1985 con As To As (contenuta nell'album Tony Esposito, sempre per la medesima etichetta discografica). Alla fine del 1985 riceve il "Premio critica discografica" con "Kalimba de Luna" per gli oltre 5 milioni di copie vendute nel mondo, ed il prestigioso premio "Disco d'oro" in Venezuela/Benelux. Coautore e cantante indimenticato di quei grandi successi è stato l'amico fraterno Gianluigi Di Franco (scomparso prematuramente nel 2005), medico, psichiatra, musicoterapeuta, voce impressionante e creatore di un particolare ed originale modo di interpretare il canto. Una delle pochissime voci delle hit italiane esportate all'estero negli anni ottanta, Tony Esposito, avvalendosi dell'ugola raffinata, sensuale e ricca di suggestioni antiche dell'indimenticato Di Franco in brani come Kalimba de luna e As tu as, riuscirà a scalare le classifiche. Nei primi posti delle classifiche di tutta Europa troviamo, inoltre, in quel periodo, il singolo-cover Papa Chico. I suoi brani sono stati reinterpretati da molti degli artisti più importanti degli anni settanta, fra cui i Boney M. Partecipa a tre edizioni del Festival di Sanremo, nel 1987 con "Sinuè", nel 1990 al fianco di Eugenio Bennato con "Novecento aufwiedersehen" e nel 1993 con i Ladri di Biciclette con "Cambiamo musica", ottenendo sempre buoni piazzamenti ed un notevole riscontro commercial-discografico. Nel 1989 gli viene conferito il "Nastro d'Argento" per la colonna sonora del film "Un complicato intrigo di vicoli e delitti" di Lina Wertmuller. Compone poi, nel 1990, la sigla del programma televisivo "Serata Mondiale", dedicato ai Mondiali di calcio, ed ancora, nel 1992, la sigla delle Colombiadi, o "Columbus Games". Nel 1996, poi, firma la colonna sonora del film "Storia d'amore con i crampi", film di e con Pino Quartullo, con Chiara Caselli, Sergio Rubini e Debora Caprioglio. Nel 1997 Tony Esposito è l'unico italiano chiamato ad esibirsi al "Festival della gioventù" de L'Avana, a Cuba. Nello stesso anno, ad agosto, Tony Esposito è ancora l'unico italiano richiesto che si esibisce al "Rock in Rio", a Rio De Janeiro, insieme al mitico Gilberto Gil. L'anno successivo, poi, è ospite al Sambodromo di Rio de Janeiro, nella serata finale del carnevale più importante del mondo. Dopo una lunga pausa dedicata a molti concerti dal vivo, nel 2003 pubblica il CD Viaggio Tribale, lavoro partorito dopo un lungo girovagare per i paesi del Mar Mediterraneo. Ma è soprattutto nella melodia saggia e contemporanea di Franco Battiato, nel canto rock metropolitano di Edoardo Bennato, nel jazz-sound del contrabbassista Wayne Dockery, nelle old-afro-melody del famoso Gregg Brown (Osibisa), e nei virtuosi assoli chitarristici di John Tropea, che Tony Esposito ritroverà assoluti e nuovi stimoli che gli permetteranno di ritrovare artisticamente, ancora per l'ennesima volta, se stesso, autore di quel sound inconfondibile che ha creato negli anni il fenomeno del biondo partenopeo "king of percussion".

Cittaslow ospite: Caiazzo(Ce) Chef: Stefano De Matteo
Antipasto: Rollè di mozzarella di bufala campana del Casolare con prosciutto di montagna e ricotta alle erbe aromatiche.
Primo piatto: Paccheri di Gragnano con ragù di salsiccia e conciato romano
Secondo piatto: Costoletta di maiale con papacelle e patate
Dessert: Caprese con salsa al mosto di pallagrello
Vini dell'Az. Agr. Crapareccia Castel di Sasso (CE): pallagrello bianco e pallagrello nero
Info e prenotazioni:
0763 343302
www.cittaslowinfestival.it info@cittaslowinfestival.it
www.cramst.it info@cramst.it
Tutte le cene sono con servizio al tavolo con inizio puntuale alle ore 20.30
cui seguirà il concerto del gruppo previsto dalle ore 22.30
I menù saranno costituiti da: antipasto, primo piatto, secondo piatto, contorno, dessert, caffè , vini ed acqua minerale.
Costo a persona cena e concerto 40 euro.
Per chi prenota almeno 5 serate, per i soci slow food e soci fisar il prezzo è di € 35,00

Possibilità di soggiorno direttamente presso il country resort and restaurant La Penisola
Prezzo per persona in camera doppia: un concerto (comprensivo di cena) e un pernottamento (con prima colazione) a partire da 80 euro.
Supplemento per camera doppia uso singola 20 euro.
Ogni giorno in più con sistemazione in mezza pensione, a partire da 58 euro.

Commenta su Facebook

Accadeva il 27 marzo

Prima Giornata della Disconnessione. "Disconnettersi da per connettersi con..."

La sera del Venerdì Santo rivive il fascino della Via Crucis

Consiglio Provinciale rinviato a giovedì per mancanza del numero legale

Riorganizzazione del personale, Gnagnarini: "L'uscita dal predissesto elimina gli ostacoli"

La ruota della fortuna

Città della Pieve partecipa alla Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo

Manciano Idea Comune: "Basta con le strumentalizzazioni sul Piano operativo"

Unitus, Coni e Fise rilanciano la cultura equestre

Nuovo libro per il giovane Alfiere della Repubblica Francesco Barberini

Di Bartolomeo (Psi) invoca il confronto per tornare a vivere Orvieto

Come una damigella

Presentato "Ficulle, Borgo del Belvivere". Una realtà urbana in azione

Da Bolzano a Roma con tre lama, tappa anche a Porano [PhotoGallery]

FAI Orvieto chiuso, la questione scalda il consiglio

Telecamere e varchi, nodo tra sicurezza e viabilità

Furto alle Scuole, i consiglieri devolvono il gettone

Cannistrà: "Gruppo chiuso d'imperio dalla Presidenza regionale FAI"

Quattrocento anni di tradizione, torna la Processione del Venerdì Santo

Olimpieri incalza Vincenti sullo strano caso della promozione estiva

Eccidio di Camorena, le iniziative del CdP e della Conferedazione Cobas

Concessione di locali alla Piave, minoranza indignata

"Mosè in Egitto" incanta il Duomo. Concerto di Pasqua in onda su Raiuno per il Venerdì Santo

Nuove sfide di promozione in occasione del ponte pasquale

Inaugurato il nuovo volo Perugia - Francoforte. Chianella: "Importantissimo per l'Umbria"

Strade nel degrado, in dirittura d'arrivo i primi interventi

Alessandro Leoni, quando i giovani puntano sull'agricoltura

Contributo della Regione per acquisto parrucche post-chemioterapia

Consorzio Crescendo, Germani certifica l’ennesimo default

Strutture per anziani, ok del Comune al sostegno delle rette

Il Comune prende in carico le opere di urbanizzazione di Gabelletta e Segheria

Fontanelle pubbliche, nuova sollecitazione di Rosati all'amministrazione

Se la Marini ancora non ha capito, Orvieto dice NO alla discarica

Maggioranza determinata a non concedere "spazi ai fascisti"

Enel rinnova le cabine. Tecnici al lavoro a Orvieto, Todi e Monte Castello di Vibio

CasaPound Italia Orvieto tappa le buche sulla Strada dell'Ospedale

Orvieto FC viva. Il portiere goleador Riccardo Dominici lo conferma

Le iniziative per la commemorazione dei Fratelli Ceci

Tempesta azzurra

Soppressione FAI Orvieto. Barbabella (CoM): "Allora vedete che si può reagire?"

Macerie

Orvieto Fc: bella vittoria dei Giovanissimi e delle Ragazze, sconfitta la Prima Squadra

Nuovo appuntamento all'Unitre, rivive l'epopea del vinile

Ogni sera

Boscaglia

Ritratto di donne

Processo a Pasolini

E' ancora su di te, Orvieto, che intendo scrivere

Presentato il progetto Vetta-Mare. Ecco il percorso di mobilità dolce che lega l'Amiata a Porto Ercole

A...Dio Antonia

Amore

Francesco Barberini, l'aspirante ornitologo diventa ambasciatore del WWF

Sisma, definita la delocalizzazione delle attività commerciali nel centro storico di Norcia

Cartucce sul lungolago, "Irriducibili Liberazione Animale" raccoglie due sacchi di spazzatura

Il lieto consuntivo della "Sagra della Primavera" dell'Hosteria di Villalba

"Il chiaro di luna" tra le stelle degli Avvaloranti

Il Comune di Parrano entra in Cittaslow International

Luca Becchetti relaziona su "Testimonianze sfragistiche dall'Archivio comunale di Todi"

Pari opportunità, poesie e visite. La settimana dello Spazio Pensilina

Master Luce, uno studio sulle attrattive del territorio e le sue bellezze

L'Asd San Venanzo torna in Promozione. Le congratulazioni dell'Amministrazione Comunale

A proposito di Russia e altre questioncelle

Bando per l'affidamento di aree verdi mediante sponsorizzazione, domande entro l'11 aprile

"In marcia per le donne", l'Alto Orvietano unito in un percorso in salita

Incidente sul lavoro, perde la vita un boscaiolo. Terzo morto in tre mesi. Cgil: "Ora basta"

La Azzurra Ceprini soffre ma fa sua la partita

Aree Interne, i venti Comuni chiedono alla Regione di velocizzare la pubblicazione dei bandi

Baseball, Rams Viterbo festeggia il suo campione

Il consiglio comunale è chiamato all'approvazione del Bilancio di Previsione 2017/2019

Principio d'incendio alla canna fumaria, l'intervento dei vigili del fuoco evita il peggio

Assemblea pubblica in Comune sulla realizzazione di un depuratore

Orvietana: Biagioli ringrazia i tanti tifosi e avverte: "Non è ancora finita"

Consiglio comunale aperto sulle tematiche del centro storico

Precipizi

Avete presente Marinetti?

"IoLeggoPirandello". Una giornata per festeggiare insieme i 150 anni dalla nascita