redazionali

Al via la V edizione del "Torre Alfina Blues Festival". Dal 23 al 26 luglio 2009

martedì 21 luglio 2009
Al via la V edizione del "Torre Alfina Blues Festival". Dal 23 al 26 luglio 2009

Il Torre Alfina Blues Festival è, ormai, giunto alla sua quinta edizione. Cinque anni costituiscono un traguardo significativo per una manifestazione, partita in sordina nel luglio dell’anno 2005, che ha saputo crescere insieme al territorio, qualificandosi come un vero e proprio attrattore culturale dell’Alta Tuscia. Non soltanto, dunque, un appuntamento ricorrente per tutti gli appassionati del genere musicale proposto, ma anche un evento attraverso il quale scoprire le bellezze paesaggistiche e monumentali offerte dal piccolo borgo medievale di Torre Alfina e, più in generale, dal territorio aquesiano, capace, inoltre, di rappresentare un modello di vita improntato a quella “cultura del buon vivere”, tanto apprezzata e ricercata da coloro che abitano e lavorano nelle grandi aree urbane.

Anche quest’anno si è cercato di migliorare il livello artistico della manifestazione, ospitando numerose star del panorama internazionale blues, quali le vocalist Thornetta Davis e Diunna Greenleaf, o i chitarristi Bob Margolin (ex Muddy Waters) , Chris Cain, accanto a noti ed apprezzati bluesman nazionali quali Tolo Marton e Simone Sello. Non potevano mancare quegli artisti costantemente presenti nelle trascorse edizioni del festival, quali Mark Hanna, Mark Shattuck e Shawn Rivera che hanno saputo legarsi ed integrarsi così profondamente con Torre Alfina, i suoi abitanti e gli spettatori abituali, da diventare “persone di famiglia” , in grado, perciò, di caratterizzare positivamente l’evento per la loro capacità di interagire col pubblico.

In fin dei conti è proprio questo il segreto, se tale può dirsi, di questa manifestazione, che la rende diversa da altri festival, magari ben più blasonati: la capacità di coinvolgere musicisti e pubblico presente in una atmosfera quasi famigliare e surreale, evocata dal contrasto fra la serena storicità del piccolo borgo medievale di Torre Alfina e la modernità della musica proposta. Anche quest’anno è stato organizzato, per le band facenti capo alla “Associazione Torosound” di Acquapendente, un seminario di musica per chitarra basso e batteria , tenuto dagli stessi musicisti presenti al festival, coordinato da un musicista d’eccezione qual’ è Cesare Chiodo. I seminari si terranno nella struttura recentemente ultimata dalla Regione Lazio denominata “Officine Culturali”, ricavata dalla ristrutturazione della ex scuola elementare di Torre Alfina, con la realizzazione di uno studio di registrazione, di uno studio per il montaggio ed il doppiaggio cinematografico, nonché una sala multimediale da adibire ad usi diversi.

Per il quarto anno consecutivo il festival godrà del patrocinio dell’Ambasciata USA, tale attestazione non soltanto costituisce un implicito riconoscimento per l’impegno profuso da tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita dell’evento, ma consolida ulteriormente i rapporti di amicizia e reciproca stima con i rappresentanti di una popolazione la cui cultura, specie quella musicale, è ormai insita nel nostro DNA. Non è un caso se il genere musicale alla cui diffusione è votata l’Associazione Torre Alfina Blues (Blues, Rhytm & Blues, Rock Blues, Gospel…) ha costituito la “colonna sonora” di una intera generazione di giovani del mondo occidentale, che, attraverso quelle musiche, ha saputo sognare, proporre nuovi messaggi, ottenere cambiamenti sociali e del costume con una rapidità che solamente pochi decenni prima, sarebbe risultata impensabile.

www.torrealfinablues.com

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano