politica

Monte dei Paschi di Siena, l'Amministrazione difende lo sportello monteleonese. Nuovo incontro

mercoledì 2 ottobre 2019
Monte dei Paschi di Siena, l'Amministrazione difende lo sportello monteleonese. Nuovo incontro

All'indomani della preoccupazione espressa dall'Amministrazione Comunale di Monteleone d'Orvieto rispetto alla permanenza della filiale del Monte dei Paschi di Siena in Corso Vittorio Emanuele II, l'Ufficio Risorse Umane di Perugia dell'istituto bancario ha incaricato il direttore dell'agenzia di Fabro Scalo di contattare il sindaco, Angelo Larocca.

Nell'annunciato incontro, avvenuto giovedì 26 settembre, entrambi hanno posto sul tavolo della trattativa, delle soluzioni, coerenti e fattibili, al problema. Le proposte sono ora al vaglio degli organi competenti della banca. Nella stessa giornata, il primo cittadino è stato contattato per fissare un incontro in Comune con i responsabili dell'Ufficio di Perugia.

Il nuovo incontro è fissato per giovedì 3 ottobre alle 11. A rinforzare la posizione dell'Amministrazione Comunale, sollecitando un incontro con i vertici del Monte dei Paschi di Siena, sono state la Cisl e la sua categoria dei pensionati, che in una lettera inviata lunedì 30 settembre all'istituto bancario hanno puntato l'attenzione sulla necessità di mantenere i servizi sul territorio.

"Tale situazione ci preoccupa - hanno scritto Angelo Manzotti (Cisl Terni-Orvieto) e Raffaello Trentini (Fnp Cisl Orvieto) - perché oltre a creare un disagio ai correntisti, soprattutto anziani, impoverirà la rete dei servizi esistenti". Entrambi i sindacalisti erano già intervenuti appellandosi alla strategia delle Aree Interne.

Commenta su Facebook