politica

"Il rilancio del settore primario deve ripartire dalla creazione dei Distretti del Cibo"

mercoledì 2 ottobre 2019
"Il rilancio del settore primario deve ripartire dalla creazione dei Distretti del Cibo"

"Attualmente l’Umbria è una delle poche regioni a non aver ancora avviato progetti per la creazione di Distretti del Cibo, fondamentali invece al fine di un rilancio delle aree agricole del nostro territorio". A dirlo è il presidente della Commissione Agricoltura, Filippo Gallinella.

"Il contratto di distretto - aggiunge - ha lo scopo di promuovere lo sviluppo territoriale, garantire la sicurezza alimentare, diminuire l’impatto ambientale delle produzioni, ridurre lo spreco alimentare e salvaguardare il territorio e il paesaggio rurale attraverso le attività agricole a agroalimentari.

Tali distretti operano attraverso lo sviluppo di progettazioni integrate del territorio che vedono coinvolte iniziative sia private che pubbliche: rappresentano dunque una forma compiuta di applicazione del principio di sussidiarietà in ambito economico, con effetti di riequilibrio territoriale e impatti sociali rilevanti, quali il contrasto allo spopolamento di determinate zone, come nel caso delle aree terremotate.

Il mio impegno nell’immediato futuro sarà quello di coinvolgere il prossimo governo regionale nella creazione di questo ambizioso progetto in sinergia con soggetti, progetti e risorse che guardino al futuro rilancio dell’agricoltura e dell’agroalimentare della nostra regione".

 

Commenta su Facebook