politica

Al vaglio del Comune tre progetti per la messa in sicurezza del Cimitero

sabato 3 agosto 2019
Al vaglio del Comune tre progetti per la messa in sicurezza del Cimitero

L'Amministrazione Comunale è al lavoro per mettere in sicurezza il cimitero di Fabro Capoluogo, dopo la frana che lo ha interessato. Una cinquantina, i loculi che sono già stati trasferiti. Nei progetti c'è la realizzazione di sei cappelle e dei servizi igienici, anche per disabili, finora inesistenti, a dispetto del fatto che molti anziani che si recano al cimitero a trovare i propri cari possano effettivamente avere il bisogno di usufruirne.

Altri interventi previsti sono la messa in sicurezza e il consolidamento della chiesa del cimitero, a partire dal porticato, e la realizzazione di un magazzino, a tutt'oggi inesistente, per gli attrezzi impiegati da chi si occupa della manutenzione. In cima alle priorità, c'è l'abbattimento dello scheletro della struttura interessata dal cedimento del terreno tagliando il terrapieno.

"Sono in corso – spiega il sindaco di Fabro, Diego Masella – una serie di valutazioni. Occorre, infatti, il parere tecnico di un geologo per capire a che punto è lo scivolamento della frana. Non sembrano esserci state novità in questo senso, ma occorre verificare la tenuta dei pali più bassi della falda posizionati anni fa. Occorrerà demolire la parte pericolante e realizzare nuovi loculi.

In previsione, saranno realizzati circa 300 posti. Abbiamo già preso in considerazione due progetti da parte di altrettante aziende e nei prossimi giorni valuteremo anche quello di una terza ditta per sicuri di fare la scelta più opportuna senza perdere altro tempo”.

Commenta su Facebook