politica

Il Governo stanzia 3,9 milioni per i primi interventi sul Paglia

giovedì 11 luglio 2019
Il Governo stanzia 3,9 milioni per i primi interventi sul Paglia

Il Governo stanzia 3.950.000 euro per i primi interventi di sistemazione idraulica del tratto vallivo del fiume Paglia. Il finanziamento è relativo agli stralci dei progetti di messa in sicurezza idrogeologica per le aree di Castel Viscardo e Allerona, in località Barcavecchia nel punto di confluenza con il torrente Rivarcale e a monte di quella con il fosso San Giovanni.

Rientra tutto nel Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico, il ripristino e la tutela delle risorse ambientali concordato con le autorità e i commissari di bacino e i commissari per l’emergenza insieme alle Regioni, che prevede l’avvio della spesa già nell'anno in corso dei primi 263 interventi per oltre 315 milioni di euro. Di questi 7.569.281 euro saranno spesi in Umbria. Una cifra stanziata in tre mesi, a fronte dei due anni solitamente previsti.

“Abbiamo dato un'accelerazione senza precedenti – ha dichiarato il ministro per l'Ambiente, Sergio Costa – perché il Paese non può aspettare tutto quel tempo. Un lavoro in perfetta coordinazione ha portato a questo risultato. Finalmente oggi si comincia a mettere in sicurezza il territorio senza se e senza ma. Frane, alluvioni, erosioni costiere. Con questo importante atto possono finalmente partire i cantieri che fanno bene al Paese”.

Commenta su Facebook