politica

Progetto Monteleone 2.0: "Un paese innovativo, facile da vivere"

domenica 28 aprile 2019
Progetto Monteleone 2.0: "Un paese innovativo, facile da vivere"

Angelo Larocca, sindaco uscente di Monteleone d'Orvieto, insieme ad Ilaria Dini, Paolo Garofani, Anna Giardini, Elisa Giuliacci, Elisabetta Guidantoni, Flavia Miluzzi e Alessio Stollo, annuncia la candidatura per le Comunali 2019 con la lista "Progetto Monteleone d’Orvieto 2.0", nata cinque anni fa dalla volontà di un gruppo di giovani che hanno scelto di unire le loro competenze e le loro idee cercando di servire la comunità e renderla partecipe della vita cittadina. Oggi, quella lista si è modificata nelle persone, includendo nuovi elementi ma non ha perso lo spirito iniziale.

"Vogliamo diffondere una nuova idea di Comune e di cittadino - affermano dal gruppo - che deve tenere conto dei tempi in cui viviamo, delle tematiche all'ordine del giorno come sostenibilità ambientale e innovazione, sviluppo del territorio, l’importanza dell’istruzione e della cultura, la sicurezza. È per questo che abbiamo incentrato il nostro programma su parole chiave come ambiente, innovazione, sviluppo, cultura, identità, sicurezza e trasparenza.

Il nostro è un obiettivo ambizioso: vogliamo creare un paese innovativo, facile da vivere, un paese 2.0! Coinvolgendo i bambini, con iniziative e proposte concrete attraverso le quali possano avvicinarsi alle tematiche sopra indicate, ai non più giovani, i quali sono la tradizione che deve essere tramandata e condivisa. È necessario guardare al futuro, ma il cambiamento deve basarsi su radici storiche ben solide, come lo sono quelle del nostro paese, riconoscendo il valore di coloro che hanno fatto la storia del nostro Comune e dunque la nostra storia, la nostra identità.

La nostra lista si propone con attività concrete, rivolte a tutti i cittadini, di qualunque età, e a tutti i loro bisogni. Da qui nasce l’idea di costituire una consulta dei cittadini, puntare allo sviluppo del territorio puntando sulle nostre specificità, senza trascurare l’importanza delle opere relative alla viabilità, manutenzione pubblica, sicurezza stradale e valorizzazione delle risorse già presenti sul territorio.

Intendiamo dunque fondare ogni attività sulla reciproca fiducia tra amministrazione e comunità. La collaborazione dei cittadini è essenziale e necessaria al buon funzionamento della parte amministrativa e noi ci impegniamo a garantire trasparenza e concretezza della nostra attività. Con questo intento abbiamo creato una squadra di ragazzi attivi su Monteleone d’Orvieto, che da sempre vivono il paese e lo conoscono, ognuno col proprio bagaglio di competenze ed esperienze, legate da un comune denominatore l’amore per il proprio paese e la voglia di farlo conoscere a tutti".

Commenta su Facebook