politica

Servizio di distribuzione del gas naturale, modifiche in vista

venerdì 12 aprile 2019
Servizio di distribuzione del gas naturale, modifiche in vista

Nella seduta di mercoledì 10 aprile, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità dei presenti il conferimento da parte del Comune di Orvieto alla Società Terni Reti Srl la delega ad operare in qualità di stazione appaltante dell’Atem Terni per l’espletamento della gara relativa all’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale in forma associata. La stessa società viene delegata a: predisporre e pubblicare il Bando ed il Disciplinare di gara, svolgere ed aggiudicare la gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale per l’Atem Terni entro i termini e nei modi previsti dalla legge; sottoscrivere il contratto di servizio; curare ogni rapporto con il gestore del servizio di distribuzione di gas naturale per l’intera durata della concessione; svolgere la funzione di controparte nel contratto di servizio e di affidare altresì a Terni Reti Srl i compiti di vigilanza e controllo in coordinamento con il costituendo Comitato di Monitoraggio.

Sempre all’unanimità, il Consiglio ha approvato la Convenzione che regola competenze, responsabilità, procedure, modalità di confronto e rapporti economici tra la Stazione Appaltante e i gli Enti locali concedenti. In questo contesto il Comune di Orvieto chiede esplicitamente che negli atti di gara venga inserito l’obbligo di estensione della rete di distribuzione del gas metano nelle frazioni di Sugano, Canonica, Morrano, Osarella, Colonnetta di Prodo, Benano e Strada provinciale del Piano (tra gli abitati di Orvieto Scalo e Sferracavallo). La gestione dei rapporti tra i Comuni appartenenti all’Atem Terni e tra questi e la Stazione Appaltante derivanti dalla stipula della convenzione è ispirata ai principi di trasparenza, condivisione e solidarietà.

La stazione appaltante dovrà garantire, sia nella fase di affidamento del servizio che in quella di gestione del contratto, attività di collaborazione, assistenza, coordinamento e supporto a tutti i comuni dell’Atem nello svolgimento dei compiti loro spettanti e a tutto quanto risulti utile e opportuno al conseguimento delle finalità della convenzione. Inoltre, al fine di assicurare adeguate forme di partecipazione e consultazione fra gli enti associati, nonché di gestione, vigilanza e controllo sul servizio e sullo stato di attuazione della convenzione, sono costituiti: l’ufficio d’ambito; l’assemblea dei Sindaci d’Ambito; il comitato di monitoraggio. 

 I due atti sono stati trattati in forma unificata, con votazione separata, alla quale non ha partecipato il Sindaco, Giuseppe Germani che, attraverso una mozione d’ordine, ha dichiarato di “non partecipare alla discussione e alla votazione in quanto dipendente di una delle aziende che potrebbe concorrere alla gara di affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale in forma associata”. L’atto deliberativo che non comporta obbligazioni per l’Ente, impegni di spesa o diminuzioni di entrate, è stato illustrato dall’Assessore all’Energia, Floriano Custolino che ha richiamato la normativa europea e nazionale vigente che fissa le regole comuni per attuare la liberalizzazione del mercato interno del gas naturale, nonché le nuove norme per l’attività di distribuzione del gas che è attività di servizio pubblico affidato esclusivamente mediante gara per periodi non superiori a dodici anni. 

“Con il decreto 19 gennaio 2011 – ha detto - il Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro per i rapporti con le Regioni e la Coesione Territoriale ha individuato i 177 ambiti territoriali minimi (Atem) ottimali per garantire una più efficiente e concorrenziale erogazione del servizio. La volontà del legislatore è quella di incrementare la concorrenza nel settore della distribuzione del gas naturale per migliorarne l’efficienza, la sicurezza e per contenerne i costi a carico dei consumatori finali, prevedendo l’obbligo per gli Enti concedenti di espletare un’unica gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale in un ambito territoriale di dimensione superiore a quella comunale. Scelta motivata dalla volontà di garantire maggiori economie di scala, un aumento dell’efficienza operativa, dell’economicità e della concorrenza, oltre che un contenimento dei costi sia nella fase di svolgimento della gara che nell’erogazione del servizio per l’intera durata della concessione. 

Tra gli ambiti individuati c’è l’Atem Terni di cui fa parte il Comune di Orvieto, ovvero: Terni diventa centrale di committenza e stazione appaltante per tutti i comuni dell’Atem. Nel prendere atto che il Comune di Terni ha inteso avvalersi della facoltà di demandare il ruolo di Stazione appaltante alla sua società di patrimonio delle reti Terni Reti Srl, vi è la necessità di regolare tramite una convenzione i rapporti tra i singoli enti concedenti e la Stazione Appaltante, convenzione che definisce competenze, responsabilità, procedure, modalità di confronto e rapporti economici tra la Stazione Appaltante e i gli Enti locali concedenti. Sulla delibera che riguarda la convenzione il Comune di Orvieto chiede l’inserimento dell’estensione delle varie linee e infrastrutture sul territorio comunale”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli