politica

Il Comune avvia la procedura per l'acquisto dell'Area Veralli-Cortesi

venerdì 12 aprile 2019
Il Comune avvia la procedura per l'acquisto dell'Area Veralli-Cortesi

Nella seduta di mercoledì 10 aprile il Consiglio Comunale ha approvato (6 favorevoli, 3 astenuti (Olimpieri, Luciani, Sacripanti) l’avvio della procedura d’acquisto dell’area attualmente di proprietà dell’Azienda pubblica di Servizi alla persona Letizia Veralli, Giulio e Angelo Cortesi di Todi situato ad Orvieto Scalo per l’importo totale di € 170.187,00 (di cui ha 1.82.00 al prezzo di € 136.187,00 e il lotto adiacente di ha 00.61.00 al prezzo di € 34.000,00). L’acquisto da parte del Comune  è subordinato al parere di congruità rilasciato a norma di legge dall’Agenzia del Demanio. L’Ufficio Tecnico è incaricato dell’espletamento di tutti gli adempimenti conseguenti e indispensabili per la formalizzazione dell’acquisto del bene.
 
L’atto è stato illustrato dall’Assessore al Patrimonio, Andrea Vincenti che ha parlato di “una vicenda nota da almeno 15 anni quella dell’acquisto della zona del campo sportivo De Martino e dell’area circostante del Ciclodromo. Da tempo, infatti, da parte del Comune di Orvieto è stata intrapresa una trattativa per l’acquisto dell’area ritenuta di particolare interesse per la collettività in quanto da tempo destinata all’attività sportiva del rugby. Per questo motivo, l’acquisizione del sito è da tempo previsto negli strumenti di programmazione dell’Ente in quanto nella stessa zona, posta in adiacenza della riva sulla destra idraulica del fiume Paglia, si trova ubicata anche l’area occupata dal ciclodromo di proprietà di questo Ente, per cui è in progetto una riqualificazione e rifunzionalizzazione dell’intera zona da destinare ad attività sportive cosiddette minori quali il ciclismo (strada e mtb), il rugby e la pesca.

E precisamente, nella zona costituita dal DeMartino-Ciclodromo sono previsti una serie di interventi:
- Ciclodromo: con la riqualificazione della pista tramite rifacimento del tappetino di usura; posizionamento container per spogliatoi; realizzazione recinzione e rifacimento cancello di ingresso;
- Campo da rugby: realizzazione del campo da allenamento, riqualificazione delle gradinate e  degli spogliatoi;
- Sistemazione delle zone a parcheggio nelle aree adiacenti alla nuova rotatoria realizzata con la Complanare, nell’ottica di destinare al pubblico la nuova viabilità rappresentata dalla Complanare, lasciando la precedente strada comunale adiacente al fiume Paglia solo per atleti e traffico locale delle adiacenti attività commerciali-artigianali.
- Creazione del campo di pesca sportiva in riva sinistra idraulica sul fiume Paglia.

Il progetto, in prosecuzione anche della recente realizzazione delle arginature per la mitigazione del rischio idraulico ad opera del Consorzio di Bonifica Paglia Chiani e Selva di Meana, che hanno permesso oltre alla riduzione del rischio nella zona posta a sud del ponte dell’Adunata, anche una percorribilità ciclo pedonale fino ad oltre il casello autostradale, permetterà il collegamento con  le aree golenali presenti a monte del ponte dell’Adunata, in cui si stanno iniziando interventi di riqualificazione ambientale, agronomico-forestale e di creazione di percorsi ciclopedonali per il collegamento sia con l’area prospiciente il Carcaione sia a nord con Allerona”. “L’atto che oggi il Consiglio Comunale è chiamato ad approvare, riguarda pertanto il perfezionamento di un acquisto per il quale era stato contratto un mutuo rimasto in sospeso. E l’obiettivo dell’operazione si inserisce in un quadro di utilizzo dell’area Rupe-Valle con la ristrutturazione del campo sportivo e il suo inserimento nel contesto della riqualificazione della zona di Orvieto Scalo che costeggia le sponde del fiume Paglia”. 
 
Dibattito:

Andrea Sacripanti (Gm): “è vero è una operazione che parte da tempo e che si sta concludendo. Per me l’importante è che si mantenga l’attività sportiva sapendo che quella del rugby è molto attiva. Esprimo tuttavia dei dubbi: l’operazione costa 170 mila euro per poco più di 2 ettari di terreno non agricolo; penso quindi che, per le strutture che ci sono e un impianto di illuminazione che è iperdotato, non credo che la cifra possa lievitare alla stregua di un terreno agricolo. Vorrei dare il mio parere positivo ma di fronte a questa cifra vorrei che si riflettesse a fondo. Immagino che la stessa area si sarebbe potuta acquistarla con meno soldi a vantaggio dei cittadini”.

Maria Flavia Timperi (Pd): “le perplessità di Sacripanti derivano dalla lettura di un verbale tecnico che fa riferimento al valore di mercato attraverso indici comparativi, quindi la stima si basa sul valore definito dal Demanio”.

Stefano Olimpieri (IeT): “premessa la giusta la difesa di tutti gli sport, viglio evidenziare che la delibera ci viene presentata in una integrazione all’ordine del giorno dell’odierno Consiglio quando questa vicenda va avanti da diversi anni e la relativa pratica va avanti dal 2017. Il mio dubbio è sul fatto che manca il parere dell’Agenzia del Demanio rispetto alla congruità della compravendita e quindi dell’operazione. E’ dunque un documento incompleto, anomalo perché carente di un documento che è sostanziale, segno evidente che l’Amministrazione ha impresso una accelerazione vista l’imminente scadenza elettorale”. 

Martina Mescolini (Pd): “a me sembra che si trovino tutti gli appigli per svalutare questa delibera che porta il Consiglio a conoscenza di un lavoro fatto dall’Amministrazione rispetto ad una vicenda che non è degli ultimi due anni ma che parte da molto più lontano. La delibera e il documento sottolineano invece quanto l’Amministrazione sia stata in grado di lavorare; questi atti hanno richiesto sicuramente del tempo, ma la questione si riesce a sbloccare grazie alla caparbia volontà dell’Amministrazione nella direzione della realizzazione delle infrastrutture sportive e della riqualificazione dell’area dello Scalo e del Paglia. Esprimo quindi un plauso e penso che le polemiche di oggi tendono solo a sminuire il lavoro che è stato fatto”.

Sindaco, Giuseppe Germani: “nella pratica non manca nulla. C’è la volontà dell’Amministrazione. La stima è chiara e oggi il Consiglio non si deve esprimere sulla stima che è congrua. Siamo sicuramente arrivati tardi, ma i soldi sul mutuo ci sono dal 2003 e, in realtà, in precedenza non era stato fatto nulla. Questi sono i fatti. La soluzione va a vantaggio di tutta la città. Abbiamo portato adesso la pratica all’attenzione del Consiglio perché altrimenti i tempi si sarebbero allungati, consapevoli che, dopo le elezioni e indipendentemente dal loro esito, il nuovo Consiglio Comunale sarebbe stato veramente operativo non prima di settembre”.
 
Replica Assessore Andrea Vincenti: “sulla congruità del valore si deve tenere conto dell’area urbanistica in cui insiste quel terreno. Oltre a una perizia giurata che è agli atti, e la valutazione dei nostri uffici che hanno svolto un’ampia interlocuzione con l’agenzia del Demanio, è di prassi far precedere la stipula dell’atto dall’approvazione di una volontà precisa dell’Amministrazione che, essendo uscita dal predissesto, ha giustamente inteso di sottoporla al Consiglio”.  
 
Dichiarazioni di voto

Andrea Sacripanti: “nessuno mette in dubbio lo scopo ma è un fatto che 170 mila euro per poco più di 2 ettari sono troppi. Il mercato è altra cosa rispetto al valore intrinseco. Proprio perché si tratta di una cifra di non poco conto sarebbe stato opportuno procedere avendo già acquisito il nulla osta da parte dell’organo deputato. Quindi un atto incongruo, improprio e affrettato”.

Stefano Olimpieri: “quella cifra era stata pattuita tra le parti in maniera ufficiosa già alcuni anni fa, quindi, quando si relazione sarebbe bene farlo compiutamente facendo conoscere al Consiglio tutto quello che è accaduto dal 2003 ad oggi, da quando cioè il Sindaco era Assessore”.

Maria Flavia Timperi: “comprendiamo il nervosismo di Sacripanti forse disturbato dal fatto che l’atto viene portato dal Sindaco e dall’Assessore Vincenti. Diversamente le sue insinuazioni chiederebbero una pregiudiziale in altre sedi. I paragoni si fanno tra aree omogenee. Non essendoci però altri appigli su un atto che attende un esito da 15 anni, perdoniamo i nervosismi e approviamo”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli