politica

"Bella Orvieto": "L'oggetto del contendere dovrebbe essere il futuro della città"

lunedì 8 aprile 2019
"Bella Orvieto": "L'oggetto del contendere dovrebbe essere il futuro della città"

Le risposte arrivate da Giuseppe Germani e Franco Raimondo Barbabella non soddisfanno "Bella Orvieto". "Non c'è peggior sordo - è detto in una nota - di chi non vuol sentire. Il nostro appello, riletto attentamente, era rivolto a tutti i candidati che si definiscono e autoproclamano alternativi alle destre. Purtroppo, come risposta, abbiamo ricevuto due inviti per un incontro con la nostra lista 'Bella Orvieto'. Ripetiamo che l'oggetto del contendere non dovrebbe essere la nostra lista, ma il futuro della Città di Orvieto.

Mentre a destra, pur mantenendo le loro differenze e rivalità, creano, un fronte comune, a sinistra lo scenario è diviso, senza nemmeno aver provato ad aprire un dialogo. Giocare con l'elettorato é dannoso, soprattutto se a dividerlo sono le "antipatie", piuttosto che veri progetti alternativi l'uno dall'altro. Invitiamo quindi, per l' ennesima volta, tutte le forze a sedersi intorno ad un tavolo, per trovare strategie comuni, martedì 8 aprile alle ore 18 in un luogo comodo per tutti".

Commenta su Facebook