politica

Sì della giunta al Bilancio preventivo 2019

venerdì 8 marzo 2019
Sì della giunta al Bilancio preventivo 2019

La giunta di Marsciano approva il Bilancio preventivo 2019. Invariati i costi dei servizi (mense, trasporti, asili, ecc.) e di Imu, Tasi e Tari. Sull’addizionale Irpef necessario l’adeguamento all’aliquota unica dello 0,8% ma con ampliamento della fascia di esenzione. Il bilancio sarà ora sottoposto, entro marzo, all’approvazione del Consiglio comunale. Si tratta di una proposta che determina una situazione di equilibrio di parte corrente, che ne garantisce la sostenibilità e la capacità di continuare ad erogare i tanti servizi offerti alla comunità marscianese.

Le maggiori spese ed i minori introiti sono derivanti in primis dall’obbligo di un crescente accantonamento per il Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità che a seguito della mancata modifica, da parte del Governo nazionale, del meccanismo di calcolo porta la cifra delle somme accantonate dal Comune a circa 900.000 euro. Vanno considerati inoltre altri elementi: minori introiti derivanti dagli oneri di urbanizzazione, a seguito delle varie esenzioni per le ristrutturazioni e della ridotta attività edilizia; la mancata restituzione dei tagli operati dal governo nel 2016, che dovevano essere rimborsati nel 2019; il venir meno di entrate straordinarie non riproducibili nel 2019, e gli oneri di ammortamento dei mutui contratti tra il 2017 ed il 2018.

A seguito di questi fattori (comuni a tutte le municipalità italiane) si è resa necessaria la modifica dell’addizionale Irpef, bloccata a Marsciano da oltre 7 anni, che prevedeva la soglia di esenzione dal pagamento per i redditi complessivi fino a 10.000 euro e poi una applicazione per scaglioni progressivi fino allo 0,8%. La quasi totalità dei comuni umbri omogenei al nostro (sopra i 15.000 abitanti), da ben prima del 2014 (anno dal quale le tariffe locali -TARI a parte - sono state bloccate per legge) già applicava o l’aliquota unica allo 0,8 o uno schema di progressività più nominale che sostanziale.

La giunta ha necessariamente individuato per l’anno 2019 l’aliquota unica dell’addizionale Irpef allo 0,8% proponendo comunque l’innalzamento della soglia di esenzione a 12.000 euro (fra le più alte in Umbria). Questa operazione aumenterà il beneficio dell’esenzione dall’imposta ad altri 800 cittadini. Nel 2019 saranno quindi oltre 5.000 i cittadini esenti dall’addizionale Irpef (il 39,5% del totale). Sugli altri 8.000 graveranno aumenti medi di circa 5 euro al mese.

Questa proposta è stata avanzata per garantire il mantenimento dei tanti servizi essenziali per la comunità ed i cittadini. Dal trasporto scolastico (220 utenti) alle mense (650 utenti); dall’assistenza domiciliare a quella prestata dalle strutture di ricovero per minori, anziani e non autosufficienti (oltre 50 casi); dai contributi per i tablet agli studenti ai libri di testo; dagli insegnanti di sostegno al supporto fornito ai POF delle scuole del nostro territorio; dal wi-fi pubblico (utilizzato al momento da circa 1.500 utenti registrati) agli asili nido (150 bambini); dalla stagione teatrale alle attività promosse dalla Biblioteca e dal Museo dinamico del Laterizio e delle Terrecotte fino alla Scuola comunale di Musica (120 iscritti) e tanti altri servizi di natura sociale, economica e culturale che coinvolgono migliaia di cittadini e di famiglie con un impatto diretto sulla qualità della vita della nostra comunità e che l’Amministrazione non ritiene di dover tagliare né ridimensionare.

Rimangono invece ferme tutte le altre imposte, dalla TARI ai vari servizi a domanda individuale (trasporti, mense, nido, ecc.). Nessun aumento neanche per IMU/TASI.
Sulla Tari, oltre ad un ampliamento delle soglie di esenzioni, sarà concesso lo sconto di 50 euro sulla tariffa 2019 per chi userà i composter (circa 900 famiglie) e sono stati avviati molti nuovi servizi (dalla vigilanza ecologica allo spazzamento manuale nei centri storici) che sono il frutto del nuovo servizio di raccolta domiciliare della frazione organica che entro l’anno verrà esteso, con la possibilità del relativo sconto, anche a tutto il capoluogo.

Nei prossimi giorni sia sul tema Tari che sul versante degli investimenti complessivi effettuati in questo mandato amministrativo saranno effettuate comunicazioni più specifiche.
Intanto è possibile anticipare che il debito complessivo del Comune è passato dai 31,6 milioni di euro del 2009 agli attuali 26,7, pur avendo mantenuto un elevato livello di investimenti che per larga parte sono stati finanziati con fondi europei, regionali e statali. La proposta di Bilancio, già oggetto di incontri con le organizzazioni sindacali, sarà ora sottoposta, dai prossimi giorni, all’attenzione delle commissioni consiliari e poi del Consiglio Comunale per la sua definitiva approvazione.

Fonte: Comune di Marsciano

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 maggio

Il tramonto della Rupe, la storia di Margherita Aldobrandeschi tra le "Donne di potere"

Da Bolsena a Orvieto per la 22esima edizione della Marcia della Fede

Sosta vietata

Festa grande per i 40 anni del gruppo sportivo "Colonnetta Calcio"

"Allerona Petit Tour". Tra i sentieri e le strade del vino in mountain bike

Piloti orvietani pronti alla sfida sulle Alpi Carniche

I Comuni del Sistema Bibliotecario "Lago di Bolsena" e il ricordo della Grande Guerra

Ciao Sergio, "Sit tibi terra levis"

Eseguiti altri interventi di pulizia della rupe. "Linea dura contro chi abbandona rifiuti"

Via ai lavori lungo la Strada della Stazione. Prorogati quelli in Via Alberici e in Via Ghibellina

Buone pratiche per la prevenzione dei fenomeni infortunistici, protocollo d'intesa tra Usl e Inail

Il Centro socio-riabilitativo "Capotorti" partecipa a "Marelibera" 2018

Giacomo Gusmano nominato presidente della Sezione di Terni dell'Ancri Umbria

Angelo D'Acquisto a Taormina. Lo chef rappresenta l'Umbria a "Cibo Nostrum"

Pino Strabioli alla giornata di chiusura del progetto scuola "A spasso con Abc"

Carenza di personale sanitario. Zeno (Pci): "La situazione è grave"

Nasce "Cantiere Orvieto". Emilio Casalini presenta "Cantieri di Narrazione Identitaria"

Gino Roncaglia presenta il libro "L'età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale"

Meeting di cosplayer, arrivano i protagonisti di "Assassin's Creed" e "Il Trono di Spade"

"UmbriaMiCo - Festival del Mondo in Comune". Sei città, un intreccio di eventi

"Rilanciare la stagione della prevenzione strutturale per aumentare la sicurezza"

L'Orvietana libera Fatone, non sarà lui il tecnico per il prossimo campionato

Civita di Bagnoregio protagonista alla Biennale di Architettura di Venezia

Chi vincerà le elezioni regionali in Umbria

Premio "OrvietoSport" 2015. Tutti i premiati, le menzioni speciali

"Orvieto in Fiore", anche senza sole. Al S.Maria della Stella il Palio della Palombella

Grazia Di Michele in visita a "Oltre la finestra". Allestimento prolungato fino al 2 giugno

Falsi maiali biologici, nel mirino un allevamento orvietano

Al Palazzo dei Congressi convegno su "Cento Anni di Grande Guerra in Italia"

Servizi intensificati in occasione della Pentecoste. Denuncia e foglio di via per due nomadi

L'Asd Tennis 90 organizza l'edizione 2015 del Circuito dell'Olio

Francigena Marathon da Acquapendente a Montefiascone. Oltre 700, gli iscritti online

La tre giorni didattica inserita nel progetto "Approccio multidisciplinare al sito archeologico di Carsulae" fa centro

Carta costituzionale e bandiera italiana ai 18enni per la Festa della Repubblica

Castel di Fiori profuma per l'edizione 2015 di "Archeoflora"

Seconda edizione per il mercatino delle eccellenze

Cena elettorale a San Venanzo, al centro del dibattito il degrado della SS 317

In tanti alla "Giornata della Salute". Parola d'ordine: prevenzione

Amanda Sandrelli al Mancinelli per "Oscar e la dama in rosa"

Posti ancora disponibili per il seminario teatronaturale#01

Oggi i funerali di Beatrice Orsini

Incontro al Palazzo dei Sette su "Droga, doping e adolescenza. Che fare?"

Al Palazzo del Popolo, via al convegno "I linguaggi del corpo alla luce del contributo delle Neuroscienze e della Esperienza Ipnotica"

Sottoscritti i contratti di locazione del Belvedere e di comodato gratuito per l'ex scuola di Corbara