politica

Danni da cinghiali. "Situazione fuori controllo, la Regione attivi un tavolo"

giovedì 7 febbraio 2019
Danni da cinghiali. "Situazione fuori controllo, la Regione attivi un tavolo"

“È inaccettabile che delle migliaia di richieste di risarcimento alla Regione Umbria per danni alle coltivazioni da fauna selvatica, ne siano state ammesse meno di mille, a cui spettano indennizzi di appena 508 euro a testa. Ribadisco quello che sto dicendo da mesi: è assolutamente urgente e necessario un piano per gestire una situazione ormai fuori controllo, perché tutto ciò sta portando i nostri agricoltori all’esasperazione e, in alcuni casi, perfino alla rinuncia della propria attività, dato che in molti casi conviene fermarsi piuttosto che investire e ritrovarsi con nulla in mano dopo tanto lavoro”.

È quanto afferma il presidente della commissione Agricoltura, Filippo Gallinella, che in più occasioni ha sollecitato la Regione Umbria affinché intraprendesse azioni efficaci per gestite l’annosa problematica. “Ricordo – prosegue Gallinella – che la gestione della fauna selvatica è, per legge, di competenza delle Regioni e, nel caso dell’Umbria, ho chiesto più volte l’assessore all’Agricoltura Fernanda Cecchini un piano di azione coordinato con tutti gli attori coinvolti per arginare questo fenomeno.

Per questo mi appello di nuovo alla Regione affinché provveda quanto prima a fissare un incontro con le parti interessate, al fine di creare un tavolo che coinvolga, oltre all’Ente chiamato in causa, tutte le associazioni agricole, quelle venatorie e quelle ambientaliste per accordarsi su risoluzioni efficaci da intraprendere. Non è possibile rimandare ulteriormente una questione così annosa che, tra le altre cose, rischia di mettere in pericolo le attività degli stessi imprenditori agricoli” – conclude Gallinella.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire