politica

Case popolari, Marini a Salvini: "Le do io i dati che il suo Governo già possiede"

mercoledì 9 gennaio 2019
Case popolari, Marini a Salvini: "Le do io i dati che il suo Governo già possiede"

“Gentile Ministro Salvini, non scomodi solerti funzionari del Ministero dell'Interno, che per altro dovrebbero essere impegnati in ben altri compiti per la sicurezza dei cittadini, per avere dati che il suo governo già possiede in quanto la competenza in materia di edilizia residenziale pubblica è del suo collega Ministro Toninelli e della relativa struttura ministeriale che si occupa di lavori pubblici”: inizia così il post pubblicato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, sulla sua pagina Facebook in risposta alla dichiarazione del ministro Salvini nella quale affermava, riferendosi a Toscana, Piemonte e Umbria contrarie al Decreto Sicurezza,  che si sarebbe fatto mandare il numero dei cittadini che nelle tre Regioni erano in attesa di una casa popolare.

“I dati puntuali sulle case popolari in Umbria glieli illustro in dettaglio io: la Regione Umbria possiede ben 9000 alloggi di edilizia residenziale pubblica e non temiamo confronti comparativi con altre regioni italiane, raffrontando anche popolazione e fabbisogno. In questi anni di guida regionale le mie giunte hanno contribuito a far accrescere il totale raggiunto di 400 nuovi alloggi ed altri 100 se ne aggiungeranno nel 2019. Dal 2008 – prosegue la presidente - il Governo non stanziava risorse per questo settore. Abbiamo dovuto attendere il Governo Renzi per avere la legge di riforma n.80/2014 e lo stanziamento di 321 milioni di euro da parte dei governi Renzi e Gentiloni che hanno assegnato all'Umbria circa 15 milioni di euro.

Nel frattempo la Regione ha investito proprie risorse del POR-Fesr per quasi 9 milioni di euro riqualificando dal punto di vista energetico e sismico molto edifici ed alloggi. Abbiamo stanziato ulteriori 2,5 milioni di euro del bilancio regionale per manutenzione straordinaria. Non abbiamo occupazioni abusive degli alloggi grazie alla professionalità e qualità del personale di ATER e la piena efficienza organizzativa. In Umbria non abbiamo mai avuto bisogno di forze di polizia dello stato e. Di prefetti per sgomberare alloggi di edilizia pubblica. ATER inoltre - aggiunge Marini - è stata preziosissima nella fase emergenziale del sisma 2016 e ci sta affiancando in molte iniziative pubbliche del patrimonio edilizio regionale.

Inoltre ha dato una grande mano nella realizzazione di numerose caserme, stazioni di carabinieri e forze di polizia, da ultimo stiamo definendo un accordo con la Guardia di Finanza supportando le strutture del Governo per dare idonei alloggi agli uomini impegnati nella sicurezza in Umbria”. “Ora però una domanda gliela rivolgo io, gentile ministro – sottolinea la presidente: la mia Regione e tutte le Regioni italiane hanno bisogno di continuità nelle politiche per la casa e per l'edilizia residenziale pubblica ed invece nella sua prima legge di bilancio del Suo Governo sono state stanziate €0 di risorse per il 2019 (ZERO) ma in compenso le nostre aziende per l'edilizia residenziale pubblica dovranno pagare una aliquota IRES raddoppiata e così noi Umbria passeremo da 800.000 euro del 2018 ad 1,6 milioni di euro del 2019. Gentile Ministro , prima di chiedere a me cosa sto facendo per dare case popolari ai cittadini, si ricordi sempre che gli stanziamenti per questo settore sono di competenza del Governo e lei non solo ha messo zero ma addirittura si prende dall'Umbria 800.000 euro pari ad una ventina di alloggi da ristrutturare....

Tanto le dovevo in risposta alla sua dichiarazione rilasciata ad un quotidiano nazionale:

Matteo Salvini: ‘Sono sconvolto. Toscana, Piemonte e Umbria contro il decreto sicurezza? Mi sto facendo mandare il numero dei cittadini delle tre regioni che aspettano una casa popolare: mi fa specie che ci siano sindaci e governatori che invece di fare il loro lavoro si preoccupano di cose del governo. Mi fa specie l’ignoranza di alcuni governatori, penso a quello del Lazio, che parlano di diritto alla salute violato: se oggi un immigrato fa ricorso al pronto soccorso, gli vengono concesse tutte le cure necessarie’».

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte