politica

Palazzo dei Congressi, terzo bando e lavori di adeguamento in corso

martedì 6 novembre 2018
Palazzo dei Congressi, terzo bando e lavori di adeguamento in corso

Come anticipato, si va verso il terzo bando per la concessione in gestione del Palazzo del Capitano del Popolo da adibire definitivamente a Centro Congressi. Sul sito web del Comune alla Sezione "Amministrazione Trasparente" e all’Albo Pretorio on line è nuovamente pubblicato l'avviso per la presentazione delle offerte che scadrà alle 12 di giovedì 22 novembre. Da capire, ancora, se parteciperanno nuovamente Tandem Spa ed Eureka3 Srl, precedentemente escluse per alcuni vizi di forma.

Nell'immobile storico sono iniziati, intanto, i lavori di adeguamento della struttura alle norme di pubblico spettacolo, attuati dal Comune per una spesa di 37.215,38 euro, che ai fini della sicurezza prevedono, tra l’altro, la presenza di tre vigili del fuoco durante tutte le manifestazioni.. I nuovi interventi, autorizzati dalla competente Soprintendenza, sono finalizzati al superamento delle criticità emerse, e riguardano, in particolare:

- la sostituzione di 8 porte REI 120 con nuovi modelli certificati ai sensi della vigente normativa, per la compartimentazione di alcune zone dell’edificio al fine di isolarle in caso di incendio;
- adeguamenti con opere di compartimentazione delle via di fuga della Sala dei Quattrocento e della Sala Etrusca;
- il ripristino dell’infisso del fornice centrale attraverso la sostituzione dei cristalli incrinati e l'apertura centrale con nuove cerniere e cristalli stratificati antisfondamento;
- la realizzazione di un luogo sicuro per stazionare soggetti disabili durante la durata dell’eventuale emergenza, con la realizzazione di una pedana sulla parte finale della balconata esterna posta allo stesso livello della sala;
- per garantire i requisiti di sicurezza della caduta nel vuoto sarà realizzata una balaustra in lamiera di ferro, che coprirà la parte finale dell’attuale balconata e riprenderà il disegno “a lame” degli altri infissi del palazzo.

“Al termine dei lavori previsti per la fine del mese di novembre – anticipa l’assessore ai lavori pubblici, Floriano Custolino in qualità di Presidente della Commissione di Pubblico Spettacolo – sarà indetta una nuova riunione della Commissione per valutare l’efficacia delle misure adottate in conformità alle prescrizioni ricevute nella precedente seduta”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"